1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    una mia collega vorrebbe modificare la sua pertinenza da categoria C6 a C2 perchè si vorrebbe utilizzarla come "archivio documenti" (non affittarla...ma ad uso personale di professionista...senza "scalare dalle tasse NULLA")

    Attualmente (come C6) le è stato consigliato di
    • parcheggiarci un carrello (o un furgoncino) ed utilizzare quel mezzo come "contenitore per archivio "

    il locale NON raggiunge l'altezza di 2,70cm .... ma non si pretende di renderlo abitabile ....inoltre il locale possiede già un bagnetto

    ci possono essere particolari restrizioni ? (forse l'area o la cubatura minima ?)
     
  2. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Per fare ciò che dici, sarebbe opportuno sentire direttamente il tecnico comunale che ti indirizza correttamente sulla soluzione ideale, in base al PRG o PGT attualmente in vigore, ovvero sulle norme urbanistiche del territorio.
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la normativa in generale prevede che un appartamento abbia una pertinenza vincolata adibita a ricovero dell'auto, se questa è la condizione non sarà possibile variare la destinazione, altrimenti tecnicamente si dovrebbe potere. Non capisco però la necessità di un'operazione del genere, secondo me se metti i documenti nel C/6 non fai danno a nessuno
     
  4. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    verrebbero conservati DOCUMENTI non personali (non sono della famiglia del proprietario) ... che potrebbero essere richiesti da pubblici ufficiali : credo che non si possa "conservare questi documenti" in un C/6

    faccio un esempio : un amministratore, può conservare i documenti "ufficiali" (perchè il suo ufficio è troppo piccolo per 20 anni di attività) della sua gestione (comprese fatture/mail/corrispondenza varia) in un c/6 ... ed in caso di controllo possa dire con tranquillità "sono nel mio BOX" ?
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non vedo perchè no, se fosse una cantina va bene, se è un box no? Innanzi tutto non credo che gli ufficiali deputati all'eventuale controllo si preoccupino di sapere la destinazione catastale del vano dove i docunenti sono conservati, inoltre non mi sembra che vi siano ostative da parte delel norme.
    L'unica cosa che si potrebbe valutare è il carico d'incendio di una notevole quantità di carta che sarà depositata ma in questo caso è sicuramente più idoneo il box per l'auto che già è studiato per una certa pericolosità che un qualsiasi vano C/2[DOUBLEPOST=1413876998,1413876803][/DOUBLEPOST]altra cosa che mi viene in mente: se è in un condominio potrebbe essere che un condomino particolarmente pignolo o rompiscatole avanzi dei dubbi che sarebbero di difficile soluzione in quanto troppo soggetti ad interpretazione, ma in questo caso, anche il cambio uso dovrebeb essere approvato, e si torna daccapo
     
  6. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    C/2 Magazzini e locali di deposito
    C/6 Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse (senza fine di lucro)

    quindi...a mio parere...NON si possono conservare documenti in C/6 ( in caso di danneggiamenti.....che ce li ha messi, è il diretto responsabile per LUOGO-NON-IDONEO....e, l'assicurazione non pagherà MAI )
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se la metti così è un vicolo cieco, il cambio uso sarà comunque complicato
     
  8. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Dipende dove è collocato il box. Se sei in un condominio e il box è annesso ad altri e soggetto a prevenzione incendi non puoi trasformare il tuo box in C2 immagazzinando materiale combustibile. Diverso se il box è isolato, non fai correre rischi a nessuno in caso d'incendio e puoi tranquillamente metterci l'archivio, neppure il Comune solleverà obiezioni perchè paghi le gabelle sulla rendita di un box che è maggiore di un C2
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    che l'archivio crtaceo si più pericoloso di un'auto col pieno di carburante ho i miei dubbi, effeemme8 solleva però un dubbio su eventuale copertur aassicurativa, che probabilmente è legittimo, però dobbiamo tenere conto che il pericolo d'incendio in iun archivio esiste sicuramente ma non mi sembra così probabile
     
  10. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non parlerei di Assicurzione per Incendio ...ma, trattandosi anche di "documenti" non personali, anche per FURTO/DISTRUZIONE (il locale sarebbe sotto antifurto)

    che l'assicurazione NON paghi i danni : poco male
    che non protegga da eventuali "ritorsioni" per cause (con richiesta danni) è un'altra cosa....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina