1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. trionfale

    trionfale Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Possiedo un locale di forma rettangolare di 32mq, altezza 3,30m, accesso tramite una grande saracinesca a livello strada, con bagno con finestra, ed ulteriore finestra sul cortile posteriore. Tutto riportato in catasto come C/2 classe 4 da decenni.
    La zona è residenziale con numerose attività commerciali. Nell'antistante piazza si svolge settimanalmente il mercato. Nello medesimo stabile vi sono molti altri locali analoghi che sono stati trasformati in C/1 con grandi spese e tempi lunghi.
    Vorrei usarlo come laboratorio artigiano C/3 senza modificare nulla di quanto descritto in catasto.
    Apparentemente, quindi, non ho bisogno di rivolgermi ad uno studio professionale per elaborare nuove planimetrie o altro.
    Quali potrebbero essere le eventuali cause ostative ad ottenere il cambio di destinazione d’uso?
    Quali gli oneri da sostenere?
     
  2. leontino

    leontino Nuovo Iscritto

    Professionista
    bisogna controllare in comune se tale destinazione è consentita in tale zona, di solito potrebbe esserlo solo per piccole attività artigianli con vendita diretta al pubblico (parrucchieri, pasticcerie, ecc..), di conseguenza ,se possibile, incaricare un tecnico che svolga la pratica per ottenere l'autoruizzazione edilizia e conseguente cambio d'uso catastale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina