1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Salve,
    ho un appartamento al mare in un condominio numeroso (50 app.ti) ed in questo periodo dell'anno si presenta costantemente il problema dell biciclette.

    Nel condominio c'è uno spazio comune coperto attrezzato con delle rastrelliere che però non è sufficiente a ospitare tutte le biciclette con la conseguenza che queste vengono appoggiate a muri e colonne provocando gli ovvi danni all'immobile in quanto si sporca la tinteggiatura (le facciate sono state rifatte nel 2012!!!).

    Ho parlato con l'amministratore e mi ha detto che metterà un cartello, ma dubito che questo possa risolvere qualcosa. Cosa posso fare?
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusami tanto, ma visto che non ci conosciamo posso permettermi di dirti una cosa (se ci conoscessimo, dopo averti detto questa cosa mi odieresti per sempre, ecco perché MI SCUSO IN ANTICIPO).

    Io non ho tempo di fare la spesa, di pagare le bollette, di stirarmi le camicie, di fare la lavatrice, e tu mi vieni a dire che ti dispiaci se si sporca la tinteggiatura del muro e delle colonne?

    Ma non hai proprio nient'altro di meglio da pensare?

    Chessò... la giustizia? La pace nel mondo?
     
  3. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Però il tempo di scrivere ******ate lo trovi!
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Bastasse un cartello ..... avremmo risolto tutti i problemi di questo mondo, purtroppo non è così, proponi all'amministratore di porre l'argomento nella prossima assemblea e quantomeno di poter deliberare una regolamentazione del parcheggio delle biciclette, per dire, anche a turno nella rastrelliera esistente, oppure di aggiungere delle altre rastrelliere ovviamente con delibera assembleare.
     
    A possessore piace questo elemento.
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il condominio potrebbe assumere 3 guardiani, a turni di 8 ore ciascuno in modo da garantire la copertura sulle 24 ore, il cui compito sia contare le biciclette, e ogni volta che il numero K delle biciclette supera la soglia critica Z, il guardiano di turno dovrebbe sanzionare il trasgressore. Mi sembra una soluzione semplice e soprattutto economica.
     
    A condobip piace questo elemento.
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Semplice si, economica un po meno, ci sono da calcolare le ferie, l'indennità notturna il rischio, i festivi, il contratto i contributi ecc ecc. :stretta_di_mano:
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa

    ... la "malattia".... ;)
     
    A condobip piace questo elemento.
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Di solito le biciclette vengono posteggiate con entrambe le ruote a terra. Ma possono essere messe anche in verticale, cioè appese (vedi foto allegata), il loro ingombro si dimezza. Con questa disposizione basta lo spazio comune ad ospitarle tutte?

    Riesco a capire che che secondo te sono ******* a t e .
    Secondo me, ma solo secondo me, è una ******* a t a la tua reazione.
    La chiamo reazione, e non risposta, perché la tua frase proviene dall'emisfero destro del tuo cervello, quello deputato a gestire le emozioni, e non da quello sinistro, quello deputato al ragionamento.
    Hai letto il bel saggio "L'errore di Cartesio", del neurologo Antonio Damasio?
     

    Files Allegati:

    A possessore e Antennaria piace questo messaggio.
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Puoi sempre "colpirne uno per educarne 100" . Asporta, ovviamente senza farti vedere, qualche sellino alle biciclette lasciate fuori posto. Qualcuno incomincerà a portarsele a casa oppure si farà promotore per trovare il modo di piazzare un numero congruo di rastrelliere in modo da garantire il posto per una bicicletta per appartamento.
    Possessore, che è molto attento alla sua proprietà, poi quando si parla di decoro delle parti comuni è molto meno attento: era quello che affermava che sopra la colonna d'aria che sovrasta la sua proprietà (si discuteva di posto auto scoperto condominiale) non ci deve volare neanche una mosca senza il suo permesso; per cui anche i bambini non avrebbero potuto entrare nel suo spazio per andare a recupoerare il pallone con il quale ci giocavano.
     
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' meglio asportare la pizza: pizza da asporto, foss'anche una margherita in tempi repubblicani o una napolitana confermata (2° settennale) in tempi monarchici.
    Sim e Napule, paisà.
     
  11. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nelle autorimesse è vietato giocare a pallone per evitare di danneggiare le serrande :)

    Io ho il massimo rispetto per le parti comuni, in prima persona, ma sono anche molto tollerante: per esempio ho un vicino di box che appoggia il motorino sulla mia basculante chiusa, e a ogni appoggio rimane un segno bianco: pensi che io gli abbia mai detto qualcosa? Ogni tanto qualcuno butta le confezioni delle merendine nel mio posto auto, pensi che abbia sollevato un putiferio? Prendo la scopa e pulisco. Ma non sono certo il tipo che imbratta i muri o che pretende che i muri vengano imbiancati ogniqualvolta arriva un graffitaro. E per fortuna gli altri condomini hanno capito che imbiancando il muro, tornerebbe pieno di graffiti il giorno successivo, dopo una notte coi graffitari. Lo stesso dicasi per il muro sporcato dall'appoggiarci le biciclette. Non è un danno strutturale o architettonico, semplicemente è sporco, resterà un po' nero, pazienza. Altro discorso è se uno prende a capocciate le colonne portanti dell'autorimessa.
     
  12. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In alcuni garage o posti auto stretti i proprietari hanno posizionato uno strato di gommapiuma, di quella per i tappetini dei bambini, per evitare danni all'auto in manovra sul filo del rasioi, forse se ne metti uno a protezione dei posti dove poggiano le bici puoi limitare i danni,
     
    A possessore piace questo elemento.
  13. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me, l'unica soluzione è quella di cercare il modo di aumentare i posti disponibili per cercare di accontentare tutti. La soluzione proposta da Jac0 non è poi tanto male.
    La gommapiuma invece la vedo antiestetica in ambienti che probabilmente sono all'aperto.
     
    A possessore piace questo elemento.
  14. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aumentare i posti, ok, sono d'accordo. Ma farsi prendere da un attacco d'ira quando vedi "macchiolina macchiolina" sul muro, è un'esagerazione.
     
  15. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì, ma va compreso. Come ti sentiresti se appena ritinteggiata casa qualcuno sporcasse le pareti?
     
    A possessore piace questo elemento.
  16. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Scusate se mi intrometto innanzitutto siamo in un forum e Nessuno ha il diritto di alzare la VOCE magari io leggo il post se mi interessa e mi sento di dare una risposta la do se no passo avanti. Vivere in un condominio vuol dire essere tolleranti non si puo pretendere la perfezione non si è perfetti neanche a casa propria io ho i muri del corridoio tutti graffiati vabbè i miei nipotini giocano nel corridoio ora mi prendo un avvocato e gli faccio causa ,mia moglie a volte mi dice"questi muri fanno schifo li tinteggiamo"no!! aspettiamo che crescano i bambini e poi li tinteggiamo.Un consiglio per chi vive in un condominio.Se si presenta un pericolo magari no ma per molte cose cerchiamo di chiudere un occhio ne guadagna molto il fegato.
    un saluto Rosario
     
    A possessore piace questo elemento.
  17. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa

    Mi sentirei esattamente come mi sono sentito quando ho visto un graffitaro scrivere, di notte, la scritta 'ALESSANDRA TR014" sul muro esterno dell'autorimessa condominiale di recentissima edificazione (2011): che vuoi farci? Vogliamo rimetterci a imbiancare a ogni mosca che si posa? Sono atti incivili, ok, ma non puoi nemmeno passare lì la tua vita con lo schioppo in mano, pronto a sparare ai trasgressori. L'inciviltà purtroppo è di questo mondo, cerchiamo noi di comportarci bene, poi se gli altri sono sozzoni pazienza, purtroppo se la gente invecchia e l'educazione non gliel'hanno trasmessa i genitori, ormai non c'è più nulla da fare.[DOUBLEPOST=1372415068,1372414994][/DOUBLEPOST]
    Hai espresso in poche parole il concetto che tento, scherzosamente o meno, di esprimere dall'inizio. L'unica cosa su cui non transigo sono le reali situazioni di pericolo.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  18. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa

    Non sono d'accordo. I due episodi non sono nemmeno lontanamente paragonabili.
    Scusa, ma io al posto tuo avrei preso il graffitaro per le orecchie, lo avrei portato dai genitori e, se non avesse ripulito perfettamente tutto, sarei andato in questura a fare denuncia.
    Una cosa è essere tolleranti, altra è subire torti e soprusi. Se quel ragazzo aveva tanta voglia di fare il suo graffito, poteva farselo a casa sua. Chissà cosa ne avrebbero pensato i genitori... Tutto ha un limite, anche la tolleranza.
     
    A possessore piace questo elemento.
  19. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma tu pensi che queste persone si mettono a fare i graffiti alla luce del sole? Lo fanno alle 3 di notte, quando tutti (o quasi) dormiamo. Quindi ti svegli al mattino, e puntualmente non sai con chi prendertela. Stesso discorso per le biciclette che lordano il muro: anche qui, infatti, non sai di chi è la bicicletta che ha iniziato a sporcare il muro, e di chi sono gli ulteriori contributi.
     
  20. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si potrebbe provare con delle strisce di plexiglass, fissate al muro con qualche piccolo tassello, ad altezza opportuna. Sono economiche, lavabili e facilmente sostituibili.
     
    A arciera e possessore piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina