1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Buongiorno :)
    il prossimo anno vorrei sostituire la mia caldaia del 1999 non stagna, con una moderna, per avere un buon rendimento riducendo i consumi e i costi, non me ne intendo, ma presumo a condensazione. La voglio mettere in terrazzino per questioni di sicurezza (ho un po' la paranoia delle fughe di gas:basito::???:) e spazio, attualmente è in cucina.

    Portando i tubi sul soffitto verso l'esterno si arriva direttamente in terrazzino, l'unico dubbio rimane sullo scarico dei fumi in alto, vorrei evitare di farli uscire direttamente dalla caldaia perchè non voglio che si veda assolutamente niente, sono all'ultimo piano quindi sono avantaggiato, ma non so come fanno in questo caso, se devono forare il tetto o cos'altro,
    voi sapete?

    Una caldaia di una buona marca, una via di mezzo oggi, per un appartamento di 85 mq, quanto può venirmi a costare?

    Grazie;)
     
  2. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    per quello che ne capisco io, la caldaia a condensazione è inutile se non si ha l'impianto predisposto, cioè il riscaldamento a pavimento, perchè non porterebbe nessun risparmio. Anche l'dea di forare il il tetto non mi sembra buona. Il tetto, diversamente dal terrazzino, è proprietà comune e quindi come minimo dovresti chiedere il permesso agli altri proprietari. Un installatore competente ti saprà consigliare in merito. Comunque sentiamo il parere di altri più esperti.
    Saluti
     
  3. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    La caldaia a condensazione ha un maggior rendimento col riscaldamento a pavimento ma viene installata spesso anche coi radiatori, c'è in ogni caso un rendimento superiore rispetto ad una caldaia tradizionale.:)

    L'idea di forare il tetto non è buona o cattiva, se è necessaria all'installazione di una nuova caldaia si fa, sarò io ad informare l'amministratore e l'assemblea. È sicuramente più sensata rispetto a quella di far uscire i fumi direttamente dalla caldaia visibili da giù, in questo caso si che possono creare dei problemi.
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Personalmente, sostituirei la caldaia dove si trova. I sistemi di sicurezza delle caldaie moderne consentono tutta la tranquilita in ordine alle fughe di gas. Gas che dovresti comunque fare arrivare dall'attuale punto a quello futuro, sul terrazzino, con tutto ciò che comporta (Doppio tubo incamiciato ecc. ecc.) Foratura del tetto, e, vivendo nel veneto, suppongo che la caldaia avrà bisogno di essere sempre rifornita di antigelo. Cosa che non è indispensabile con una caldaia "interna". Riguardo ai prezzi, poi, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Per la potenza, una da 24KW sarà più che ottima.
     
    A fiorello64 piace questo elemento.
  5. sy5225

    sy5225 Membro Attivo

    Professionista
    Purtroppo non esiste la possibilità di farla evacuare direttamente in facciata anzi, ci sono un sacco di regole che impongono al camino di stare in un ben determinato punto....
    Per esempio deve sporgere 1 mt sopra il colmo del tetto, poi non deve stare a meno di 8 mt da una finestra..... Bla...Bla...
    È piuttosto complicato e sinceramente penso che il condominio non parteciperà alla tua spesa. Io mi ero fatta fare un preventivo per una cosa simile e superava abbondantemente i 4000 euro....
    Per la marca vorrei darti un consiglio che avrei gradito ricevere io prima di comperarla evita le chaffoteuux perché sono costituite di pezzi in plastica che si rompono troppo facilmente !
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Datti al pellet, almento avrai una stufa che ti dura almeno 20 anni, epoi d'estate usi uno scaldino piccolo giusto per avere l'acqua calda se vuoi altri particolari li aggiungo :fiore:
     
  7. Alfredo2310

    Alfredo2310 Nuovo Iscritto

    Cambio caldaia

    La legge e la normativa per l'esecuzione del lavoro a regola d'arte, impone che la caldaia( quindi produzione di calore) debba avere una canna fumaria che sfoga i prodotti della combustione sul tetto.
     
  8. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Immagino che solitamente tutto sia spesso più complicato di come si pensa, però io infatti non pretendo di far pagare a terzi un lavoro che interessa solamente me, avevo pensato che un tecnico mi consigliasse come poterlo fare praticamente e di mio avrei informato e chiesto all'amministratore.
    Forse anche la facilità o difficoltà nel realizzare questo lavoro, varia dal fatto che il mio terrazzino e il luogo esatto in cui voglio posizionare la caldaia, è in linea esatta rispetto a dove si trova ora in cucina. Potrei quindi portare i tubi tramite una canaletta simile a quella dei condizionatori filo soffitto fino a fuori in terrazzino, resta appunto il problema della fuoriuscita dei fumi...problema non da poco
    Tra parentesi, sono anche penalizzato dal fatto all' ultimo piano dove sto io, c'è un fascione di cemento armato su tutto il perimetro della palazzina che impedirebbe di forare il muro all'altezza dei 2.70 interna, Non so se mi sono spiegato bene :basito:
     
  9. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Domanda: Ma invece, a mie spese e col consenso dell'assemblea, posso far uscire l'aria di scarico della caldaia messa esterna, tramite un tubo filo muro che va fino in alto, magari dello stesso colore della palazzina? Del resto anche un'altra condòmina ho visto casualmente che per far uscire i tubi del suo condizionatore, ha fatto mettere una canalona (bruttina e visibile) marrone verticale che esce dal muro e va verso giù in terrazzino da lei (e senza chiedere niente a nessuno).
     
  10. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Riprendo questo topic chiedendo una cosa che non mi pare aver chiesto.

    La caldaia, dentro o fuori che sia, nel mio caso, avrebbe comunque necessità di un ulteriore "buco" in alto per l'entrata dell'aria (quella di oggi non è stagna), perciò presumo che se non è già presente strutturalmente, tocca farla fare dal muratore, che sia in alto o che sia lateralmente, un lavoro mi tocca farlo, non so se mi spiego...?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina