1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ealpignano

    ealpignano Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    vorrei sapere se un Bene Comune non Censibile è comune solo ai subalterni della propria particella oppure anche a quelli delle particelle confinanti se non c'è una divisione ficica(recinzione, muri, ecc).
    Grazie.
    Emanuele
     
  2. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    In situazioni normali un bene comune non censibile, che può essere un cortile piuttosto che un vano scala o altri locali di uso comune fa parte della particella su cui insiste. Non è necessario che sia materializzato fisicamente.
     
  3. ealpignano

    ealpignano Nuovo Iscritto

    Grazie, ma la questione è questa: i miei vicini, dopo avermi venduto una proprietà con cortile esclusivo, vogliono usucapire la servitù di passaggio in virtù di una strada che, passando attraverso il mio cortile esclusivo, va nella loro proprietà. Ora, siccome la giurisprudenza dice che non si può usucapire una servitù su un bene comune se questo assolve già a quella funzione, vorrei sapere se il bene comune si può considerare comune anche alla loro proprietà che è su un'altra particella.
    Non so se mi sono spiegato in maniera chiara.
    Grazie ancora,
    Emanuele.
     
  4. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    posto che bisognerebbe capire meglio con carte alla mano o con sopralluogo il tuo cortile se è bene comune non censibile ha un suo identificativo di subalterno e questo subalterno fa da bene comune ad altri sub nel tuo caso immagino cortile a servizio di casa e autorimessa. Se il tuo vicino ha un altro numero di mappa il tuo bene comune non è anche a servizio suo, ma gli serve lo spazio minimo di passaggio previsto per legge....dipende se è l'unico accesso che ha sarà un diritto di passaggio carrabile oppure potrebbe essere solo pedonale. Se non è regolamentato da atto con tanto di disegni che individuano lo spazio di passaggio normalmente si lascia il minimo di legge. Tu dovrai lasciar sempre passare....ma usucapire non potrà sicuramente.
     
  5. ealpignano

    ealpignano Nuovo Iscritto

    Il mio cortile è un bcnc al servizio di casa mia e dei garage mio e del mio vicino. Prima casa mia era del vicino e me l'ha venduta 2 anni fa, lasciandomi un cortile esclusivo. Ora ha solo più casa sua che però ha un numero di particella diverso sia dalla mia che dal cortile.
    Il gairdino davanti casa sua ha circa 30 mt lineari di accesso sulla strada pubblca e ha già un accesso pedonale.
     
  6. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    ho capito. Il bene comune è comune anche al tuo vicino, ma solo per il garage. In ogni caso non può usucapirlo.
     
  7. ealpignano

    ealpignano Nuovo Iscritto

    Si, il bene comune è anche suo e non può usucapirlo. Ma può usucapire una servitù di passaggio attraverso il mio cortile esclusivo verso la sua abitazione?
    Grazie.
     
  8. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    forse non ho capito bene io...non passa già sul bene comune??
     
  9. ealpignano

    ealpignano Nuovo Iscritto

    Il bene comune, quando mi è stata venduta la casa è stato diviso: una parte cortile esclusivo nel sub della mia abitazione, l'altra parte è rimasta bene comune e permette di accedere ai garage, alla mia abitazione e alla sua abitazione seppur facente parte di un'altra particella. La vicina, però, benche possa passare in maniera differente, vuole passare su una strada che fa parte del mio cortile esclusivo, e così io dovrei lasciarle il passaggio. A sostegno di questo, lei dice che, visto che ha usato quella stradian per vent'anni e passa vuole continuare ad usarla, invece di farsi una attraverso quella che adesso è zona verde. Potrebbe anche usare il passagio pedonale che ha già sulla via, ma dovrebbe lasciare la macchina in garage, uscire e rientrare da li.
     
  10. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    scusami ma avevo capito male. una cosa è certa...non usucapisce nulla. Certo che se esiste da così tanto tempo un cosiddetto "passaggio a piedi" bisogna continuare a garantirlo se non ci sono alternative...però mi sa che questa è più comodità che altro per la signora.
     
  11. ealpignano

    ealpignano Nuovo Iscritto

    E' che la situazione è complicata e quindi non è facile da spiegare.
    La "signora" può passare attraverso 5 mt di prato o farsi una strada dalla via principale. Non stiamo certo parlando di un fondo intercluso.
    Lei pretende che io non possa chiudere il mio cortile esclusivo accampando questa motivazione. A me non sembra possa avere ragione.
    Grazie mille del parere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina