1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fashion

    fashion Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    sto vendendo insieme a mio marito, un bilocale per poter comprare una casa un po' piu' grande.
    l'acquirente, al preliminare ci ha detto che la sua banca emettera' a nostro nome un bonifico bancario irrevocabile per la parte di cui ha chiesto il mutuo e che andra' sul nostro c/c un mese dopo il rogito.
    io credevo che ci avrebbe dato tutti i soldi il giorno del rogito.:???:
    possiamo stare tranquilli??
    grazie a chi sapra' dirci qualcosa e se qualcosa sa spiegarci come avviene tutta la prassi il giorno
    del rogito.
    grazie e ciao
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Cara amica,
    se tutto si è svolto nella maniera descritta ed hai constatato che il compratore ha sottoscritto l'ordine di bonifico alla banca,puoi stare tranquilla in merito al bonifico che la banca stessa andrà a disporre dopo circa 20 gg dalla firma dell'atto di mutuo. Questi tempi sono purtroppo necessari alla banca,prima di erogare,per accertarsi dell'avvenuto consolidamento della ipoteca che ha iscritto sul bene.
    Ti consiglio una cosa,cioè fare presente alla banca di accreditarti l'importo dovuto con valuta data del rogito,altrimenti ci rimetti circa 20 giorni di interessi (anche se saranno una miseria). Al massimo ci fate una colazione al bar.
    Ciao
     
  3. fashion

    fashion Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    ti ringrazio ma scusa la domanda ma io non ne' capisco niente.
    il bonifico bancario irrevocabile immagino avra' un numero di CRO.
    Quindi chi materialmente dovra' consegnarmi il bonifico irrevocabile il giorno del rogito??
    cioe' al rogito sara' presente un funzionario della banca oppure no??
    oppure me lo consegna l'acquirente?? o il notaio??
    non capisco.:???:
    grazie.
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il numero di C.R.O. (Codice Riferimento Operazione) viene assegnato automaticamente dal sistema bancario o dal sistema postale nel momento in cui fisicamente si dà disposizione di bonifico.

    Quindi il giorno del rogito non ci sarà disponibilità alcuna del numero di C.R.O., semplicemente nel rogito ci saranno frasi che vincolano la parte acquirente a dare disposizione di bonifico entro e non oltre il giorno GG/MM/AAAA sull'IBAN che Voi naturalmente indicherete e che trascriverete nel rogito stesso.
     
    A fashion piace questo elemento.
  5. fashion

    fashion Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    grazie mi hai dato un'informazione in piu'.
    pero' non e' come avevo creduto.
    io sapevo che al rogito si presentava un funzionario di banca che mi avrebbe rilasciato la quietanza del bonifico.
    ho letto su internet questa cosa:
    La cosa importante è quella che dopo la stipula sia dell'atto di compravendita sia del mutuo il compratore rilasci alla Banca il famoso ordine irrevocabile di accredito (Bonifico) da disporre in favore del venditore che, di regola, verrà eseguito dopo circa 20 giorni dalla data di stipula.
    quindi il giorno del rogito immagino.
    l'ordinante del bonifico (acquirente) ha già dato disposizioni di trasferire il denaro su un altro conto e non può revocarlo,appunto irrevocabile.
    L'acquirente ha già dato disposizioni alla sua banca e porta appunto questo documento dal notaio che lo inserirà in atto.
    cmq a noi non piace questa procedura anche perche' sul preliminare c'e' scritto assegno circolare a saldo contestualmente al rogito.
     
    A possessore piace questo elemento.
  6. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    allora riassumiamo brevemente.
    il giorno che avete stabilito prima fate il contratto di compra vendita e successivamente il contratto di mutuo alla presenza del notaio e del funzionario della banca. Poichè non ci sarà alcun passaggio di denaro il compratore dovrà rilasciare e firmare alla banca il famoso ordine irrevocabile di bonifico indicando nello stesso il beneficiario (che siete Voi) ed il Vostro codece IBAN. La banca poi quando libererà la somma da mutuare anzichè dare i soldi del mutuo al compratore disporrà per la parte di vostra spettanza un bonifico a vostro favore su il vostro c/c.
    Tutto chiaro?
    ciao
     
    A possessore e fashion piace questo messaggio.
  7. fashion

    fashion Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    adesso va meglio......... pero' la cifra mutuabile non e' dell'intero importo della casa che vendiamo.
    la parte non mutuabile ha detto che provvedera' con assegno circolare.
    grazie per la pazienza.........
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'assegno circolare dovrà essere consegnatoVi il giorno del rogito notarile, ed inoltre il NUMERO dell'assegno circolare e l'istituto di credito emittente dovranno essere esplicitamente ed esattamente menzionati nel TESTO DEL ROGITO NOTARILE.
     
    A fashion piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina