1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mikyxmiky

    mikyxmiky Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    il conduttore del mio locale commerciale è andato via senza pagare 2 mesi di affitto: per non includere queste somme, circa 1500€, nella prossima dichiarazione dei redditi, l'unica via è quella di avviare la procedura per l'emissione del decreto ingiuntivo in modo da avere un titolo?

    grazie a tutti! ;)
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non esiste nessuna via. I canoni non percepiti relativi a immobili a uso non abitativo, devono essere dichiarati sia che siano percepiti sia che non siano percepiti.
     
    A mikyxmiky piace questo elemento.
  3. mikyxmiky

    mikyxmiky Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ok, ma perchè questa discriminazione?

    avresti qualche riferimento? grazie 1000!
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 26, comma 1 del TUIR (approvato con D.P.R. n. 917/1986).
     
    A mikyxmiky piace questo elemento.
  5. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come lo vogliamo denominare questo legislatore che ha partorito questa stortura orribile e vigliacca??? Sono anni che lo maledico...E a questo punto, vista l'impotenza del cittadino contribuente che non trova neanche udienza
    con l'INFORMAZIONE, potremmo almeno chiedere un confronto con gli altri paesi??? Propit può fare qualcosa in merito??? Grazie. Quiproquo.
     
  6. mikyxmiky

    mikyxmiky Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ti ringrazio, ma mi sono espresso male: intendevo sapere qual è la ratio per cui un canone da immobile non abitativo è tutelato diversamente, ed in peggio, rispetto ad uno proveniente da immobile ad uso abitativo?
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Quando si sia verificata una qualsiasi causa di risoluzione del contratto di locazione dell’immobile ad uso non abitativo:
    • per scadenza del termine;
    • per inadempimento in presenza di clausola risolutiva espressa e di dichiarazione di avvalersene;
    • a seguito di diffida ad adempiere;
    • per convalida di sfratto come forma mista diretta alla risoluzione e al rilascio;
    i canoni di locazione dovranno essere dichiarati fino a quella data anche se non incassati (cfr. Circ. n. 150/E- 1999 Ministero delle finanze Dir. AA.GG. – Sentenze della Corte Costituzionale n. 362-2000 e n. 651- 2012 – rivista FISCO OGGI del 2.2.2012).

    Infine bisogna fare attenzione a non dimenticare il pagamento del modello F23 per € 67,00 codice tributo 113T (imposta di registro – risoluzione contratto). Esso va trasmesso entro 20 giorni dal pagamento, all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate che ha registrato il contratto e che provvederà ad annotarne la cessazione.

    La ratio: io non la conosco e penso neanche i nostri esimi legislatori, i quali sfornano leggi, leggine a iosa e in particolare incomprensibili pure a loro. Infatti quanti gradi di processo ci vogliono per dirimere una qualsiasi divergenza, opposizione, controversia, interpretazione. Un giudice decide per un verso e un altro per il contrario!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina