1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. blackberry

    blackberry Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    A causa di conflitti fra le 2 figlie è stato nominato un Amministratore di sostegno.
    Nonostante le mail che ho inviato l'Ads non ha provveduto a sanare i conflitti, dettando delle regole ben precise a cui attenersi.
    In data 20 aprile ho dato disponibilità all'Ads ad assistere mia madre solo se retribuita, poichè disoccupata, che mi risponde che serve l'autorizzazione del Giudice tutelare, ma non mi dice la procedura da seguire.
    Dal 1 maggio inizio a fare assistenza, sicura di essere retribuita ed ai primi di giugno chiedo conferma, ma l'Ads mi dice che devo fare una richesta al giudice che lui inoltrerà.
    Nel frattempo l'altra figlia viene a conoscenza della mia richiesta e fa opposizione e così l'Ads in accordo con l'assistente sociale del comune decide di affidare mia madre a 2 badanti h24 dal 10 luglio, decisione presa a tavolino senza ascoltare le volontà di mia madre.
    Premetto che l'Ads nominato il 30 marzo ha visitato mia madre solo il 20 aprile per pochissimo tempo.
    Mia madre non ha memoria, però ha delle volontà, di rimanere in casa sua e di essere assistita dalle figlie.
    Io e l'altra figlia non bisticciamo davanti a mia madre perchè non ci incontriamo mai, ma lei nella sua opposizione (che non ho letto) come mi è stato riferito dall'Ads affema che io l'agito.
    Dopo un paio di visite a mia madre in presenza della badante nuova, in cui dico a mia madre che non posso più farle assistenza perchè l'altra figlia si è opposta e lei naturalmente si agita, l'Ads ha ritenuto limitare le visite delle figlie a 1 ora al giorno e a cambiare tutte le serrature delle porte di entrata della casa di mia madre. Il tutto mi è stato riportato dalla nuova badante e non notificato dall'Ads: esiste un abuso di potere?
    Da precisare che l'Ads e il giudice sono **** e camicia, per cui forte di questo l'Ads in questione è molto spavaldo.
    Della situazione esistente fra le 2 figlie (non dico mia sorella, perchè il mia mi infastidisce) l'Ads era a conoscenza attraverso le numerose mail che gli ho inviato e che lui ha risposto non essere obbligato a leggere.
    Possibile che nessuno debba ascoltare mia madre?
    Mi sono rivolta ad un legale, che ha aperto un procedimento per la sua revoca e non una semplice istanza, a cui il giudice risponde nel giro di 10-15 giorni.
    Cosa mi consigliate di fare?
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La gestione della situazione è a carico dell'AdS che dovrà tenere informato il giudice tutelare ed al quale dovrà far prevenire le istanze relative ad interventi di amministrazione straordinaria. La tua richiesta di assistere tua madre deve essere autorizzata dal GT. Se voi figlie non avete nulla di vostro dentro la casa l'AdS può chiedere al giudice di poter cambiare le serrature nell'interesse dell'amministrata, stante che fra voi esiste questa tensione.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  3. blackberry

    blackberry Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    e riguardo l'ora di visita a mia mamma mi deve essere comunicata dalla badante o dall'Ads? Una badante si rifiuta di farmi entrare quando c'è lei e di dirmi pure se mia mamma ha mangiato. Non ha aperto la porta neppure a mio cugino.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Credo che la badante deve fare la badante a meno che l'amministrata non sia nella incapacità di intendere e volere. In tal caso lei, badante sarebbe responsabile. Ovviamente non potrebbe negare l'accesso alle figlie che ben conosce. Non dimentichiamo che la badante segue le indicazioni dell'AdS. Probabilmente le è stato imposto di non fare entrare sconosciuti.
     
  5. blackberry

    blackberry Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Concordo che la badante debba seguire le indicazioni dell'Ads, ma quando riguardano me, non dovrebbero essermi notificate dall'Ads? Chi me lo dice che quello che dice la badante corrisponda a verità? Io e l'Ads non ci parliamo, ma ugualmente è lui che dovrebbe informarmi riguardo alle visite a mia mamma, perchè io sono sempre la figlia!
    Io ho denunciato la badante per non avermi aperto e se lo ha fatto a torto qualcuno ne risponderà!
    Non credo che debba essere la badante a dirmi: tu da oggi non puoi stare con tua mamma più di un'ora e non venire quando ci sono io perchè non ti apro.
    Dovrebbe essere l'Ads ad informarmi del suo provvedimento, con tanto di motivazione, per poi eventualmente oppormi.
    Sono passati 15 giorni, non è arrivata nessuna comunicazione, spero che siamo in un caso di "abuso di potere" e la denuncia si trasformerà in querela!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina