1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bimbo82roma

    bimbo82roma Nuovo Iscritto

    Buonasera, da qualche mese mio padre ha deciso di Vendere un appartamento di circa 50 mq.sito al piano terra di uno stabile ed accatastato come locale commerciale C1. Naturalmente prima di vendere l'immobile vorrebbe effettuare il cambio destinazione d'uso e regolarizzare il tutto ma sembra che nella nostra zona, Giardini di Corcolle (periferia est di Roma), non sia possibile farlo al momento e si debba aspettare il nuovo piano casa della Regione Lazio. Qualcuno puó confermarmi questa cosa ed eventualmente aiutarmi. Grazie, Maurizio
     
  2. Much More

    Much More Membro Ordinario

    Per la fattiblità di un cambio solo un tecnico di zona può dirti, per il resto, nel locale sono stati fatti lavori abusivi che necessitavano di una dia, tipo creazione muri, oppure è stato semplicemente ripulito (tinteggiatura e rivestimenti) ed arredato in modo da poterlo usare come appartamento?
    Perchè per poterlo vendere il punto necessario non è il doverne cambiare destinazione d'uso, bensi' è necessario che lo stato di fatto delle planimetri attuali sia identico a quello risultante in comune e al catasto; per il resto non è un tuo problema nè è ostacolo alla vendita il sapere come il futuro acquirente lo andra' ad utilizzare.
     
  3. bimbo82roma

    bimbo82roma Nuovo Iscritto

    E' stato fatto un solo tramezzo in più rispetto alla planimetria reale per dividere il soggiorno e la cucina dalla zona notte. I tecnici di zona ci hanno detto che già ora si puó cambiare la destinazione d'uso in alcune vie/strade della nostra borgata. La necessitá del cambio destinazione d'uso nasce dal fatto che chiunque sia venuto a vedere la casa, a prescindere dal prezzo che è orientativamente basso, ci hanno espresso le loro difficoltá nel prendere il mutuo prima casa a tasso agevolato acquistando un locale C1. Per questo mio padre vuole cambiare la destinazione d'uso prima di venderla. Ho letto che il 5 Maggio il Consiglio dei Ministri ha varato la nuova versione 2011 del Piano Casa da cui sembra essere possibile fare il cambio. Ne sapete qualcosa? Fatemi sapere. Grazie e Buona Domenica
     
  4. Much More

    Much More Membro Ordinario


    Allora, per sanare il tramezzo basterebbe una dia in sanatoria e successivo aggiornamento catastale, senza necessariamente cambiare destinazione.
    Per quanto riguarda il cambio di destinazione: di certo se ci riesci puoi spuntare un prezzo di vendita piu' alto che non vendendolo come c1, oltre che trovare a venderla piu' facilmente in quanto mutuabile al 100% e non al 50 come per i locali commerciali, ma, aldilà dei contenuti sul piano casa, sui quali non sono informato, solo un tecnico, meglio se di zona può aiutarti...oltre ad essere in una zona in cui il cambio è consentito, serve di verificare altri parametri come rapporti aeroilluminanti, e se sul lotto c'è cubatura residua per una nuova abitazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina