1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. concetta71

    concetta71 Nuovo Iscritto

    salve,vorrei chiedervi una cosa.
    Ho acquistato nel febbraio 2009 un immobile,ho preso regolarmente la residenza.nel novembre 2010 ho cambiato residenza rimanendo nello stesso comune,andando in affitto e a sua volta affittando il mio.
    ora mi viene detto che ho perso per questo movimento molti diritti,come ad esempio recupero dell interessi passivi sul mutuo acceso per comprare la casa,ecc.Ora ho un altro problema,per motivi di lavoro forse dovrei cambiare ancora residenza,e stavolta anche comune,restando pero' nella stessa provincia,qualcuno mi sa dire a cosa vado incontro,sono preoccupata visto che la casa e' stata acquistata con le agevolazioni della prima casa.
    grazie,attendo con ansia una risposta saluti
     
  2. shra

    shra Nuovo Iscritto

    Ciao,

    da come l'ho capita io i benefici per l'acquisto "prima casa" (imposta di registro e IVA agevolata) si hanno al momento dell'acquisto. Per poterne usufruire devi possedere 3 requisiti: 1 casa non di lusso - 2 non devi avere altre case nel comune e non devi avere altre case sul territorio nazionale acquistate con i benefici prima casa - 3 devi avere la residenza nel comune dove acquisti o almeno devi lavorare in quel comune. Se non hai la residenza l'importante è che tu la prenda nel comune entro 18 mesi. Io non ho trovato scritto in nessuna legge che poi devi tenere la residenza in quel comune, dato che i benefici si hanno al momento dell'acquisto. Quindi se cambi residenza non perdi i benefici "prima casa".
    Altro discorso è per "l'abitazione principale". L'abitazione principale è tale se ci tieni la residenza e i benefici sono: la detrazione 19% degli interessi passivi del mutuo e l'esenzione ICI. Se tu non risiedi più nell'immobile perdi i benefici per abitazione principale e dovrai quindi pagare l'ICI e non potrai detrarre gli interessi passivi del mutuo. Nota bene perderai i benefici a partire da quando cambi la residenza. Gli interessi che hai detratto e l'ICI che non hai pagato mentre avevi la residenza restano validi.
    Invito a chi ne sa di più a corregermi se ho detto delle inesatezze.
    Ciao.
     
  3. concetta71

    concetta71 Nuovo Iscritto

    ciao,shra,grazie per avermi risposto.
    Penso che quello che tu mi dici sia giusto,e logico.
    Forse anche per il secondo quesito cj sono deroghe per cui si puo' continuare a scaricare gl'interessi passivi.
    Grazie ancora ciao
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    no la possibilità di scaricare gli interessi passivi è, per quanto ne so, legata alla residenza.
     
  5. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina