1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pize42

    pize42 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A Novembre 2009 ho affittato un appartamento per uso ufficio ad una sas ed ho avuto una fidejussione bancaria rilasciata a questa società.
    Il contratto é regolarmente registrato a nome (e partita IVA) di questa società, ed a Novembre 2010 ho versato la tassa di registro relativa al secondo anno.
    Ora il titolare della sas mi comunica che la società ha cambiato ragione sociale (e partita IVA) diventando una srl e mi chiede di riintestare il contratto e di sostituire la fidejussione.
    Domande:
    1. Il contratto va rifatto ex novo o può essere una sostituzione (o una appendice) di quello in essere (senza cambiare data di decorrenza)?
    2. Come devo comportarmi con la registrazione? (come comunico il cambio di partita IVA del locatario?)
    Grazie
     
  2. cichi

    cichi Membro Junior

    Va fatta una comunicazione all'ADE per la variazione del locatario, con il pagamento dell'imposta di € 67, 00.
    Saluti.
     
    A SteCa piace questo elemento.
  3. pize42

    pize42 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie infinite; la posso fare on line dal sito ADE?
     
  4. cichi

    cichi Membro Junior

    Lei è registrato?
     
  5. pize42

    pize42 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    si, pago la tassa di registro annuale on line
     
  6. cichi

    cichi Membro Junior

    Allora credo di si, ma sarebbe meglio chiedere.
     
  7. pize42

    pize42 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ancora grazie
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x pize 42 prima devi essere in possesso del documento notarile della nuova costitizione della società rilasciato da un pubblico ufficiale, non fare altro, quanto versi la tassa registro annuale, verrà variato solo il nome del locatario con il nuovo numero della partita IVA non fa fatto nient'altro ciao adimecasa:daccordo:
     
  9. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Se le và bene che il conduttore riparta con una decorrenza nuova faccia pure un nuovo contratto consapevole che le annualità passate non vengono conteggiate; in questo caso fiscalmente versa 67 euro , comunicando all'ade la "cessazione " del vecchio rapporto locativo ; ripartire con un contratto ex novo

    Se invece non vuole perdere le annualità trascorse (abbreviando cosi' la durata relativa allo spirare del rapporto locativo) faccia una appendice al e richiamando il contratto originario spiegando che a X per conferimento o trasformazione subentra nel contratto il soggetto Y) ; mod 67 intestato alla nuova ragione sociale e partita IVA.
    In entrambi i casi assoltamente importante rifare la polizza nel primo caso o aggiornarla nel secondo in modo tale che in caso di insolvenza non ci siano dubbi sul soggetto a favore del quale la garanzia è prestata
     
  10. pize42

    pize42 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie infinite.
    Il modello 67 può essere fatto on line o in banca? E' quello di € 67 indicato prima in questa discussione?
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x pize42 il modello 67 serve solo per la risoluzione del contratto, il contendere della discussione è proseguire con la nuova società senza cambiare nulla solo inserendo nel versamento annuale della tassa di registro il nuovo codice, oppure fare la risoluzione e stipulare un nuovo contratto??, secondo la logica e l'esperienza in materia la prima sarebbe la migliore eviti di pagare €. 67 e non perdi gli anni passati del contratto precedente, sempre essere in possesso dell'atto notarile di costituzione rilasciato alla nuova società ciao adimecasa :daccordo:
     
    A geomarchini piace questo elemento.
  12. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    ANCHE questo caso prevede il cambiamento di uno dei contraenti:

    Testata IL SOLE 24 ORE
    Giorno Lunedi'
    Data 27/04/2009
    Inserto L'ESPERTO RISPONDE
    Occhiello IVA
    Titolo IL CAMBIO DI PROPRIETÀ SI COMUNICA ALL'INQUILINO
    Autore A cura di Albino Leonardi



    Domanda Una società immobiliare di gestione vende tutte le proprietà immobiliari (strumentali per destinazione date in locazione a terzi) ad altra società senza alcuna comunicazione ai locatori. La nuova società provvede a emettere fattura ai conduttori per i canoni di locazione dovuti da quando risulta proprietaria degli immobili. È corretto?




    REMO FURINI - FERRARA
    Risposta Il mutamento della proprietà degli immobili locati (ndr evidentemente la regola vale anche per il cambio di conduttore) comporta la successione da parte del cessionario nel contratto in origine stipulato dal cedente. Si tratta di un evento per il quale non vi è dubbio circa l'obbligo di darne comunicazione all'affittuario, come altresì non vi è dubbio sul fatto che la modifica debba comportare un atto di integrazione del contratto, soggetto a registrazione nella misura fissa di 67 euro.
    --------------------------------------------------------------------------------
    IL SOLE 24 ORE - copy Tutti i diritti riservati
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Ennio Alessandro Rossi, ma i 67 €. non sono per la risoluzione del contratto e non la registrazione a quota fissa (chiedo lumi) ciao adimecasa :idea:
     
  14. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    CODICE TRIBUTO da agenzia delle entrate allegato a guida locazioni 2007

    107T imposta di registro per contratti di locazione
    fabbricati – intero periododa utilizzare se si versa in un’unica soluzione l’imposta
    relativa all’intero periodo

    115T imposta di registro per contratti di locazione
    fabbricati – prima annualità da utilizzare se si versa l’imposta relativa al primo anno
    di durata del contratto (nota di Ennio R :imposta minima euro 67)

    112T imposta di registro per contratti di locazione fabbricati – annualità successive
    da utilizzare se si versa l’imposta relativa ad uno degli anni di durata del contratto successivi al primo (nota Ennio R: minima 67 euro)

    114T imposta di registro – proroga contratti di locazione- da utilizzare nel caso di proroga del contratto di locazione (nota EnnioR: minimo euro 67 Euro)

    110T imposta di registro – cessione contratti di locazione da utilizzare nel caso di cessione senza corrispettivo del contratto di locazione (nota di ennio R:fissa euro 67)

    113T imposta di registro – risoluzione del contratto si versa l’importo fisso di 67 euro; entro 20 giorni va consegnato all’ufficio l’attestato di versamento
     
  15. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Ennio Alessandro Rossi, hai ripetuto il recto della pagina dell' a.d.e. ma non hai risposto alla mia domanda :daccordo:sulla quota fissa da versare all'a.d.e. x i contratti tipo d'uso gratuito o in uso: ciao adimecasa
     
  16. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Forse non comprendo bene la domanda .Comunque provo lo stesso a chiarire il mio pensiero in ordine a quanto riportato nel riquadro
    -la conduzione gratuita di un appartamento può discendere da un diritto generato da un atto pubblico ( abitazione uso, usufrutto) nel qual caso non c'è bisogno di alcun adempimenti all'ade. Questi diritti in genere si concludono con la morte del beneficiario, anche se è vero che l’usufrutto puo’ durare solo un tot di anni (ma è nella prassi, inusuale)
    -la conduzione gratuita puo' anche derivare da un contratto di comodato cui occorre procedere a registrazione entro 30 gg . Sconta l'imposta fissa di 168 euro con F23, codice 109 T
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina