• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve, ho affittato il mio appartamento ad una coppia lavoratrice del sud da circa due anni. Da poco è salito anche il figlio, ha trovato lavoro e sarebbe interessato a locare (affitto transitorio fino a termine contratto lavoro) l'appartamento contiguo di proprietà di un mio familiare che si è appena liberato. Non è un condominio, c'è un giardino recintato. Il ragazzo possiede un cane da difesa, silenziosissimo ed abituato a stare in appartamento, ma pericoloso. Ho chiesto se avesse l'assicurazione e mi ha detto di no. Io non abito lì ma sono un pò preoccupata nel caso dovesse scappare o simili. A breve dovrei fare il contratto cosa posso aggiungere per tutelarmi su questo aspetto? Grazie
 

Mariagrazia bis

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Poiché in qualsiasi caso è il padrone del cane il responsabile, la cosa migliore è ovviamente una polizza assicurativa, è possibile però imporla come condizione sine qua non?
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Si può però dire “ti affitto casa, a patto che tu abbia l’assicurazione per il cane”.
Dipende dagli interessi in ballo (se è più il figlio aspirante locatario ad essere interessato a quella casa, o più il proprietario ad affittarla).
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Il ragazzo possiede un cane da difesa, silenziosissimo ed abituato a stare in appartamento, ma pericoloso.
Come fai ad asserire ciò? Ti fidi di quello che ti ha detto il proprietario del cane o di quello che si legge sui manuali? Come fai a pronosticare il comportamento di un animale che cambia ambiente? e se il cane, senza abbaiare, incomincia scavare buche nel giardino? Che te ne fai dell'assicurazione sul cane: i morsi di certe razze, sopratutto molossoisi, sono dolorose, l'essere risarcito non ti ripagherà del dolore e delle cicatrici.
Come linea di principio non affitterei casa ad un inquilino che lascia il cane solo in casa per parecchie ore. Ho solo brutte esperienze: gente che prende un cane pensando che abbia le stese esigenze di un gatto.
 

Fift@

Membro Ordinario
Professionista
Secondo me bisognerebbe chiedere al cane se è assicurato, ma essendo "silenziosissimo" potrebbe non dirlo
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Come fai ad asserire ciò? Ti fidi di quello che ti ha detto il proprietario del cane o di quello che si legge sui manuali? Come fai a pronosticare il comportamento di un animale che cambia ambiente? e se il cane, senza abbaiare, incomincia scavare buche nel giardino? Che te ne fai dell'assicurazione sul cane: i morsi di certe razze, sopratutto molossoisi, sono dolorose, l'essere risarcito non ti ripagherà del dolore e delle cicatrici.
Come linea di principio non affitterei casa ad un inquilino che lascia il cane solo in casa per parecchie ore. Ho solo brutte esperienze: gente che prende un cane pensando che abbia le stese esigenze di un gatto.
Il cane adesso vive nell'appartamento dei genitori (il mio) e viene tenuto sempre in casa. Ho frequentato molte volte l'appartamento a causa dei lavori esterni che sto facendo ed il cane non l'ho mai sentito in realtà. Giù viveva in appartamento ed ha circa 3 anni. Quando lo portano fuori x i bisogni ho visto che mettono la museruola oltre che guinzaglio. Non ha intenzione di tenerlo in giardino perchè lì c'è già il cane dei genitori (che non avevo menzionato). Preferirebbero questo appartamento proprio per non lasciare troppo tempo da soli i cani, in tal modo qualcuno è quasi sempre presente fra le due case. Il cane da guardia è un boxer (non so se con incroci o meno)! PS: non mi intendo di cani
 
Ultima modifica:

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
affitto transitorio
I contratti di locazione transitori devo essere stipulati secondo quanto disposto dall'Accordo Territoriale del Comune dove è situato l'immobile, e redatti secondo lo schema ministeriale (all. B del D.M. 16/01/2017).

Io verificherei se l'Accordo del tuo Comune prevede che si possano aggiungere delle clausole come quella che obbliga il conduttore a stipulare una polizza assicurativa per il cane pericoloso. Chiederei anche ad una delle Organizzazioni sindacali (dei proprietari o degli inquilini) che dovranno asseverare il contratto transitorio.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
PS: non mi intendo di cani
si vede perché il boxer è un cane che, al di là dell'aspetto truce, è affettuosissimo, tanto è vero che si affeziona molto alla famiglia ed è consigliato anche con bambini piccoli. Ha solo il difetto che con l'avanzare degli anni incomincia a sbavare.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Io verificherei se l'Accordo del tuo Comune prevede che si possano aggiungere delle clausole come quella che obbliga il conduttore a stipulare una polizza assicurativa per il cane pericoloso.
io sarò rimasto indietro, ma mi sembra che sia vietato mettere come clausola rescissoria di un affitto la detenzione di un cane/gatto nell'appartamento locato.
Certo che se un proprietario, prima di sottoscrivere il contratto, viene a sapere della circostanza o della intenzione di prendere un cane, può non concludere il contratto medesimo.
Non vedo attinenza tra l'assicurazione sul cane pericolo e il contratto di affitto: sono due cose differenti. A meno che il proprietario voglia avere la garanzia del ristoro dei danni che l'animale può arrecare a porte, stipiti ecc... ecc... .
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
si vede perché il boxer è un cane che, al di là dell'aspetto truce, è affettuosissimo, tanto è vero che si affeziona molto alla famiglia ed è consigliato anche con bambini piccoli. Ha solo il difetto che con l'avanzare degli anni incomincia a sbavare.
è stato addestrato per la difesa, quindi è pericoloso, me l'hanno detto chiaramente ... e probabilmente è un incrocio boxer+?non ricordo
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
I contratti di locazione transitori devo essere stipulati secondo quanto disposto dall'Accordo Territoriale del Comune dove è situato l'immobile, e redatti secondo lo schema ministeriale (all. B del D.M. 16/01/2017).

Io verificherei se l'Accordo del tuo Comune prevede che si possano aggiungere delle clausole come quella che obbliga il conduttore a stipulare una polizza assicurativa per il cane pericoloso. Chiederei anche ad una delle Organizzazioni sindacali (dei proprietari o degli inquilini) che dovranno asseverare il contratto transitorio.
nell'accordo del mio comune non è previsto nulla in tal senso, fra l'altro è un accordo del 2019...
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
era solo una questione sulla pericolosità del cane
perché se il cane, facendo il suo dovere, sbrana una persona che alza la voce con il tuo affittuario tu pensi di dover pagare qualche danno? non capisco la connessione contratto d'affitto ed assicurazione da parte dell'inquilino per la detenzione di un cane.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
sia vietato mettere come clausola rescissoria di un affitto la detenzione di un cane/gatto nell'appartamento locato.
Infatti è vietato vietare al conduttore di tenere animali da compagnia nell'immobile locato.

A meno che il proprietario voglia avere la garanzia del ristoro dei danni che l'animale può arrecare
Infatti io intendo l'assicurazione nel senso che se l'immobile viene danneggiato dal cane, oppure il locatore viene aggredito dal cane, allora è opportuno che il conduttore/proprietario del cane sia assicurato.

@cec ha scritto che lei non abita nell'edificio dove è ubicato l'appartamento che verrebbe affittato al ragazzo col cane; ma forse qualche volta ci andrebbe e preferisce che il ragazzo sia assicurato.
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
non è un dogo argentino per caso? comunque una persona che acquista un cane da difesa per me è peggio di una persona che compra armi. Che senso ha? da chi ti devi difendere?
chiesto ora, è un boxer, ma addestrato per la difesa.
Per difendersi dai ladri così mi aveva risposto a suo tempo. Non ha l'allarme ma ha il cane!
 
Ultima modifica:

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Infatti io intendo l'assicurazione nel senso che se l'immobile viene danneggiato dal cane, oppure il locatore viene aggredito dal cane, allora è opportuno che il conduttore/proprietario del cane sia assicurato.

@cec ha scritto che lei non abita nell'edificio dove è ubicato l'appartamento che verrebbe affittato al ragazzo col cane; ma forse qualche volta ci andrebbe e preferisce che il ragazzo sia assicurato.
per i danni che il cane può arrecare all'appartamento chiedo la cauzione.
Io non ci abito e mi capita raramente di andarci, solo adesso che ho avuto dei lavori ho frequentato l'esterno ed appurato che il cane non abbaia all'interno della casa anche se è solo. Ma è un complesso residenziale e vi abitano tante altre persone che conosco
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: uva

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
chiesto ora, è un boxer, ma addestrato per la difesa.
addestrare un cane per la difesa, se non è una sua indole naturale, vuol dire incattivirlo attraverso pratiche poco simpatiche.
Non sono un cinofilo; non ho mai avuto cani né penso di averne in futuro. Mi danno fastidio i cani che non riescono a socializzare con l'uomo; odio i proprietari che parlano con i cani facendo loro discorsi di senso compiuto; odio i proprietari che, pur sapendolo, lasciano i cani soli in casa ad abbaiare e guaire perché si sentono abbandonati (anche quelli che li lasciano legati fuori dai supermercati o dai bar). Ti lascio immaginare che si prende un cane da difesa contro i ladri: lo sa il probabile locatario che basta una spugna intrisa di olio nel quale si è fritto il pane grattugiato per metterlo fuori combattimento e fargli fare un morte con una lunghissima agonia? Mi viene in mente di un tizio che doveva accompagnare alla porta i visitatori perché se il cane li vedeva andare da soli verso la porta gli si avventava contro. Una vera schiavitù.
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
addestrare un cane per la difesa, se non è una sua indole naturale, vuol dire incattivirlo attraverso pratiche poco simpatiche.
Non sono un cinofilo; non ho mai avuto cani né penso di averne in futuro. Mi danno fastidio i cani che non riescono a socializzare con l'uomo; odio i proprietari che parlano con i cani facendo loro discorsi di senso compiuto; odio i proprietari che, pur sapendolo, lasciano i cani soli in casa ad abbaiare e guaire perché si sentono abbandonati (anche quelli che li lasciano legati fuori dai supermercati o dai bar). Ti lascio immaginare che si prende un cane da difesa contro i ladri: lo sa il probabile locatario che basta una spugna intrisa di olio nel quale si è fritto il pane grattugiato per metterlo fuori combattimento e fargli fare un morte con una lunghissima agonia? Mi viene in mente di un tizio che doveva accompagnare alla porta i visitatori perché se il cane li vedeva andare da soli verso la porta gli si avventava contro. Una vera schiavitù.
concordo in pieno, ma questo è!
Non farei mai male ad un animale, ma non ho mai avuto cani e di sicuro non ne prenderò... mi piace viaggiare (soprattutto in aereo) quindi non voglio complicazioni aggiugno "costose" da dover gestire
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto