1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. MICHELE TARTAGLIA

    MICHELE TARTAGLIA Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Tenendo presente quando già, più volte declinato, il sistema di calcolo dell'IMU per la sola abitazione prin=
    cipale, chiedo agli esperti il calcolo dell'IMU tenendo presente che all'abitazione principale sono annessi due
    pertinenze con categ. catastale C/2 e C/6 e se la detrazione di €200,00 incide sul totale abitazione più
    pertinenze o solo abitazione principale. Grazie di tutto.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Per pertinenze dell'abitazione principale si intendono escusivamente quelle classificate nelle categorie catastali:
    C/2 magazzini e locali di deposito
    C/6 stalle, scuderie,rimesse, autorimesse senza fine di lucro
    C/7 tettoie chiuse o aperte
    nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie indicate, anche se iscritte in Catasto
    unitamente all'unità ad uso abitativo.
    saluti
    JERRY48
     
    A alberto bianchi e alfrac piace questo messaggio.
  3. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dunque hai due pertinenze all'abitazione principale un magazzino (C/2) e un box auto (C/6).
    Per quanto riguarda il calcolo se non dici la rendita catastale (rivalutata o non) dei tre corpi singoli, la quota di possesso e il periodo di possesso (oltre i 15 giorni si considera mese intero) non si può fare.
    Per quanto riguarda la detrazione di 200,00€ se la applichi sulla casa o sulla casa più le pertinenze il risultato non cambia, esempio
    Casa IMU 600,00€ - 200,00 = 400,00
    magazzino IMU = 100,00€
    box IMU = 100€
    totale IMU 400 +100 +100 = 600€

    Casa IMU 600,00 + magazzino IMU 100,00 + box IMU 100,00 = 800,00 - detrazione 200,00 = 600,00
    Le cose cambiano se le tue quote di possesso dell'abitazione e delle pertinenze non sono le stesse.
     
  4. MICHELE TARTAGLIA

    MICHELE TARTAGLIA Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Risposta alla richiesta calcolo IMU con due pertinenze annesse.

    Eg. Casanostra il tutto è di mia spettanza al 50% e l'altro 50% spetta a mia moglie. Comunque dalla sua
    spiegazione mie è dato capire che il calcolo sia per l'abitazione principale che per le due pertinenze è ba=
    sato sulla rivalutazione base del 40%. Infatti provando a ripetere i calcoli l'importo sia mio che di mia mo=
    glie non cambia. Infatti:R.C. appartamento rivalutato nella procedura di calcolo + il 40%, stesso procedi=
    mento per le due pertinenze meno €100,00 di mia spettanza il risultato non cambia. Grazie per il V/s chia=
    rimento.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 13, comma 10 D.L. n. 201/2011:
    "Dall'imposta dovuta per l'unita' immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si detraggono, fino a concorrenza del suo ammontare, euro 200 rapportati al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l'unita' immobiliare e' adibita ad abitazione principale da piu' soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica.
    (omissis)"
    Non esiste nessuna "rivalutazione base del 40%".
    Art. 13, comma 4 del D.L. citato:
    "Per i fabbricati iscritti in catasto, il valore e' costituito da quello ottenuto applicando all'ammontare delle rendite risultanti in catasto, vigenti al 1° gennaio dell'anno di imposizione, rivalutate del 5 per cento ai sensi dell'articolo 3, comma 48, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, i seguenti moltiplicatori:
    a. 160 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A e nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7...
    (omissis)".
    Quindi:
    R.C. x 1,05 x 160 = base imponibile
    Imposta = base imponibile x aliquota dell'imposta. (L'aliquota di base dell'imposta, per tutti i tuoi immobili, è lo 0,4%).
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    A piace questo elemento.
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se clicchi su "cliccare qui per informazioni", a destra della casella "Rendita catastale non rivalutata di eventuali pertinenze" leggi "Indicare la somma delle rendite catastali delle pertinenze (nota mia: al plurale) relative all'abitazione principale. La cosiddetta prima casa può avere una sola pertinenza per ognuna delle tre seguenti categorie catastali: C/2, C/6, C/7..."
    L'art. del D.L. n. 201/2011 è sempre il n. 13. Il cui terzo periodo del secondo comma recita:
    "Per pertinenze dell'abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un'unita' pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all'unita' ad uso abitativo".
    Sembra invece che le informazioni siano corrette. Infatti vi si legge:
    "Il trattamento riservato dai Comuni alla «prima casa» si estende, inderogabilmente, anche alle pertinenze dell’abitazione principale, ma solo se esse sono accatastate nelle categorie C/2, C/6 e C/7 (magazzini e locali di deposito, stalle, scuderie, rimesse e autorimesse, tettoie, posti auto coperti o scoperti) e, comunque, limitatamente a una per ciascuna delle citate categorie".
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    preciso come sempre
    ciao:daccordo:
     
  9. alfrac

    alfrac Nuovo Iscritto

    mi sembra che non ci siamo coi calcoli ,caro nemesis.L'imposta per la prima casa è del 4/mille,sennò addio portafogli degli italiani!!!!
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E dove, di grazia, avrei scritto cosa diversa?
     
  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Guarda che il 4xmille è l'equivalente dello 0,4xcento, come ha calcolato bene Nemesis
     
  12. alfrac

    alfrac Nuovo Iscritto

    avete ragione,nemesis e jerry48,mi scuso con tutti,avevo letto male.
     
  13. I2TFJ

    I2TFJ Membro Attivo

    Vediamo se ho capito bene, la seconda pertinenza (C/6) dell'abitazione principale è assogettata al 0,4 % a discrezione del comune di appartenenza ?
    Personalmente l'ho già calcalata al 0,76%, avrò fatto bene ? ma....
    Aspetto un consiglio dal mio amico Casanostra :p
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se non specifichi quale sia la categoria catastale della prima pertinenza...
    In ogni caso, non esiste nessuna "discrezione" del comune nell'estendere il numero delle pertinenze a cui s'applicano le agevolazioni previste per le abitazioni principali.
     
  15. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ciao I2TFJ le pertinenze dell'abitazione principale sono assoggettate alla stessa aliquota (4 per mille) dell'abitazione principale ma non devono avere la stessa categoria catastale e per (se non erro correggetemi se non è così) un massimo di tre. Metti caso che hai 3 pertinenze, 2 accatastate C/6 e una C/7, una C/6 e una C/7 avranno aliquota 4 per mille e la rimanente C/6 sarà al 7,6 per mille. Logicamente tra le due accatastate C/6 metterai con aliquota al 7,6 per mille quella di valore inferiore.
    73.
     
  16. I2TFJ

    I2TFJ Membro Attivo

    Ho capito un altro C/6 al 0,76%, però ho un deposito in un'altra locazione del paese dove abito, essendo C/2 e a mia disposizione come da UNICO l'assoggetterò al 0,4%, a questo non ci AVEVO PENSATO, GRAZIE ANCORA DEI CONSIGLI, adesso scappo perché devo presenziare alla commemorazione del 25 Aprile.
    Ciuuuuu a tutti
     
  17. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No Giorgio non è così, a tua disposizione (codice 2 quadro RB di unico) non vuol dire che ai fini IMU pagano il 4 per mille. Solo le pertinenze annesse all'abitazione dove tu hai la residenza e ci dimori con la famiglia sono al 4 per mille, tutto il resto è al 7,6 per mille.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' meglio precisare: solo le pertinenze dell'abitazione principale. Quindi quelle pertinenziali all'immobile iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore "dimora abitualmente e risiede anagraficamente". Vi si può dimorare abitualmente anche da soli, senza "dimorare con la famiglia". Il contribuente può ben essere l'unico componente della sua famiglia anagrafica.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina