1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mattescu

    mattescu Membro Attivo

    Buonasera,
    avreei bisogno di un vostro consiglio in merito alla mia situazione
    Proprietario di un appartamento in una palazzina composta da 6 appartamenti
    A seguito di odore di gas presente a piano terreno della palazzina la proprietaria di due appartamenti al primo piano ha presentato una denuncia per sottoporre a verifica tutte le caldaie presenti nella palazzina
    Preciso che tutti gli appartamenti hanno riscaldamento autonomo
    Dopo il sopralluogo dell' ASL di competenza ci è stato chiesto di fornire dichiarazione di confomità e libretto di manutenzione di ogni singola caldaia
    E' stato riscontrato che le due caldaie a piano terra sfruttano una canna fumaria comune per questi due appartamenti che passa nell'appartamento della vicina che ha presentato la denuncia
    La vicina del primo piano ha subito detto che lei non è disponibile a far transitare la canna fumaria che scorre nella sua stanza da letto minacciando denuncia anche ai vigli del fuoco per questa situazione
    Nei prossimi giorni verrà effettutata una videoispezione per certificare la presenza o meno della canna fumaria intubata
    Vi chiedo nel caso il tubo della mia caldaia fosse regolarmente intubato e del diametro corretto se posso evitare di portare all'esterno della facciata la canna fumaria
    Vi preciso che la mia caldaia è stata installata nell'anno 2003 ed ho a disposizione certificato di conformità ma in merito alla canna fumaria ad oggi non ho in mano nulla
    La mia vicina puo' denunciarmi nel caso la canna fumaria sia regolarmente intubata e a norma?

    Rimango in attesa di un vostro consiglio

    Grazie
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Salvo che le norme di legge, in continua trasformazione non dispongano il contrario tu usufruisci di una servitù probabilmente istituita per "destinazione del padre di famiglia", ovvero realizzata dal costruttore. Pertanto, non sei obbligata a spostarla ed a spendere.
     
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    se la canna fumaria è intubata a norma va regolarizzata con un certificato di conformità che dubito qualsiasi impiantista ti farà, ma potrai rifare la condotta senza portarla all'esterno
     
  4. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mattescu mi sembra di capire che voi scaricate in una canna fumaria in muratura? i gas di una caldaia a gas? non si fa cosi, se c'è la possibilità in quella canna fumaria, dovete fare passare il vostro tubo uno per te e uno per la vicina fino al tetto e gli altri si arrangiano quando non ci sarà più spazio ( e poi succedono i litigi ) e comunque sappi che se la canna è condominiale il tuo scarico non è che puoi immetterlo dentro alla canna esistente e basta ma il tuo tubo deve arrivare all'altezza del piano di sopra,
    ( sempre dentro la canna già esistente ) pertanto la canna fumaria deve essere calcolata per l'impiego che deve fare ossia avere i vari punti di ispezione ecc. non è facile dire in quattro parole le regole perché ne sono tante e se fossi in te non mi preoccuperei se la signora ti denuncia oppure no ma mi preoccuperei che fino ad oggi non è successo niente di irreparabile, quella puzza che la signora lamenta non è solo puzza ma è quello che rimane di incombusto del gas pertanto altamente pericoloso, se la tua caldaia e a camera stagna ti conviene portare la tubazione fuori e fare lo scarico a parete la legge lo consente se invece volete mettere in regola la canna....eeehhh! sappi che costa fare le cosa a regola d'arte, bada che ho usato a regola d'arte non di legge che è meno importante, perdonami non sono contro di te ma vuoi dei consigli giusti? rivolgi ad un tecnico di coscienza al quale non serve una telecamera per rendersi conto se c'è pericolo o meno le telecamere servono a gli ingegneri per farsi pagare una parcella salata senza risolvere il problema.
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ha ragione a lamentarsi lo scarico delle caldaie a gas, come la loro alimentazione, si è empre fatto, per legge, all'esterno del fabbricaro. Non è che sono state usate le canne di esalazione delle cucine o le canne fumarie delle stufe non alimentate a gas (che di solito, quelle sì, sono immurate)?
    comunque leggi qui
    D.Lgs102/2014: Scarichi parete caldaie sotto i 35 kW di potenza
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Luigi non fidarti di chi fa il copia e incolla senza neanche leggere quello che è scritto, molte cose indicate sono superate altre sono in contrasto tra loro ma non voglio scendere nei particolari non servirebbe, resta i fatto che il postante ha uno scarico, non sappiamo di che natura è ne a quale macchina appartiene pertanto gli possiamo dire solo alcune cose...le più importanti, poi conviene sempre chiamare un installatore/tecnico abilitato è che abbia esperienza nel settore, di strafalcioni PATENTATI da enti accreditati c'è ne sono molti, e qui stendiamo un velo pietoso sull'argomento.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  7. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti riferivi alla seguente generalizzazione?
     
  8. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
  9. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ammetti però che .. il naso ... del tuo tecnico , non è a prova di ... gas.
    E la telecamera non vedrà i fumi, ma la conformazione della canna e delle immissioni si: poi dipende se usata da un fotografo dilettante o da un tecnico. Ti pare?
     
  10. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se è riferito a me non mi sembra che in questa discussione abbia fatto il "copia-incolla".
    A me sembra invece che dietro a questo tuo intervento ci sia un astio nei confronti di un tuo concorrente (che non sono io).
    Tu sai che se verandi completamente un balcone, e praticamente racchiudi il tubo del gas che originariamente correva all'aria aperta lungo il muro della parete, ti possono obbligare a controtubare il tratto di tubo che praticamente adesso passa in un ambiente (la veranda) chiuso?
    La distribuzione del gas a bassa pressione segue delle indicazioni abbastanza semplici ma restrittive. i progettisti questo lo sanno, motivo per cui progettano le cucine in modo tale che il tubo di alimentazione scorra all'esterno del fabbricato e la diramazione in ingresso la più corta possibile.
    Allo stesso modo per la caldaia, sia per la sola ACS che per ACS+riscaldamento, o sono piazzate all'esterno oppure sono messe all'interno su una parete a contatto con l'esterno per consentire lo scarico dei gas incombusti all'esterno. Adesso, ma adesso (ultimi 30 anni) che ci sono le caldaie a camera stagna queste caldaie possono stare nell' ambiente bagno o cucina senza forare la parete verso l'esterno, ma hanno bisogno dei fori di areazione degli ambienti nei muri. Tanto e vero che gli istallatori bucano la parete verso l'esterno per scaricare: i fori di scarico delle caldaie a camere stagna li riconosci perche hanno un tubo con all'interno un controtubo, mentre quelli a camera aperta, quando scaricano singolarmente, lo fanno con il tubo a T.
     
  11. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non parlo di naso ma un tecnico "SA a colpo docchio" se le canne fumarie come devono essere costruite e se sono fatte a regola e stai sicuro che perdite non c'è ne sono non per bravura ma per i materiali e per come sono fatte, non fatemi spiegare cose tecniche, e lunghe che non servirebbero a voi....comunque metto a disposizione tutto il mio scibile in materia, come fa un medico al solo guardarti nell'occhio a dirti AH,AH,AH qui non andiamo bene facciamo delle analisi......€ 200 alla cassa grazie :risata:
    Luigi difficilmente vedrai un mio scritto che possa minimamente offendere chi che sia non mi permetterei mai se non per cattiva interpretazione come in questo caso, io sono dell'idea che bisogna ascoltare e immagazzinare tutto anche le sciocchezze poi il tutto sarà bagaglio personale che ti farà comprendere l'essere umano, ma il mio copia e incolla si riferisce all'articolo infatti ho scritto
    ossia dando un consiglio a te.:fiore:
     
    Ultima modifica: 14 Luglio 2016
  12. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho tutto il rispetto per l'esperienza pratica acquisita dagli artigiani sul campo: ma a maggior ragione rispetterei anche i professionisti di esperienza, che possono vantare anche l'aggiunta di una preparazione tecnica innegabilmente più qualificata.

    Che un idraulico o come lo vuoi chiamare debba sapere come debbano essere costruite le canne fumarie e possa riconoscere se sono realizzate a regola d'arte e con materiali adeguati, direi che è il minimo richiesto per poter avere la qualifica, poter operare e certificare.

    Per sapere però lo stato di una canna fumaria murata, se sia ramificata o no, se sia integra o no, e se abbia subito manomissioni nel tempo, non puoi sostenere che basti solo il colpo d'occhio.

    Se qualcuno usa strumenti tecnologicamente più evoluti, non sarà certo un difetto.
     
  13. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Basty non volevo scendere nei particolari ma mi costringi quasi, non parlo di idraulico che è un'altro mestiere, e non parlo di canne fumarie in murature, le canne fumarie per i gas/fumi ecc. non sono mai in muratura la muratura si usa solo per coprire le canne in questione ( inox ecc. ) e non finisce qui ma certamente non posso trascrivere le varie normative per i gas delle caldaie a gas - pellet - legna - kerosene ecc. se mi nomini le canne in muratura sono cose antidiluviane per uso singolo che si usano e si usavano per singoli ma attualmente se le fanno ancora è per ignoranza sia a livello economico di durata di sicurezza di praticità in materia.
    La telecamera (dai cinesi costa 15 €) la usa anche lo spazzacamino che attualmente è una professione qualificata e molto tecnica non come una volta e lo spazza camino la usa per accettarsi che il suo lavoro è stato fatto bene e/o non eseguibile, la semplice pulizia va sconsigliata e deve intervenire intubando la canna esistente. proseguo? NO! alla prossima puntata.:amore:
     
  14. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nemmeno io: ma generalmente qualunque canna non aggiunta a posteriori è coperta da murature
    Per me murata significa nascosta dietro un muro......
     
  15. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questo è quello che hai scritto e la canna fumaria murata non è semplicemente nascosta dal muro ma è la canna fumaria che in quel caso non può essere ramificata ecc. ma se ti espongo questo è per spiegarti le varie differenze non per "litigare", in genere quando ci si trova davanti a una canna in muratura è perché il costruttore all'epoca aveva pensato ad una caldaia condominiale e non per fare immettere i vari condomini i loro servizi, si lo so mi è capitato anche di vedere palazzine intere avere persino un cassonetto in alluminio dove tutti si immettevano con gli scarichi della propria caldaia a gas, io sono scappato appena ho capito :) ma qui se ne vedono di tutti i colori e poi ogni tanto grazie a Dio poche si sente di una palazzina che crolla per cause da accertare :fiore:
     
  16. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sto a polemizzare, dato che non ho passato la vita a curare canne fumarie: giusto per capire potrei dirti che ad esempio dove abito avevamo una canna collettiva ramificata, un tubo presumo in cemento o simile, di sezione rettangolare con doppio condotto, primario e secondario, per lo scarico scaldaacqua.
    Per te sono in muratura?

    Venne poi utilizzato per far passare i tubi di distribuzione dell'ACS da teleriscaldamento e venne abbandonata: non era più adeguata, per sezione e numero di allacciamenti , 7 , in funzione dell'altezza. Inoltre stava sorgendo il problema della compatibilità con boiler di tipo C
     
  17. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti sei risposto da solo nel senso che venne abbandonata, molto probabilmente era in Eternit peggio ancora, poi per il solito scienziato del momento venne usato come canalina per per l'ACS. comunque non per avere l'ultima parola ma perché chiudo l'ufficio e vado a casa, le canne fumarie serie fatte come si deve vengono realizzate in acciaio inox con caratteristiche specifiche a seconda se camino o ecc., se sono in comune ossia utilizzano una sola canna che poi è un "cannone"( lasciami passare la battuta) in quel cannone adeguatamente dimensionato, vengono convogliate tutti gli scarichi di ogni piano ma dentro non è un semplice tubo ma il tubo del tuo scarico del primo piano si infila dentro e sale fin sotto al piano di sopra il piano di sopra fa uguale sistema e cosi via fino in cima oltre il tetto, ma non basta la canna del primo piano comunque quando entra nel cannone ha un primo tratto che si chiama T perché il lato di sotto della T chiuso da un tappo asportabile per ispezione e pulizia serve per la condensa che si crea e il cannone deve avere vari sportelli di ispezione ecc. ecco perché ho detto che basta un colpo d'occhio, una canna come quella descritta da te in "muratura" a colpo d'occhio va subito dismessa o intubata ecc.
    Dai buon appetito nel caso ci sentiamo domani:birra:
     
  18. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bella scoperta: stai parlando di nuove canne o nuove costruzioni....

    Mi pare che in questi due post dove stiamo dissertando di camini, si trattasse di edifici esistenti. Difatti nell'altro post contestavo i tuoi 80mm, e mi riferivo ai condotti multipli intubati.

    Buon appetito anche a te.
     
  19. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Buon giorno, OK Basty abbiamo discusso molto e ogni uno ha detto la sua ma penso che almeno converrai con me che le cose, vecchie o nuove, oltre alla legge e le regole devono essere fatte senza dare fastidio a chi che sia.
    E adesso tutti al paperino al mare.jpg accidenti ma sta piovendo!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina