1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Anpa

    Anpa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Siamo un condominio con appartamenti e villette inserite in un parco privato. Le villette dispongono dell'uso, e solo dell'uso, di un giardino privato cintato con siepe.
    Molti condomini sono proprietari di cane, in genere di piccola taglia.Un condomino possiede un labrador che non ha accesso in casa ed è molto mal tenuto. Un intervento dell'ASL ha imposto al condomino di provvedere a un riparo (tettoia?) per il cane. Non avendo ottemperato è stato sequestrato il cane.
    Ora il regolamento condominiale proibisce qualunque costruzione nei giardini ad uso privato. I condomini non vogliono deroghe che costituiscano precedente.
    C'è quindi conflitto tra
    1- diritto a tenere un cane
    2- ingiunzione dell'ASL a costruire un riparo
    3- regolamento condominiale
    Chi prevale? e quale soluzione è proponibile?
    Ringrazio per l'attenzione e spero in risposte

    ANpa
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il regolamento è Contrattuale o Assembleare?
    Nel primo caso non è possibile nessuna costruzione, salvo delibera all'unanimità (1000/1000), nel caso non si giunga ad un accordo, il condomino dovrà trovare un'altra soluzione.
    Nel secondo è possibile perchè un regolamento assembleare non può menomare i diritti di nessuno condomino, quindi questo condomino autorizzato (o meglio ingiunto) dall'ASL può anzi deve provvedere in merito.
     
  3. gattons

    gattons Nuovo Iscritto

    ma scusate per mettere una cuccia ci vuole un permesso??????? :shock: ce ne sono di tutti i tipi, anche con veranda..... sono confusa................forse non ho capito il problema
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non capisco bene:
    la cuccia del cane è assimilabile ad una costruzione?
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se il Regolamento Contrattuale lo vieta, non puoi mettere la cuccia in giardino ;)
    Lo so è una cret...ta ma se così è stato deciso per contratto ....
     
  6. Ma che metta una cuccia, povero cane ! Comunque se il cane è stato sequestrato, meglio così. Da proprietari che lasciano il proprio animale domestico sotto le intemperie, non si preoccupano di dare a lui un riparo e gli vietano l'accesso in casa, non mi aspetto nulla di buono!:rabbia:
     
    A mata piace questo elemento.
  7. Anpa

    Anpa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per quanto ho capito una cuccia non è sufficente. L'ASL,(non ho la ingiunzione), chiede un riparo che permetta al cane di muoversi anche in caso di pioggia o terreno coperto da neve.
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A questo punto direi che sono tre cosa da mettere d'accordo;
    - il Regolamento Condominiale (se contrattuale)
    - l'ordinanza dell'ASL
    - e le regole Comunali, ovvero se prevedono la costruzione di un riparo del genere (non una semplice cuccia) per un labrador (cane di grossa taglia se non sbaglio) in un giardino privato
    Per cui contattate il Comune e vedete cosa vieta espressamente il R.d.C.
    Se non c'è soluzione, purtroppo il proprietario del cane deve trovare lui la soluzione più opportuna a conveniente.
     
  9. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    forse questo caldo non mi fa capire il problema. La ASL sequestra il cane se lo fa vuol dire che il cane subisce maltrattamenti da questo deriva una denuncia al proprietario se poi ha sequestrato il cane la resoinsabilità sulla vita del cane ' della ASL che deve provvedere a monitorare lo stato di salute dell'animale e non imporre a condomini ricoveri o ripari, per questo ci deve pensare il comune attraverso il canile municipale e lo stesso comune puo' affidare il cane ad altra persona. Mi chiedo in base a quale legge la ASL ha il diritto di imporre nuove costruzioni ai condomini in pertinenze oltrettutto comuni e senza tener conto del regolamento edilizio, Per assurdo i condomini possono edificare nel giardino un appartamento di 100 mq con piscina annessa quale cuccia per il cane o no ? invece di mettere in galera chi maltratta gli animali,,,
     
  10. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi sembra che l'ASL non possa pretendere che si innalzino costruzioni, di qualsiasi tipo, dove è proibito edificare, ma che un "riparo" possa essere benissimo costiutito da una cuccia di una certa dimensione che permetta all'animale di soggiornarvi.
    Credo che invece una cuccia non possa essere assimilata ad una costruzione e che pertanto si possa installare in giardino anche se il regolamento condominiale contrattuale vieta le costruzioni.
    Al giorno d'oggi sono in commercio magnifiche cucce con veranda che permettono al cane di starsene anche all'aperto al riparo da sole o pioggia e questa qui ne è un esempio, proprio con un Labrador come ospite. Costo 320 Euro.
    Cuccia Casetta Natura L con Veranda - Trixie
     
    A gattons piace questo elemento.
  11. :applauso:
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dipende anche dalla zona e dalla grandezza di questa "cuccia", forse quella indicata da Mapeit non avrà bisogno di nessun permesso, ma questa che ho trovato;

    Quanto al secondo manufatto (canile), sebbene risulterebbe non infisso al suolo, è singolare che la sua altezza sia di oltre 2 metri, del tutto improbabile rispetto alla sua destinazione a ricovero di un cane. Inoltre la precarietà di un’opera edilizia non dipende dai materiali utilizzati o dal suo ancoraggio al suolo, bensì dall’uso a cui è destinato, cosicché una struttura destinata a dare un’utilità prolungata nel tempo non può considerarsi precaria e realizzabile senza titolo (Tar Bologna n. 238/2003)
     
  13. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Beh, ma un canile alto due metri è praticamente un box di quelli che usano negli allevamenti, è ovvio che ha un impatto diverso.
     
  14. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti, ma dato che andavo in cerca di casi del genere mi sono imbattuto in questo .....
    Ora non sapendo cosa intende Anpa quando dice;
    - un riparo che permetta al cane di muoversi anche in caso di pioggia o terreno coperto da neve.
    Mi sembrava attinente.
     
  15. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aldilà del fatto che il cane indubiamente avrà subito dei maltrattamenti e che quindi non metto in dubbio l'opportunità dell'affidamento del cane ad una struttura di ricovero, a fronte di una frase sibillina del genere io avrei richiesto all'Anpa di farmi un progettino o uno schizzo della struttura richiesta ... chissà cosa saltava fuori, una villetta a schiera con portico ? :risata:
     
    A condobip e bolognaprogramme piace questo messaggio.
  16. Anpa

    Anpa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ringrazio

    Ringrazio tutti quelli che hanno finora mandato il loro gradito contributo.
    Penso che i condiglieri e l'amministratore abbiano ora le idee più chiare e molti spunti per procedere in modo consapevole.
    Naturalmente nuovi contributi sono ben accetti
    Anpa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina