• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ziosam31

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve a tutti,
sono proprietario di una seconda casa in una zona di mare.
L'appartamento è in condominio di quasi 50 appartamenti che vivono essenzialmente nel periodo estivo. I proprietari residenti sono pochissimi (4-5) come sono pochissimi gli appartamenti affittati a residenti (2-3).
Da diverso tempo abbiamo problemi con l'amministratore del condominio ed è maturata l'ipotesi della sostituzione. Il problema è che, nonostante la fine esercizio sia passata da mesi, l'amministratore non sta convocando l'assemblea ordinaria e pertanto non riusciamo ad effettuare l'operazione di sostituzione.
Tale situazione sta comportando diverse criticità derivate dal fatto che, non chiudendo il bilancio consuntivo dell'anno precedente e non presentando il bilancio preventivo del nuovo esercizio, nessun condomino paga le rate e le fatture delle spese condominiali non vengono pertanto pagate.
Come condomini non riusciamo a convocare autonomamente un'assemblea straordinaria in quanto nessuno ha l'anagrafe completa dei proprietari e pertanto non riusciamo ad inviare la convocazione a tutti come previsto dalle norme vigenti.

Se non erro l'amministratore ha 6 mesi di tempo dalla fine dell'esercizio per inviare la convocazione dell'assemblea ordinaria, sbaglio?

Abbiamo qualche soluzione alternativa per sbloccare la situazione?

Grazie in anticipo per qualsiasi aiuto.
 

ziosam31

Membro Attivo
Proprietario Casa
Abbiamo qualche soluzione alternativa per sbloccare la situazione?
Aggiungo una domanda: se un condomino o un gruppo di condomini autonomamente, cioè senza delibera assembleare, avvia procedura legale per sostituire l'amministratore, le spese legali sostenute saranno poi rimesse nel bilancio futuro del condominio e ripartite su tutti i condomini?... non so se sono stato chiaro
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Dovete richiedere all’amministratore tramite raccomandata ar, firmata da almeno due condomini, che rappresentino almeno 1/6 dei millesimi , la convocazione dell’assemblea con i punti all’ordine del giorno ben specificati.
Se non procede entro 10 giorni , potete autoconvocarvi, e deve ovviamente darvi gli indirizzi corretti di tutti.
Però attenzione: se non avete già un amministratore da presentare in assemblea, che abbia già ricevuto il gradimento di parecchi condomini, dopo averne visti alcuni, il rischio è che non riusciate ad avere la maggioranza necessaria.

Io, in un condominio di 170 appartamenti di vacanza, ci ho messo sei mesi per avere le deleghe con già indicato il nome scelto da me e dai più attenti condomini (di solito in assemblea vengono in pochi, con le deleghe in mano siamo andati sul sicuro) e ci siamo riuscito dopo 18 anni di pessima gestione (io prima non c’ero).
Ma ho dovuto parlare e spiegare e poi convincere tutti di persona; una faticata...
Per fortuna ora siamo ben gestiti, e lo ammettono anche quelli che non volevano cambiare...per abitudine.
In bocca al lupo !
 
Ultima modifica:

ziosam31

Membro Attivo
Proprietario Casa
Dovete richiedere all’amministratore tramite raccomandata ar, firmata da almeno due condomini, che rappresentino almeno 1/6 dei millesimi , la convocazione dell’assemblea con i punti all’ordine del giorno ben specificati.
Se non procede entro 10 giorni , potete autoconvocarvi, e deve ovviamente darvi gli indirizzi corretti di tutti.
Però attenzione: se non avete già un amministratore da presentare in assemblea, che abbia già ricevuto il gradimento di parecchi condomini, dopo averne visti alcuni, il rischio è che non riusciate ad avere la maggioranza necessaria.

Io, in un condominio di 170 appartamenti di vacanza, ci ho messo sei mesi per avere le deleghe con già indicato il nome scelto da me e dai più attenti condomini (di solito in assemblea vengono in pochi, con le deleghe in mano siamo andati sul sicuro) e ci siamo riuscito dopo 18 anni di pessima gestione (io prima non c’ero).
Ma ho dovuto parlare e spiegare e poi convincere tutti di persona; una faticata...
Per fortuna ora siamo ben gestiti, e lo ammettono anche quelli che non volevano cambiare...per abitudine.
In bocca al lupo !
Grazie e...crepi il lupo!
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Dovresti, in assenza di risposta, rivolgerti in tribunale, il problema e che una volta che l'amministratore viene chiamato dal tribunale si può presentare adducendo a problemi di salute e che provvederà al più presto, nessun giudice lo caccerebbe, vi troverete al punto di partenza in attesa di una chiamata da parte dell'amministratore, devi agire d'astuzia, chiedi l'elenco dei condomini perché volete mettere delle piante fare una festa, motivi non molto importanti, potrebbe non dartelo per motivi di privaci, e vedere lui come si comporta e poi si vede, andare in tribunale deve essere l'ultima spiaggia perché non è certa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Sono vittima di uno stalker!
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Ho fatto la lista dei danni, è piuttosto lunga!
Alto