1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. also

    also Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La mia situazione è un po' pasticciata, siamo due coniugi che hanno la residenza a casa dei suoceri. Mia moglie e' proprietaria da luglio di una casa, dove attualmente abitiamo, con l'utenza energetica a nome di un figlio non più residente con noi, ed io sono proprietario di un'altra casa, sempre nello stesso comune, dove abita mia madre con utenze a me intestate. Dal canto suo, mia madre e' proprietaria insieme a me per 3/4 di una casa sulla quale paga la RAI - abbonamento RAI intestato a mio padre defunto e utenze energetiche a suo nome- la casa e' disabitata. Come districarci?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Potreste cominciare con dichiarare la residenza dov'è, cioè dove attualmente dimorate abitualmente. Poi intestare le utenze alle persone che risiedono effettivamente nelle abitazioni servite dalle utenze stesse e l'abbonamento TV alla persona che attualmente detiene l'apparecchio TV.
     
    Ultima modifica: 5 Dicembre 2015
    A quiproquo piace questo elemento.
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi chiedo che tariffe contrattuali avete: residente o non residente ? Difficile identificare quella applicata al padre defunto. Meglio mettere un po' d'ordine.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  4. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma da quando cominceremo a pagare in bolletta il canone RAI?
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Canone Rai in bolletta non per tutti: ecco chi dovrà pagarlo entro il 31 gennaio
    L’annunciata rivoluzione del Canone Rai con il pagamento nella bollettadell’energia elettrica riguarderà molti contribuenti ma non tutti. Una parte, infatti, dovrà pagare il canone Rai con i bollettini a scadenza 31 gennaio 2016, così come avveniva negli nni passati.
    Vediamo a quali contribuenti verrà negata la possibilità di poter usufruire del pagamento del canone Rai in bolletta.

    Innanzitutto bisogna sottolineare che la novità del pagamento del cacone in bolletta riguarda soltanto le famiglie, ovvero la riscossione del canone Rai ordinario, e non attività commerciali che pagano il canone speciale, per il quale resta tutto invariato rispetto al 2015.
    Il canone Rai in bolletta sarà, anche per quel che riguarda il canone ordinario, pagabile nella bolletta dell’energia elettrica soltanto da chi soddisferà un requisito fondamentale: residenza anagrafica nel luogo in cui viene fornita l’energia elettrica.

    Solo nel caso, quindi, che si abbia la residenza e l’intestazione del contratto di fornitura dell’energia elettrica nello stesso immobile il canone Rai sarà addebitato in bolletta. In tutti gli altri casi si dovrà continuare a pagare il canone Rai con i bollettini a scadenza il 31 gennaio 2016.
    Nei casi di conviventi more uxorio, i coinquilini e i casi di soggetti conviventi che non appartengano allo stesso nucleo familiare pur coabitando, pur avendo una sola bolletta dell’energia elettrica, Il canone Rai sarà dovuto separatamente da tutti gli utilizzatori di apparecchi TV (coloro che detengono quindi un apparecchio).
    Nella prossima pagina vedremo quando va pagato il canone Rai e in quante rate sarà suddiviso nel 2016 e nel 2017.

    Quando pagare il canone RAI
    Per tutti coloro che risiedono in un immobile e hanno la bolletta dell’energia elettrica intestata il canone Rai sarà addebitato cumulativamente nella bolletta a partire dal 1 luglio per tutte le rate scadute da inizio anno.

    Per tutti gli altri soggetti la Legge di Stabilità 2016 non specifica nulla e al tempo stesso non abroga la normativa previgente facendo supporre, quindi, che sia dovuto entro il 31 gennaio 2016 per chi non è al tempo stesso intestatario di una bolletta dell’energia elettrica e residente nel luogo in cui viene erogata la luce. Si attende, però, al riguardo un chiarimento urgente da parte del governo avvicinandosi la data di scadenza del pagamento del canone Rai.

    Canone Rai in bolletta: quante rate?
    Le rate annunciate per il pagamento del canone Rai in bolletta sono 10, ma va precisato che, almeno per il 2016 saranno solo 3: una nella bolletta di luglio per i sei mesi precedenti, le altre 2 di 20 euro ciascuna nelle due bollette (bimestrali) successive.

    Per quanto riguarda, invece, il 2017 le rate saranno solo 5: non è possibile, infatti, suddividere un importo da pagare in 10 rate riscuotento con bollette bimestrali. L’importo del canone, pur essendo di 10 euro al mese, sarà suddiviso in 5 bollette dell’energia elettrica.
    Canone Rai in bolletta non per tutti: ecco chi dovrà pagarlo entro il 31 gennaio - Fisco - Investireoggi.it


     
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2015
  6. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io sono titolare di residenza con intestazione bolletta luce: quindi devo aspettarmelo in bolletta il canone RAI!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina