1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simo1955

    simo1955 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sono proprietaria di due appartamenti ,uno nel mio paese di origine dove non vivo ma sono residente in quanto ho un mutuo ipotecario da portare in detrazione e uno a Roma in cui vivo e che risulta seconda casa. Facendo i conti ,il mio commercialista mi ha consigliato di spostare la residenza a Roma perchè recupererei un pò di soldi. In questa casa di Roma ho affittato ,con regolare contratto registrato,una camera con bagno e uso di cucina ad un lavoratore che vi ha portato la residenza.Ho deciso di fare la domanda per fare il cambio di residenza e il comune mi chiede una dichiarazione della persona gia' residente e la copia del suo documento di identità.Il mio inquilino non intende firmarmi niente e non sente ragioni.E' possibile che non posso portare la residenza a casa mia?
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Anche a me sembra abbastanza assurdo. Hai provato a portare in Comune il contratto di affitto, o il mod 69, o tutti e due, per provare che quello è un tuo inquilino e per solo una porzione dell'immobile? Anche perchè non mi è chiaro cosa dovrebbe dichiarare: che è residente lì? Il Comune non può chiedere delle informazioni di cui è già in possesso (che anzi potrebbe certificare). Che ti autorizza a prendere la residenza lì? Quando mai: è casa tua. Cosa dovrebbe dicharare?
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' notorio che quel comune interpreta "creativamente" la legge anagrafica. La residenza è il luogo di dimora abituale. L'Ufficiale di anagrafe deve accertarsi solamente che l'effettiva dimora abituale corrisponda a quanto dichiarato. Il titolo con il quale si occupa una determinata abitazione (proprietà, in locazione, in comodato, ecc.) a nulla rileva e non deve interessare l'ufficiale di anagrafe. Che pertanto non ha nessun titolo per richiedere contratti, né "assensi" da parte di chiunque.
     
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quindi? In questo frangente, come in tanti altri, come ci si comporta? Una denuncia al sindaco per omissioni di atti d'ufficio? Un esposto ai superiori? Due schiaffi?
     
  5. simo1955

    simo1955 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Vi allego il modulo che si deve compilare al comune di Roma per il cambio di residenza. A pagina 3 c'è la sezione che deve compilare ,con tanto di firma, la persona già residente nell'abitazione.Che mi dite? Come ne posso uscire?
     

    Files Allegati:

  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io sapevo che dovrebbe far parte del nucleo familiare. Solo in quel caso dovrebbe dare l'assenso. Per un problema successivo di tassazione.
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si dichiara semplicemente la situazione di fatto (dal xx/xx/xx ho la nuova dimora abituale nell'immobile sito in yyy), senza allegare nessun contratto e nessun assenso, da parte di chicchessia. Di fronte al rifiuto dell'ufficiale di anagrafe, si pretende un motivato documento scritto che attesti tale rifiuto. Dopo di che, si dovrebbe ricorrere all'autorità giudiziaria ordinaria, per ottenere il sacrosanto diritto di avere l'iscrizione anagrafica corrispondente alla propria effettiva residenza.
    Ho scritto "si dovrebbe ricorrere" poiché l'AGO (autorità giudiziaria ordinaria) dovrebbe essere l'unico soggetto competente nella fattispecie, che verte in materia di diritti soggettivi. Il ricorso amministrativo al prefetto, anche se usato moltissimo in casi di questa specie, in verità non dovrebbe essere ammissibile.
    La tassazione a nulla rileva nei procedimenti in materia anagrafica. Conta soltanto l'effettiva situazione di fatto. Se abitassi (in termini di dimora abituale) abusivamente in un appartamento, l'anagrafe ne dovrebbe soltanto prendere atto.
     
  8. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A Roma Capitale sono abbastanza pignoli, però hanno dimenticato di far dichiarare l'eventuale possesso della bicicletta e, fatto molto più importante, il possesso di un animale come un gatto e/o un cane ed il numero del microchip.
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    direttamente una denuncia alle autorità per falso ideologico?
    Falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale
    L'art. 479, punisce il pubblico ufficiale che, nell'esercizio delle sue funzioni, attesta in un atto pubblico fatti non veritieri. L'art. 480 punisce invece il pubblico ufficiale che commetta la falsificazione ideologica in certificati o in autorizzazioni amministrative.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. L'UdA che mette per iscritto un motivato rifiuto non compie nessun reato. L'interessato, con il vittorioso ricorso (*) all'autorità giudiziaria potrà far valere anche il suo diritto al risarcimento del danno, ex art. 2043 c.c.
    Il diritto al risarcimento del danno è una posizione soggettiva distinta da quella di cui si lamenta la lesione come fonte del danno ingiusto.
    (*) la citazione va fatta nei confronti del Ministero dell'interno, in quanto si tratta di servizi (anagrafico) di competenza dello Stato. Il comune, pur essendone 'gestore', non ha legittimazione processuale.
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    D'accordo su cosa hai detto, su questa precisa frase ho dei dubbi perchè è il funzionario comunale che si prende la responsabilità di non dare quel che spetta. Falsificando a suo modo le regole.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina