• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dolly 41

Membro Junior
Proprietario Casa
Fra 2 mese venderò una mia seconda casa di proprietà. Per questo motivo ho dovuto commissionare ad un tecnico la compilazione dell'APE. Inizialmente la casa consisteva in un Appartamento con annessa cantina accatastata come A/4 e di un Garages accatastato come C/6.
Dalle risultanze del tecnico è scaturito che l'appartamento è diventato un A/3 con aumento della rendita, inoltre, è stato aggiunto un C/2 relativo alla cantina con una sua rendita catastale ed è rimasto invariato il C/6 come garages.
Siccome fra le note del catasto c'è la seguente dicitura: "DIVISIONE del 15/03/2021 protocollo n. CB0014024 in atti dal 16/03/2021" sono a chiedere: Ai fini del calcolo IMU per il mese di marzo 2021 come devo calcolare l'importo? devo considerare A/4 + C/6 come era inizialmente oppure devo utilizzare le modifiche apportate dal tecnico e calcolare il tutto come A/3+C/2+C/6 con le relative rendite catastali.
Grazie a chiunque possa darmi una risposta.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Chi ha chiesto/operato il riclassamento dell’immobile?
Il tuo tecnico o è una decisione dell’ufficio catastale?
Per fare una Ape non c’è necessità di fare una variazione a catasto
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Mi pare che la regola preveda di considerare la situazione che prevale nel mese; nel tuo caso la nuova situazione è stata vigente per 16gg conto i 15 della vecchia: penso dovrai quindi calcolare tutto marzo con i nuovi parametri
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
sono proprio curioso di sapere come è aumentato il valore della casa, cosi si potrà vendere a un prezzo più caro
Non esattamente: la correlazione non È automatica.
Anche se dobbiamo immaginare che il fatto di essere passati da un A4 ad un A3 sia stato dovuto ad interventi di ristrutturazIone , magari realizzando un bagno completo che prima non c'era, dotando l'alloggio di impianto di riscaldamento che prima era solo fatto con stufe , ecc.

Se così fosse, sono state fatte migliorie che giustamente portano ad un diverso valore.

Se invece questa variazione catastale è solo la regolarizzazione di una situazione di fatto già riammodernata con lavori di edilizia libera mai "regolarizzati" con pratiche catastali, il prezzo che ne può /poteva ricavare, probabilmente non muta.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

davideboschi ha scritto sul profilo di Laura Casales.
SE vuoi che ti rispondano, crea una nuova discussione. Clicca in alto nella banda nera su "Nuova discussione", scegli l'area tematica (potrebbe essere "Area legale - Locazione affitto e sfratto) e poni lì la domanda.
Buongiorno. Mio figlio è stato sfrattato. Il proprietario dice che non pagava da diversi mesi. Ma è stato dimostrato tramite bonifici davanti al giudice che non era vero! Lui per ripicca ci ha abbassato la potenza del contatore. È da tre mesi che mio figlio non paga più l'affitto. Purtroppo per mancanza di lavoro per la pandemia. La corrente mio figlio l'ha sempre pagata in nero. Ho bisogno di un consiglio!
Alto