1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Alcuni condomini vogliono staccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato. Il regolamento condominiale stabilisce che chi si stacca deve pagare il 40% della spesa spettante.
    Ma su quali voci, tra manutenzione, consumo gas, energia elettrica va calcolato il 40% ?
    su tutte ho solo alcune.
    La tabella millesimale è una sola.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo me se il regolamento dice che si paga il 40% della quota spettante senza specificare nulla, immagino che sia su tutte le spese riguardanti il riscaldamento, impianto compreso.
     
  3. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo voi esiste una regola generale che faccia differenza tra consumi e manutenzione?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ci sono delle sentenze e una regola ci sarà dal 18 giugno 2013 quando andrà in vigore la modifica del Codice Civile;

    cc art. 1118. Diritti dei partecipanti sulle parti comuni
    ....
    Il condomino può rinunciare all'utilizzo dell'impianto centralizzato di riscaldamento o di condizionamento, se dal suo distacco non derivano notevoli squilibri di funzionamento o aggravi di spesa per gli altri condomini. In tal caso il rinunziante resta tenuto a concorrere al pagamento delle sole spese per la manutenzione straordinaria dell'impianto e per la sua conservazione e messa a norma.
     
  5. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'art. 1118 parla solo di manutenzione, ma il consumo gas non viene calcolato o calcolato al 40% ?
    Fatemi sapere
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se uno è staccato e gli altri non hanno nessun aggravio ne squilibri, mi pare logico quanto scrive il nuovo art. 1118, cc (dal prossimo 18 giugno), ovvero chi si staccherà non consumando nulla, nulla dovrà pagare per il combustibile, ma solo le spese di manutenzione, salvo che il regolamento di condominio, p.es. il vostro, non preveda che pagherà una certa percentuale.
     
  7. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Infatti, il regolamento condominiale parla solo di un rimborso in generale del solo 40%, ne deduco che è compreso anche il combustibile.
    Che ne pensi?
    Te ne sono grata
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Penso quello che ho detto prima, infatti l'art. 1118 cc è, e sarà inderogabile (dal 18 giugno 2013) solamente sul 2° comma e quello che avevo citato sarà il 4° comma, ovvero il RdC può derogare, e da come dici nel vostro RdC c'è questa deroga, per cui la spesa sarà quella della percentuale stabilita dal vostro regolamento, salvo che in assemblea non lo modificate nel modo previsto dal nuovo Codice Civile.
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Una regola seguita in molti condomìni è che il condomino che si distacca continua a contribuire alle spese di manutenzione straordinaria e ad una certa quota (ad es. il 35%) delle spese di consumo (combustibile).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina