1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Glo.58

    Glo.58 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, 10 anni fa ho ereditato un appartamento dai miei genitori che ho venduto a febbraio di quest'anno. Il riscaldamento é condominiale, mentre l'acqua calda veniva prodotta con un boiler elettrico.
    Il nuovo proprietario ora vuole metterne uno a gas, ma per farlo deve allacciarsi ad una vecchia canna fumaria che risulta chiusa.
    Mi hanno quindi chiesto di provvedere alla costruzione di una canna fumaria esterna.
    Io ricordo solo che i miei genitori fecero dei lavori intorno agli anni 1970 e che decisero di staccarsi.
    Sono obbligata a contribuire alle spese oppure per quel che riguarda l'erogazione della sola acqua calda la canna fumaria può non essere necessaria. Grazie.
     
  2. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, scusa se non ho capito male tu hai ereditato un appartamento che hai venduto ed il nuovo proprietario vuole fare lavori come sostituire il boiler da elettrico a gas ... se ho capito bene, mi dici perchè mai tu dovresti partecipare alla spesa per tali lavori, visto che:
    1) l'immobile è di proprietà terzi e e non più tuo ...
    2) esiste un boiler elettrico e se la canna esalazione è stata chiusa sicuramente significa che aveva problemi ... pertanto si dovrà effettuarne una nuova ...
    3) per fare tali lavori necessita autorizzazione condominiale e pertanto l'incombenza è la sua e non più tua ...
    Io rimanderei al mittente tale richiesta, per me fuori luogo ... :)
     
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Condivido impostazione di @Certificatore quanto alla spettanza della spesa.
    Ritengo invece che la canna fumaria non necessiti di preventiva autorizzazione da parte del Condominio.
     
  4. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Scusa, ma da quando non si ha la necessità di un parere favorevole dell'assemblea condominiale, se devi fare una nuova canna fumaria, considerato che implica le parti comuni dello stabile? ...:pollice_verso:
     
  5. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Perché così dispone la legge e la consolidata giurisprudenza della Suprema Corte in merito
    Art. 1102 Cc e ss.
     
  6. Glo.58

    Glo.58 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti, allora so per certo che la canna fumaria può essere fatta senza autorizzazione, basta che rispetti certi parametri e verrá fatta esterna. Il nuovo proprietario mi ha detto che il suo avvocato gli ha parlato che puó essere applicata la legge 1490 c.c. nei miei confronti. Ma se l'appartamento da me venduto aveva il boiler elettrico che non necessita di canna fumaria, io sono responsabile dei lavori eseguiti negli anni 70 da mio padre? É obbligatoria la canna fumaria?
     
  7. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Se lei ha venduto l'immobile allw condizioni indicate, a nulla varrà l'art.1490 citato per pretendere una sua responsabilità. Lei ha correttamente ceduto l'immobile, null'altro é dovuto.
     
  8. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se effettivamente è installato il boiler elettrico l'acquirente non può pretendere che sia garantita la presenza di una canna fumaria per installare il boiler a gas, nè tanto meno può invocare l'art. 1490 perchè non vi è alcun vizio nella vendita dell'immobile. In merito alla eventuale installazione della canna fumaria si può verificare due soluzioni.
    Se esiste una canna fumaria chiusa basta aprirla e inserire una nuova canna in inox .
    La seconda soluzione potrebbbe essere quella della caldaia con espulsione e presa d'aria in parete, da verificare con le normative locali.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In linea di principio vale quanto spiegato da Olli...ma poi potrebbe essere l'Ufficio Tecnico del Comune a chiedere liberatoria/delibera (in tal caso ineludibile) del Condominio specie se la soluzione fosse quella di canna esterna in facciata.

    Viceversa al ripristino di camino già esistente non vi sarebbero opposizioni giustificabili.

    Glo.58 non è comunque tenuta nemmeno ad interessarsi alla faccenda. Venduto "visto e piaciuto"...si arrangino.
     
    Ultima modifica: 3 Agosto 2015
    A Gianco piace questo elemento.
  10. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Roba da matti, Chiedere a chi ha venduto il rimborso di modifiche fatte da chi ha comprato, mah...:shock:.
     
  11. Glo.58

    Glo.58 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti, mi avete alleggerito di una preoccupazione, ero quasi certa, ma ora mi avete dato la conferma.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina