1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lulion

    Lulion Membro Junior

    Luogo:- Venezia Centro Storico – Tessuto urbano denso.
    Canna fumaria esterna, parzialmente e gravemente ammalorata, posta in aderenza alla muratura perimetrale dell’edificio.
    Appartamenti serviti in origine: piano terra, piano primo, piano secondo, piano terzo.
    Una porzione della predetta canna fumaria esterna (dal piano terra al piano primo) risulta in pessimo stato di conservazione, tale da precluderne la staticità.
    I vigili del fuoco, chiamati dalla proprietaria confinante accertano il danno e il conseguente pericolo per l’incolumità . Transennano quindi una parte del giardino/corte della proprietà confinante.
    Vengono coinvolti i proprietari degli appartamenti interessati per il ripristino della canna medesima.
    Il proprietario dell’appartamento posto al secondo piano, a seguito di ristrutturazione che ha ridefinito l’uso dei locali con spostamento della cucina in altro luogo, ritiene di non dover compartecipare alla suddivisione della spesa per il ripristino della canna fumaria in quanto non più interessato all’uso della medesima.
    L’appartamento, prima della ristrutturazione, usufruiva della canna fumaria in quanto la cucina era collocata funzionalmente nel contesto della canna stessa e pertanto ne aveva sfruttato le funzioni.
    Il proprietario del secondo piano è tenuto quindi a compartecipare alla spesa di parziale rifacimento, in funzione dell’uso pregresso, anche se a seguito di ristrutturazione non ne conserva l’uso?
    :daccordo:
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Nella sentenza della Cassazione, n. 6481 del 22 marzo 2011 i giudici sono stati chiarissimi nell’affermare che " il condomino può legittimamente rinunziare all'uso del riscaldamento centralizzato e distaccare le diramazioni della sua unità immobiliare dall'impianto termico comune, senza necessità di autorizzazione od approvazione degli altri condomini, e, fermo il suo obbligo di pagamento delle spese per la conservazione dell'impianto, è tenuto a partecipare a quelle di gestione, se e nei limiti in cui il suo distacco non si risolve in una diminuzione degli oneri del servizio di cui continuano a godere gli altri condomini".

    Anche se si tratta di impianto di riscaldamento centralizzato, la casistica è analoga in quanto si tratta di distacco da impianti comuni, quindi il principio a parere mio è quello sentenziato sopra.

    In definitiva il condomino che si è distaccato deve partecipare alle spese di conservazione del bene comune e qualora il distacco non comporta diminuizione di prezzo per gli altri condomini anche alla sua manutenzione/gestione.

    Ciao salves
     
  3. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non mi sembra che sia questo il caso. Qui si parla di canna fumaria delle cucine.
    Comunque il Condomino se pur rinuncia all'uso della canna fumaria non ne perde la proprietà e la possibilità di farne nuovamente uso in futuro, quindi non credo possa esimersi dal partecipare alla spesa.
     
    A romrub piace questo elemento.
  4. DI TORO

    DI TORO Nuovo Iscritto

    la canna fumaria sembra riguardare la cucina e non il servizio di riscaldamento.
    uno dei principi generali del condominio e' la irrinunciabilita' della proprieta' dei ben i comuni.
    colui che si e' distaccato dalla canna fumaria pur rinunciando al servizio non ne perde la proprieta' ed e' tenuto sempre a partecipare alle spese di manutenzione straordinaria.
    Per quelle di manutenzione ordinaria, legate all'uso, come ad esempio la pulizia, non e' tenuto a partecipare.
     
  5. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao salves
     
  6. Lulion

    Lulion Membro Junior

    Canna Fumaria - ripartizione spese

    ...Ringrazio delle delucidazioni in merito e riferirò le conclusioni adottate.:daccordo:
     
  7. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina