• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve a tutti.
Sto simulando il calcolo (attestazione di rispondenza ex dm 16/1/17) per il canone concordato. Nel calcolo della superficie convenzionale posso inserire anche le due rampe di scale esterne di accesso all'appartamento che sono di godimento esclusivo o no? Il regolamento parla di: lastrici solari ad uso esclusivo, posto auto scoperto, balconi, terrazze, lastrici solari non all'attico al 30%, mentre la superificie esterna in godimento esclusivo al 20%? In caso andrebbero al 20%? Sono giusto quiei 10 euro che mi farebbero arrivare al canone richiesto.
Inoltre è proprio necessaria la firma dell' organizzazione firmataria dell'accordo territoriale o posso anche fare in autonomia (come ho fatto in passato su altre locazioni), mi pare che non ci siano sanzioni.... e pagare un'associazione giusto per mettere un timbro è la classica mangiatoia italiana..
Naturalmente all'inquilino va bene il mio calcolo perchè altrimenti senza il canone concordato andrei a chiedergli quei 50 euro in più sul quale avevo fatto la trattativa: solo da pochi mesi il mio comune ha aderito al canone concordato.
Grazie
 
Ultima modifica:

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
solo da pochi mesi il mio comune ha aderito al canone concordato.
Ciò significa che solo da pochi mesi nel tuo Comune è stato stipulato un Accordo Territoriale, che sicuramente ha recepito il D.M. 16/01/2017. Il quale richiede, per i contratti concordati stipulati in autonomia come intendi fare tu, l'attestazione di almeno una delle Organizzazioni sindacali che hanno sottoscritto l'Accordo stesso.
L'attestazione è obbligatoria, e necessaria per usufruire delle agevolazioni fiscali (IRPEF o cedolare secca sul reddito da locazione, e aliquota IMU agevolata).
Purtroppo è un costo più, che può variare a seconda del Sindacato a cui ci si rivolge.

Circa il calcolo della superficie convenzionale, mi pare strano si possa includere anche quella delle rampe di scale esterne. Nel mio Comune come area scoperta ad uso esclusivo si considera il giardino privato (al 10%, perché così è stato stabilito nell'Accordo).
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

Gianco

Membro Storico
Professionista
I sindacati con la sottoscrizione si sono assicurati il vitalizio. Chiaramente agiscono per il bene del popolo.
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
I sindacati con la sottoscrizione si sono assicurati il vitalizio. Chiaramente agiscono per il bene del popolo.
Così come molti geometri, ingegneri e architetti, .... con l'APE. Indubbiamente c'è una diversa responsabilità: ma poichè le sanzioni sono ... manzoniane, alla fine diventano una sorta di fabbrica delle scartoffie.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Così come molti geometri, ingegneri e architetti, .... con l'APE. Indubbiamente c'è una diversa responsabilità: ma poichè le sanzioni sono ... manzoniane, alla fine diventano una sorta di fabbrica delle scartoffie.
E' una prestazione professionale ed una certificazione conseguente ad un sopralluogo e la conseguente stesura di una relazione con assunzione di responsabilità: non è un balzello a prescindere.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
E' una prestazione professionale ed una certificazione conseguente ad un sopralluogo e la conseguente stesura di una relazione con assunzione di responsabilità: non è un balzello a prescindere.
Ne convengo che così dovrebbe essere: ma poi nella pratica la stragrande maggioranza delle APE viene emessa al massimo fotografando il fabbricato dall'esterno e tanti saluti.

Anche la certificazione della correttezza dei conteggi del canone richiederebbe una verifica puntuale della planimetria e dello stato dell'immobile, ed assunzione di responsabilità nei confronti del fisco e del conduttore: ma anche qui prevale ... l'andazzo.

Non parliamo poi del piano sicurezza richiesto (anche) per semplici manutenzioni straordinarie o ristrutturazioni. (frazionamenti e adeguamento impianti)
Per esperienza diretta ho sempre solo constatato un solenne "copia ed incolla" senza aver mai visto in faccia l'estensore: ed in un caso incassata la parcella senza mai produrre regolare fattura.....
L'idea che mi sono fatto è che si pretende l'adozione di una normativa "eccellente": ma poi il genio italico ci mette del suo e si rinuncia ad un effettivo controllo.

Mi viene in mente la barzelletta sulle condizioni degli inferni delle varie nazionalità....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Comunque chi certifica, anche se in modello fotocopia è sempre responsabile di ciò che dichiara e potrebbe pagarne le conseguenze ed i danni.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto