• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

#1
ciao
nel palazzo dove abito vengono lasciati soli due cani (nella fascia 7 /19) nel giardino dell'abitazione con la conseguenza di farli abbaiare in modo continuativo seppur intermittente .
l'amministratore gli ha scritto ma questo sembra fregarsene , cosa si puo' fare secondo voi?

grazie
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
#3
cosa si puo' fare secondo voi?
Ho avuto lo stesso problema nel condominio dove abito. Il cane "disturbatore" appartiene ad un inquilino.
Per fortuna abbiamo risolto con una segnalazione all'amministratore, che ha richiamato il condòmino il quale si è rivolto al suo inquilino. E il cane non disturba più, o comunque molto meno rispetto a prima.

Ci eravamo informati, nel caso fosse necessaria una denuncia, e abbiamo letto che non è sufficiente siano disturbate poche persone affinché vi sia il reato di cui all'art. 659 c.p.
Quindi ti consiglio di contattare altri abitanti del palazzo, e magari dei palazzi vicini, per fare un'azione comune.

Ci sono delle sentenze e degli articoli in merito, ad esempio questo del Sole:
Niente condanna se i cani che abbaiano di notte disturbano solo i vicini
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#4
Ci eravamo informati, nel caso fosse necessaria una denuncia, e abbiamo letto che non è sufficiente siano disturbate poche persone
Per una "visita" dei Vigili Urbani (se sono "efficenti") basta la denuncia di una persona (nucleo)...se poi le cose devono arrivare in Tribunale allora bisogna che sia più di 1 nucleo famigliare per sperare in ammonimenti rapidi.

Quanto sopra nella presunzione che tu abbia comunque tentato un "approccio" amichevole con i tuoi vicini invitandoli a risolvere il disturbo che creano.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#5
mi ha preceduto @uva con la quale concordo sul numero di persone che devono prendere l'iniziativa. Tuttavia le cose sono cambiate: se i cani abbaiano perché rimasti soli mi sembra che scatti l'abbandono se il fatto si ripete quotidianamente. E' compito del proprietario trovare le forme ed i mezzi per limitare fino a far cessare l'abbaio molesto.
In alternativa procurati una dichiarazione per la quale un medico legale attesti l'insorgenza di una malattia psichiatrica reversibile legata all'abbaio molesto poi denuncia i proprietari dei cani.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
#8
mi sembra che scatti l'abbandono se il fatto si ripete quotidianamente.
Nel caso di cui ho parlato (post n.#3) avevo ipotizzato anche questo reato.
Ma penso sia configurabile solo se il cane, o altro animale domestico, viene abbandonato e completamente trascurato per un lungo periodo.

Se invece il proprietario del cane lo lascia da solo di giorno, e spesso anche la notte, ma gli procura cibo e acqua a sufficienza e un minimo di assistenza in caso di bisogno, forse non si può parlare di abbandono.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#9
Se invece il proprietario del cane lo lascia da solo di giorno, e spesso anche la notte, ma gli procura cibo e acqua a sufficienza e un minimo di assistenza in caso di bisogno, forse non si può parlare di abbandono.
dissento assolutamente. Se il cane soffre della sindrome di abbandono, perché lasciato solo a casa, ed abbaia per ore fino a sfinirsi, questo è abbandono bello e buono, anche se ha acqua e cibo. Ed, aggiungo io, è anche egoismo, oltre che scarso senso civico, del proprietario del cane. Se ti piace il cane e te ne prendi uno e lo porti in un condominio o questo cane impara (perché glielo insegnano) a vivere in condominio, e vivere da solo in appartamento, oppure lo si riporta al canile: mi dispiace. E' un atto di scarso senso civico scaricare sulla collettività le problematiche che sorgono con la convivenza degli animali. Hai mai vissuto l'incubo di qualche amante di animali esotici che aveva la cracula religiosa che fischiava e parlava a vanvera, tossiva, imitava l'abbaiare dei cani innescando un baccaneri della madonna? Io si. Ma una domenica mattina verso le 6 si è sentito un colpo di fucile e la cracula è morta. Sono intervenuti i carabinieri hanno fatto 4 mesi di indagini ma non hanno trovato chi ha sparato.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#11
Hahahahahaha gli hai sperato tu? Luigi?
non ho la licenza di caccia. Penso di aver individuato la persona, che però non ha agito direttamente, ma attraverso un terzo. La persona da me individuata è morta da qualche anno ed era un cacciatore incallito nonostante l'età avanzata. I carabinieri hanno fatto 4 mesi di indagini sono andati per le case ad interrogare gli abitanti: hanno trovato una enormità di persone esasperate. Quindi hanno passato tutto alla procura. Credo che se avessero voluto facendo lo "stub" avrebbero trovato la finestra da dove è partito il colpo, anche se secondo me il colpo è partito dal lastrico solare condominiale.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, volevo dirvi che è in dirittura di arrivo l'acquisto dell'appartamentino attiguo a quello in cui abita mia figlia. dovendo procedere alla fusione mi chiedevo se fosse possibile aprire una porta tra i due balconi piuttosto che all'interno degli appartamenti. Grazie a chi mi darà una risposta circostanziata.
moralista ha scritto sul profilo di Tiziano71.
Avete steso un verbale della situazione dell'immobile, cosa avete concordato al momento della consegna?
Alto