1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giovanni Iacobini

    Giovanni Iacobini Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    sono proprietario di una casa il cui usufrutto era di mia madre .mia madre aveva prestato garanzie bancarie percio' la banca ha pignorato l'usufrutto sulla casa .si puo' cancellare alla sua morte l'usufrutto?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'usufrutto termina comunque automaticamente alla morte dell'usufruttuario.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Almeno una volta è la banca a restare con un palmo di naso...
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La garanzia ipotecaria si estingue se il diritto di usufrutto si estingue per "cause naturali". Quindi, per stabilire le sorti del pignoramento, occorre verificare come il diritto di usufrutto sia pervenuto a tua madre:
    - se le sia stato riservato attraverso un "negozio traslativo con riserva", ossia le sia stato ceduto dal (pieno) proprietario, la sua morte determina (o ha determinato? - non è chiaro se tua madre sia ancora viva, dato che hai usato l'imperfetto in "il cui usufrutto era di mia madre") la cessazione del diritto di usufrutto per causa naturale (ex art. 979, comma 1 c.c., che prevede che "La durata dell'usufrutto non può eccedere la vita dell'usufruttuario"), e quindi non per rinunzia o abuso. Pertanto trova applicazione l'art. 2814, comma 1 c.c., che prevede che "Le ipoteche costituite sull'usufrutto si estinguono col cessare di questo";
    - se, invece, il diritto di usufrutto le sia pervenuto per acquisto fattone dall'usufruttuario originario, tuttora in vita, la sua morte non determina (o ha determinato) la cessazione del diritto di usufrutto e delle formalità pregiudizievoli gravanti su tale diritto. In questo caso il diritto di usufrutto si trasmette ai suoi eredi e durerà fino alla morte dell'usufruttuario originario; le ipoteche e i pignoramenti permarranno. Ovviamente, in seguito alla vendita forzata, l'acquirente acquisterebbe un diritto che rimarrebbe sempre legato alla durata della vita dell'usufruttuario originario.
     
    Ultima modifica: 10 Settembre 2015
  5. Giovanni Iacobini

    Giovanni Iacobini Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    alla morte di una persona bisogna fare la successione di morte anche se i beni di questa sono tutti pignorati?
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se sono pignorati non significa che non le appartengono ma sono "congelati" in attesa di "nuovo" proprietario (potrebbe anche non arrivare)
    Fintanto che non si sarà conlcusa l'asta i beni appartengono sempre all'ultimo titolare di tale diritto...che ne vostro caso sembrerebbe un "defunto".

    Se tutti i beni di tale "de cuius" sono stati pignorati non vedo il senso economico di provvedere all'accettazione dell'eredità...salvo gli eredi non intendano provvedere alla risoluzione di tutte le pendenze (debiti) per il "buon nome" del defunto.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La "banca" fa il suo mestiere...raccoglie e presta soldi per ottenere un utile.

    In un mondo perfetto, salvo palesi "ingiustizie", non vi sarebbe da gioire per le "perdite" da mancato rimborso, di quanto dato, la stessa sia costretta a subire...e siccome siamo in un mondo ancora più imperfetto di questi tempi non bisogna gioire affatto...visto che tali pèerdite le stanno ripianando addebitandole a tutti noi.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se il pignoramento riguarda l'usufrutto, vale quanto scrive Nemesis, se vi sono altri beni pignorati dei quali la madre era proprietaria, è un altro discorso
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questo è il problema non risolto e dovuto alla collusione tra Politica e Management Bancario. A me pare che le leggi siano fatte a posta, e la sua applicazione, per tenere indenni tali personaggi. Hai mai visto un "banchiere" italiano in galera dopo aver portato le banche sull'orlo del fallimento ? Unicredit, Popolare di lodi, Popolare di Milano , Monte dei Paschi, Cassa Risparmio di Genova, etc, etc, sono casi troppo noti per continuare a discuterne ! Scusate per l'off topic.
     
  10. Giovanni Iacobini

    Giovanni Iacobini Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Fa veramente rabbia : una banca ha accettato a garanzia ..un garante di oltre 80 anni .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina