1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ninetto

    ninetto Membro Attivo

    un ben trovato a tutti

    problema:
    dato 1 condominio di 12 appartamenti dell'Ater (2 fabbricati) assegnati da meno di un anno
    1 recinzione in cemento armato e rete con paletti già esistenti al momento dell'assegnazione
    1 uscita senza cancello che da su 1 strada trafficata

    si vuol sapere:
    a chi tocca la spesa del cancello:
    ai condomini
    oppure alla Ater?

    approfitto per fare i complimenti a tutti i partecipanti assidui del forum per la loro presenza preziosa.
    un saluto
    ninetto
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Penso ai condomini, non mi sembra sia una cosa indispensabile.
     
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Penso anch'io che la spesa tocchi ai condomini. Non è che l'assenza del cancello pregiudica la stabilità del palazzo, quindi non è indispensabile. Non è che manca il portone d'ingresso, non è che si sono rotte le tubazioni del gas o dell'acqua. Credo proprio che i condomini si debbano mettere pure d'accordo A MAGGIORANZA, se non vince la maggioranza, il cancello non si mette.

    Attendo ovviamente altri pareri più autorevoli del mio, visto che rispondo a intuito non essendo un esperto del settore.

    ;)
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Innanzi tutto è necessario chiedere al proprietario ATER se è disposto alla realizzazione del cancello e magari assumersi la spesa.
    Probabilmente l'ATER dirà si al cancello a patto che la spesa sia a carico degli inquilini, per cui vi regolate di conseguenza
    Ma potrà dire NO al cancello, per cui non si potrà fare nulla.
    p.s. i residenti di case ATER di solito sono inquilini in quanto pagano l'affitto, e non condomini proprietari, e non si tratterebbe quindi di condominio, quindi il Codice Civile per quanto riguarda il Condominio non si applica ma si deve vedere il CC (affitto) e regolamento ATER
     
    A pao1955 piace questo elemento.
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me a chi lo vuole.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per ottenere l'abitabilità è necessario che sia tutto a norma, sia per quanto costruito all'interno che all'esterno del fabbricato, altrimenti l'abitabilità sara parziale, il costruttore deve terminare come da progetto e da capitolato i lavori assunti:daccordo:
     
  7. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    e se il progetto/capitolato non prevede il cancello? Nessuno poteva impedire alla prorpietà di non eseguire il cancello.....la mancanza di un cancello non pregiudica affatto l'abitabilità degli appartamenti o dell'immobile,salvo che le norme comunali obblighino in tal senso,cosa molto improbabile.
     
  8. ninetto

    ninetto Membro Attivo

    quello che mi pare strano è che la Ater faccia una recinzione con tanto di rete e di cemento armato e poi non
    faccia il cancello, che senso ha una recinzione senza cancello?
    Se mi riesce andrò a vedere il capitolato che dice in merito e vi farò sapere, intanto vi ringrazio tutti per le
    opinioni e buon proseguimento a tutti.
    ninetto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina