1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jonny99

    jonny99 Nuovo Iscritto

    Chiedo gentilmente un aiuto poiche' telefonando al fatidico numero dell'ade mi sono sate date risposte che non mi hanno molto convinto. Il mio caso e' questo:
    Contratto di locazione 4 anni nato il 1/12/2010 quindi dal 30/11/2011 partirebbe la seconda annualita' premetto che il sostituto d'imposta mi ha gia' addebitato l'acconto IRPEF dovuto.
    La domanda e' questa: In che modo posso optare per la cedolare pagando l'acconto entro il 30 novembre ovvero il saldo su di 1 mensilita' cioe dicembre2011 (canone annuo x 21%= quello che viene x85% : 12mesi x 1mese) ?
    Oppure non c'e bisogno di versare l'acconto ma l'opzione la posso esercitare in sede di presentazione 730/2012 e quindi entro il 16 giugno 2012 verso il saldo 2011 e poi naturalmente i nuovi acconti sul 2012 e quindi ora a dicembre non verso il 2% per il rinnovo?
    Aspetto vostri lumi. grazie lorenzo.
     
  2. orlandoagatino

    orlandoagatino Nuovo Iscritto

    Buongiorno. Per i contratti in corso è possibile optare per la cedolare secca presentando all'agenzia delle entrate soltanto il nuovo modello 69 sul quale viene appunto effettuata la scelta per la cedolare secca.
    Se l'opzione viene effettuata dopo il 1/11/2011 non bisogna versare nessun acconto entro il 30/11/2011, l'IRPEF relativa sarà pagata a giugno 2012 in sede di saldo. Di conseguenza non deve essere pagata l'imposta di registro del 2%. Spero di essere stato utile. Saluti.
     
    A ChiaraB di Solo Affitti piace questo elemento.
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    SE hai veramente intenzione di optare per la cedolare secca, ti conviene ( anzi devi) inviare al locatario una lettera raccomandata con la quale gli comunichi che dalla prossima annulaità aderirai al regime della cedolare secca e che pertanto non richiederai l'adeguamento del canone in base all'indice Istat.
    Inoltre oltre a non pagare l'imposta di registro, io ticonsiglierei di rifare i conti sull'acconto.
    Mi pare di aver capito che il Caf ti ha già trattenuto la prima quota di acconto in base alla tassazione ordinaria. Dal momento che il contratto partiva dal 1° dicembre 2010 presumo che l'ammontare non sia rilevante ( a condizione che precedentemente non ci fosse una altro veccgio contratto).
    Per me la cedolare secca la puoi far partire anche dal 1° di Gennaio 2011 e così assoggetteresti l'intero anno alla tassazione più vantaggiosa.
    Pertanto io farei così:
    - ignorerei l'acconto versato con sistema ordinario e ne chiederei il rimborso con il 730 di giugno 2012.
    - verserei il corrispondente acconto sulla cedolare secca con il codice 1841.
    - Comunque in un modo o nell'altro avrai un importo a saldo rilevante da pagare nel mese di giugno prossimo.

    Presumo, anzi ne sono quasi certo, che trattandosi del primo anno di applicazione, nelle istruzioni del prossimo 730 si darà la possibilità di compensare l'imposta ordinaria e l'imposta sostitutiva derivante dalla cedolare secca.
    Ritorna al CAF e fatti compilare i moduli per metterti in regola.
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
  5. jonny99

    jonny99 Nuovo Iscritto


    Grazie per le preziose risposte che mi avete dato, stamani non contento ho riparlato con l'ade e poiche' per l'anno 2011 ormai il sostituto d'imposta mi ha detrato gli acconti totalmente decido di optare x la cedolare per la 2°annualita' che decorre dal 1/12/2011 il signor ade mi dice di non versare l'imposta di registro del 2% e fino li c'ero arrivato poi di inviare la raccomandata al locatario entro il 01/12/2011 e di non versare nessun acconto entro il 30/11/2011 poi in sede di dichiarazione 730/2012 verra' dato modo con caselline apposite in merito ai redditi derivanti da fabbricati del 2011 quadro B di indicare quale parte del reddito derivante dalla locazione assoggettare ad IRPEF e quale a imposta sostitutiva (cedolare) a quel punto dovro' pagare entro il 16/6/2012 il saldo relativo alla mensilita (dicembre 2011) che ho assoggettato a cedolare poi naturalmente i nuovi acconti per l'anno 2012. questo e' quanto il signore dell ade di torino che mi ha risposto al telefono al fatidico 848800...mi ha detto. Voi che dite non ci sto' a capire piu' niente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina