1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Plutonia

    Plutonia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il costo del carburante oggi salassa le nostre tasche per cui molti acquistano auto a GPL o miste benzina/GPL: mi chiedo è ancora valida la normativa che vieta di parcheggiare auto con questa alimentazione nei garage condominiali?
    La domanda mi è sorta spontanea quando ho visto un cartello che vieta l'accesso a questi veicoli nei parcheggi sotterranei: è presente solamente nell'ultimo garage in pieno centro storico inaugurato circa 1 anno fa (negli altri 3 già presenti non c'è alcuna segnalazione similare).
    E chi controlla questi veicoli in un caso e nell'altro:domanda:
    Se invece non c'è più il divieto almeno per i condomini, spero di non avervi portato via troppo tempo prezioso!
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se il regolamento di condominio non prevede una particolare regolamentazione, si applicano le norme generali relative alle autorimesse. Le quali prevedono che "il parcamento degli autoveicoli alimentati a gas di petrolio liquefatto con impianto dotato di sistema di sicurezza conforme al regolamento ECE/ONU 67-01 è consentito nei piani fuori terra ed al primo piano interrato delle autorimesse, anche se organizzate su più piani interrati".
     
    A Plutonia piace questo elemento.
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se qualcuno non mi smentisce, la norma del 2002 è ancora valida e le autovetture a GPL che sono dotate del sistema di sicurezza conforme al regolamento ECE/ONU 67-01, possono parcheggiare al primo piano interrato delle autorimesse.
     
    A Plutonia piace questo elemento.
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I moderni sistemi di impianti a GPL hanno già ottenuto i requisiti per il parcamento nei piani interrati. E' facoltà dei proprietari di tali piani destinarne una parte al parcheggio dei veicoli alimentati a GPL. In molte strutture dove i piani interrati di parcheggio sono 2, normalmente viene consentito il parcheggio al 2° piano interrato. Ma nei garage e nei box condominiali, non è più vietato. Sempre che l'impianto GPL sia a norma.
     
    A Plutonia piace questo elemento.
  5. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Secondo me prima di dare una risposta esaustiva occorre verificare se si tratta di box singolo con accesso esterno, oppure con accesso comune agli altri condomini, o posto auto nel seminterrato, ecc.ecc.
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cito il mio caso:
    sono proprietario di 3 box su 18 dove abito. Ho una vettura GPL il cui impianto è stato installato e collaudato a Marzo del 2012. Parcheggio tranquillamente nel mio box che ha accesso comune a tutti gli altri. Abbiamo appena ottenuto il N.O.P. da parte dei VV.FF. che non hanno fatto nessuna obiezione relativamente alle auto (3 con la mia) alimentate a GPL.
    Quando ado ad eseguire degli accertamenti clinici presso un noto Ospedale di Roma, parcheggio nel 2° piano interrato destinato, appunto a tali automobili.
    Fanno parcheggiare nel 2° piano perchè, come è noto, il GPL è più pesante dell'aria ed in caso di fuoriuscita di gas dal serbatoio, questo tenderebbe a scendere. Se la vettura che perde fosse parcheggiata al piano superiore, il gpl invaderebbe "per caduta" il piano sottostante con le conseguenze immaginabili in caso di incendio.
     
  7. Plutonia

    Plutonia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Qui a VR è successo esattamente l'opposto: non si parcheggia né al 1° né al "° piano interrato, ma solo a livello strada dove ci sono una ventina di stalli con sosta non superiore ai 30'.
    Per il condominio si tratta di box singoli ma con accesso comune a tutti i condomini: ognuno accede al proprio box e sono circa 60.
    Un grazie a tutti per le consuete ed esaustive risposte compreso il riferimento al regolamento ECE/ONU 67-01.:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina