1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Lilla

    Lilla Nuovo Iscritto

    Vogliamo cambiare amministratore. abbiamo fatto fare dei preventivi e ci riuniremo preventivamente in mdo informale per esaminarli e sceglierne uno.
    In sede di assemblea (2 convocazione)o ccorre che sia presente almeno la metà dei millesimi (oppure la metà più uno) e quindi che la nuova nomina venga approvata all'unanimità?

    In caso non venga approvata, cosa succede?
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao, in base all'art. 1136 comma 2 c.c per la nomina dell'amministratore, occorrono 1/3 dei partecipanti al condominio e 500 millesimi.

    Se non si raggiungono i quorum, resta in carica l'attuale amministratore.
     
    A condobip piace questo elemento.
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Aggiungo che con la nuova normativa, dal 18 giugno 2013 il quorum per la nomina di un nuovo amministratore sarà, la maggioranza dei presenti (non più il 1/3 come ora) e sempre rappresentanti 500 mlm.
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    :daccordo:
     
    A maria savina piace questo elemento.
  5. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per conferma: Basta che all'assemblea in seconda convocazione siano presenti almeno 500 millesimi e di questi basta la maggioranza?
    :fiore:
     
  6. orange REM

    orange REM Nuovo Iscritto

    ciao , vedo che ti hanno già risposto correttamente . se hai bisogno altre informazioni "tecniche " sono a tua disposizione . mi permetto di segnalare il mio studio. amministro condomini con sito internet condominiale gratuito con tutti i documenti e l'estratto conto bancario sempre online. faccio inoltre revisioni contabili condominiali gratuite . ciao
     
  7. Donatella Di Ciaccio

    Donatella Di Ciaccio Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao! Mi intrometto perchè anche nel nostro condominio vorremmo cambiare l'amministratore, e la situazione è questa: la maggioranza dei proprietari (condomini) vuole cambiarlo, ma pochi altri no, il problema è che pochi detengono più millesimi degli altri. la volontà della maggioranza di persone non vale comunque se non ci sono i millesimi? Si è, cioè sempre alla mercè di condomini che hanno più appartamenti o appartamenti più grandi?
     
  8. ?!?

    ?!? Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Scusate,non riesco a 'quagliare' :
    2anni fa l'Assemblea del mio condominio ha dato 470 mill. ad un candidato amministratore e 120 a quello uscente...
    Quello uscente e' tuttora in carica (!)
    Se dal 18/6 ci vorranno ancora 500 m.mi, ...allora non cambia nulla (nella sostanza).
    Per assurdo (ma non poi tanto) l'amm. In carica potrebbe anche avere un millesimo, ma essere ri-nominato, nonostante 499 m.mi abbiano votato per un cambio di amministratore (!?).
    p.f. datemi una mano a capire...
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti, se nella votazione per il cambio dell'amministratore quello proposto prenderà 499 millesimi contro un solo millesimo (o addirittura nemmeno quello), a favore di quello in carica, quello in carica rimane al suo posto, perchè il quorum per il cambio sarà stato insufficiente.
     
  10. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Esatto, perchè le votazioni sono sempre per teste e per millesimi, se si raggiunge il quorum delle teste, ma non dei millesimi e viceversa, la votazione è bocciata.
     
  11. ?!?

    ?!? Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per la conferma.
    Mi sembra cosi' assurdo che non ci avrei creduto senza una voce competente.
    ...ma ci sono discussioni su questo, o sono io ad avere una sensibilità esagerata per il rispetto della volontà della maggioranza...
    Anche in politica: chi non vota per l'elezione dell'amministratore (comun., prov., ...), semplicemente non si esprime; il suo voto non viene attribuito all'amministratore uscente!
    ...mi avete intristito, ma grazie lo stesso.
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'unica via è quella di rivolgersi al tribunale, se ci sono gravi incombenze da parte dell'aministratore, e anche qui l'argomento è lungo, oppure cospargiti il capo di ceneri e fai la via crucis presso coloro che non si presentano e ti fai delegare per ottenere la maggioranza dei 500 meglio se è un poco in più per i soliti franchi tiratori, comunque non voglio scoraggiarti personalmente ho fatto furmare una sorta di accordo, per prevenire ripensamenti, e pur facendo cosi non ci sono riuscito, l'unica starda sicura è quella di farsi delegare.:triste: :triste: :triste: auguri :fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina