1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alfietto

    alfietto Membro Attivo

    Salve
    sono intestatario di diversi buoni fruttiferi postali con un'altra persona con pari facoltà di rimborso.
    Mi chiedo: al momento della riscossione gli interessi diventeranno reddito di entrambi o solo di chi li riscuote?
    Grazie
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dipende da cosa c'è scritto sul Buono cointestato. Mi pare ovvio dire che la procedura di riscossione degli interessi sarà la stessa di quella prevista per il rimborso del buono alla scadenza.

    Rimborso Buoni Fruttiferi Postali, la Cointestazione

    I Buoni Fruttiferi Postali possono essere intestati sia ad una persona che a più intestatari, in questo caso i Buoni sono Cointestati, nel caso in cui si deve effettuare il Rimborso di un Buono Cointestato bisogna fare attenzione ad una clasola “CPFR” Con Pari Facoltà Rimborso, se sul Buono è presente questa Clausola significa che ogni singola persona a cui è intestato il buono ha facoltà di agire singolarmente e quindi basta la presenza di un singolo intestatario allo Sportello per poter chiedere il Rimborso.

    Nel caso in cui non ci fosse questa clausola devono essere presenti tutti gli Intestatari del Buono allo sportello ed esibire tutti i propri documenti di riconoscimento, in caso contrario il Rimborso del Buono non può essere effettuato, nel caso in cui tra i vari intestatari di un Buono ci fosse una persona defunta-deceduta deve essere fatta necessariamente la Pratica di Successione per poter incassare il Buono Postale, in questo caso i tempi si allungano anche di alcuni mesi per entrare in possesso della somma investita.
    Rimborso Buoni Fruttiferi Postali, Ecco come Procedere | BlogLavoro.com - Assunzioni, Bandi, Concorsi, Offerte e Formazione
     
  3. alfietto

    alfietto Membro Attivo

    Grazie Alberto.
    Io mi riferivo più ad un aspetto fiscale.
    Gli interessi verranno imputati ad entrambi o solo al riscossore?
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In linea generale è normale ritenere che vengano accreditati ad entrambi gli intestatari. Essendo tassati alla fonte a titolo d'imposta, mi chiedo, a parte l'ISEE, di cosa ti preoccupi ?
    Ti allego lo stralcio da un articolo sul risparmio:

    Dopo la scadenza occorre distinguere:

    • Buoni Fruttiferi Postali dematerializzati (ovvero acquistabili on line con particolari abilitazioni da correntisti postali o titolari di libretti postali): il capitale investito e gli interessi sono accreditati automaticamente sul conto corrente o sul libretto postale, quindi non possono cadere in prescrizione in quanto vengono rimborsati alla scadenza e l’importo complessivo è accreditato automaticamente sul conto dell’intestatario
    • Buoni Fruttiferi Cartacei: il titolare del Buono deve recarsi presso l’ufficio postale e chiedere il rimborso dell’intera somma capitale sommata agli interessi. Alla scadenza il buono cessa di essere fruttifero, ovvero non produce più interessi. Il titolare del Buono deve richiedere il rimborso entro 10 anni dalla scadenza, altrimenti il diritto si prescrive e non può più essere fatto valere.
     
  5. alfietto

    alfietto Membro Attivo

    In realtà il problema è che mia mamma è titolare di una pensione integrata al minima e con il computo degli interessi - pure se riscuoto io - potrebbe subire una forte decurtazione.
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questo è un rischio reale perché per l'integrazione, periodicamente viene richiesta un'autocertificazione dei redditi che comprendono:
    Quali sono i redditi compresi nel calcolo?
    Le prestazioni assistenziali e tutti gli altri redditi del pensionato e del coniuge anche se esenti da IRPEF o già tassati alla fonte (ad es.: BOT, CCT, rendite finanziarie, ecc…), ossia tutti i redditi di cui il pensionato sia titolare, anche se da non riportare sul modello di dichiarazione fiscale dei redditi.
    ........
    Ti consiglio di chiarire con Poste Italiane il tuo dubbio. Ti consiglierei inoltre di contattare un Patronato o un Caf per fare una simulazione dell'incidenza (negativa) che potrebbero avere gli interessi di competenza di tua madre sull'ammontare dell'integrazione. Non so se il pagamento degli interessi avviene periodicamente o solo alla scadenza dei buoni. In quest'ultimo caso la rettifica dell'integrazione avrebbe effetto solo per l'anno in cui cade il rimborso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina