1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Antonio De Simone

    Antonio De Simone Membro Ordinario

    Professionista
    Scusate ma mio cognato che ha comprato la casa nel 1984 su cui era stata accesa una ipoteca sul mutuo dopo un anno ne ha accesa un'altra per un prestito.
    Nel 2000 ha terminato il pagamento del mutuo ed anche il debito contratto.
    Mi sapreste indicare quale procedura deve effettuare , non può spendere tanto, per la cancellazione delle due ipoteche? Mi stà ossesionando:rabbia::rabbia: ma io non sono ferrato in materia.:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:
    Ringrazio fin da ora.:amore::amore::amore:
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Se veramente tuo cognato ha contratto un mutuo nel 1984 con iscrizione ipotecaria ed il mutuo è stato regolarmente pagato alla scadenza non deve fare niente in quanto l'ipoteca,avendo validità 20 anni, è già stata cancellata.(sarebbe scaduta nel 2004)
    A meno che avesse contratto un mutuo con rimborso in 25 anni nel qual caso alla scadenza del ventesimo anno l'ipoteca sarebbe stata rinnovata per altri venti anni .Ma questo penso che non sia il tuo caso.
     
  3. mkmarte

    mkmarte Nuovo Iscritto

    Salve, ho risolto il problema chiedendo alla banca di inviarmi una dichiarazione che il mutuo è stato estinto e di far chiedere al competente ufficio registri immobiliari la cancellazione dell'ipoteca (questo lo prevede la legge bersani del 2007). Comunque dopo 20 anni dell'accensione del mutuo, salvo complicazioni, l'ipoteca viene cancellata in automatico.
    Se vuoi essere sicuro che è stata cancellata con 5 euro fai una visura ipotecaria e se tutto è ok non dovrebbe risultare.
     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    L’ipoteca per legge dura 20 anni ed è soggetta a rinnovazioni (per ulteriori 20 anni poichè la durata per legge è fissata in 20 anni) se la durata del piano di ammortamento del mutuo e’ superiore.Se non è stata rinnovata si dice che è è perenta (che tecnicamente significa che non ha piu’ validita’) e non si rende necessaria la cancellazione.In tal caso è sufficente farsi rilasciare dall’Istituto di credito uno scritto in cui dichiari la perenzione dell’ipoteca
     
    A piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina