1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. profetaverru

    profetaverru Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno mi chiamo Elso, sono proprietario di un immobile all'interno di un condominio composto da tre abitazioni indipendenti all'interno di un'area condominiale comune delimitata da siepi e un cancello carraio.


    All'interno di tale condominio abbiamo un'area comune e aree private delimitati da muretti. Una delle abitazioni private è delimitata da uno di questi muretti e al suo interno si accede mediante cancelletto per l'accesso pedonale e un cancello in ferro per auto abusivo e quindi non accatastato quando è stato formato il condominio stesso.

    Adesso per varie discussioni interne il condominio vuole mettere una fioriera in cemento per bloccare l'accesso mediante il cancello al proprietario che quando ha acquistato casa aveva già l'abuso in questione.

    La domanda è la seguente : i condomini mediante un'assemblea possono decidere se mettere questa fioriera davanti il cancello ? E' opportuno seguire un'altra prassi per non perdere una futura causa tra il condominio e il proprietario in questione?

    Grazie

    E.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    SCUSA MA....non ho capito. Se hai scritto che una delle zone private, delimitate da muretti, sono accessibili dall'interessato con un cancelletto pedonale e un secondo in ferro, carrabile ma....tu dici abusivo???
    Che io sappia i cancelli non sono accatastati!
    Che io sappia, se uno ha una area privata di sua spettanza, ha diritto di accederci anche con la vettura e ha di conseguenza diritto a regolarlo con un cancello.
    Quindi scusa ma non capisco.
     
    A profetaverru piace questo elemento.
  3. profetaverru

    profetaverru Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta.

    Quello che ho scritto è quello che è emerso dall'ultima assemblea condominiale, dove un condomino ha portato delle piantine catastali dove questo cancello non compare e quindi, in accordo con altri condomini, vuole mettere questa fioriera. Siccome con la prox assemblea dobbiamo prendere una decisione in merito, volevo capire.

    Quindi mi stai dicendo che un cancello carraio non deve essere accatastato?
     
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    No cancelli non vengono accatastati. Ora se il condominio ha una zona e con qualche scrittura avete negato accessi condominiali, questo è un'altro discorso. Comunque interdire un passaggio carrabile con un atto forzoso e deliberato di ostruzione con fioraie, mi sembra un atto che vi porterà ad una causa nella parte dei soccombenti.
     
    A profetaverru piace questo elemento.
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Inoltre, essendo il cancello confinante con area condominiale e non con la strada pubblica, collocato in area di esclusiva proprietà privata, non è nemmeno soggetto al pagamento della tassa sui passi carrai.
    Mi pare si tratti esclusivamente di un caso di "invidia".
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Come detto da A.Giacomelli i "cancelli" non vanno "accatastati"...ma forse vi è un errato uso dei termini.
    Se i disegni originari dell'immobile non riportavano aperture/cancelli atti al passaggio di veicoli...si potrebbe arrivare a qualche "conflitto".
    Nessuno può vietare al proprietario di creare aperture nei divisori dei propri confini e nemmeno di usare le aree comuni (di cui è anch'esso proprietario)...salvo che la cosa procuri danno all'area stessa.
    Se la zona è adibita a giardino o prato ed è priva di apposito sedime per passaggio auto, l'assemblea può inibire tale uso.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    I cancelli non sono oggetto di accatastamento, invece la loro realizzazione deve essere approvata dall'assemblea con la maggioranza semplice.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Anche no.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non serve approvazione dell' assemblea per l'apertura di cancelli e/o passaggi su muri divisori di proprietà singola

    Non serve nemmeno autorizzazione per apertura di cancelli su muri che delimitano il perimetro del Condominio se questi separano zone terze con area interna personale.

    Quindi errato uso del verbo dovere e del tempo imperativo...da sostituire quantomeno con il Condizionale.
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Andresti a mettere le mani su una proprietà comune? Puoi farlo solo con il beneplacito degli altri condòmini o quanto meno con l'assenso della maggioranza dei condòmini, secondo me.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Personalmente, e per correttezza civile, quantomeno avviserei sempre i comunisti...ma in linea di principio non serve alcuna loro autorizzazione finchè Legge e Giurisprudenza sono dalla mia parte.

    Non affermo mai cose di cui non sia certo.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  12. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E i democristiani? E i fascisti?:)
     
  13. profetaverru

    profetaverru Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    buon primo maggio e grazie a tutti per le risposte!
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se ostruiste l'accesso carrabile incorrereste nel reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Pertanto per raggiungere lo scopo, se il condomino non accetta la vostra richiesta, peraltro illogica, dovreste rivolgervi all'autorità giudiziaria.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  15. stefano sindici

    stefano sindici Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti, sono un condomino dello stesso condominio in questione.
    Il fatto è il seguente:
    Il condominio ha avuto dei problemi, in quanto, in una circostanza d'emergenza è stata chiama l'ambulanza, la quale non è potuta entrare nel piazzale condominiale a causa della presenza di un parcheggio privato lungo il viale d'ingresso.
    Successivamente l'assemblea, dietro proposta dello stesso proprietario del posto auto, a deliberato di spostare, temporaneamente, il posto auto, avanzandolo di circa 20 metri, potendo permettere ai mezzi di soccorso di passare agevolmente. Questo avanzamento corrisponde dinanzi al cancello in questione, ovviamente sempre sul suolo di competenza condominiale.
    La domanda quindi è:
    Non considerando se il cancello deve o non deve essere accatastato, in questo caso, visto che non è mai stata chiesta autorizzazione al condominio per la realizzazione del cancello e, visto che l'eventuale diritto di ingresso con l'auto comporta, comunque una penalizzazione a tutti i condomini per l'uso di quello spazio antistante lo stesso, e visto che quello è l'unico punto in cui si può spostare il parcheggio del condomino che ostacola il passaggio dei mezzi di soccorso, il condominio come si deve comportare?
    Grazie
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Perchè proprio davanti al cancello? raggiungereste lo stesso scopo se il posto auto lo realizzaste sul lato opposto della strada. Se poi la larghezza è limitata è sufficiente che il condomino che deve parcheggiare lo facesse nel senso contrario in modo da avere l'accesso all'auto facilitato dallo spazio destinato al transito ed il passo carraio sarebbe salvo.
     
  17. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L'informazione che ti chiediamo e che sta alla base della questione è:
    Il proprietario che ha fatto il cancello, ha diritto codificato di passare per la vostra area condominiale? Ha diritto di passare con mezzi motorizzati per il Vostro condominio?
     
  18. stefano sindici

    stefano sindici Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ma noi siamo il condominio. Il problema è che, allo stato dei luoghi, un eventuale mezzo di soccorso(ambulanza, vigili del fuoco, ecc.) non possono accedere al piazzale condominiale, quindi è più importante la tutela di tutti i condomini o la comodità, per altro, mai autorizzata, del singolo privato?
     
  19. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ma i mezzi di soccorso, non passano perché la vostra strada è troppo stretta? Perché il parcheggio è abusivo e fatto male? I Vostri problemi sul vostro terreno vanno risolti nel vostro ambito.
    Il vicino se ha diritto di accedere attraverso il Vostro condominio, il suo è un diritto inalienabile.
     
  20. stefano sindici

    stefano sindici Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Quello che propone come soluzione è impraticabile, in quanto per poter entrare nel condominio bisogna passare per un cancello su una stradina appena sufficente per il passaggio di una vettura, quindi, lo spostamento del parcheggio citato è possibile solo in altra zona del piazzale che corrisponde allo spazio davanti al cancello!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina