• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Antonio1284

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#1
Salve a tutti,piacere di conoscervi!
Vi descrivo il mio problema in breve.
A Maggio ho firmato una proposta d'acquisto senza vincoli per l'acquisto di una casa,con una caparra di 10.000 euro.
Quando andai a vedere la casa per la prima volta,ad abitare c'era una coppia affittuaria che parlando del più e del meno sulla casa,ci disse che l'immobile non necessitava di nessun intervento di manutenzione.
Fidandomi della parola di queste persone,feci un giro per la casa con loro.
Peccato che non vidi bene il balcone e la facciata dello stabile.
Passati 20 giorni,e a proposta accettata,decisi di andare a vedere meglio l'immobile per farmi un quadro generale sugli eventuali piccoli lavori da fare.
Fatto sta che quando mi affacciai sul balcone mi sono accorto che era completamente da rifare,cioè aveva il muretto che si sbriciolava.Altrettando una piccola parte della facciata di mia competenza con lo stesso problema.
Vedendo queste cose ho voluto approfondire il problema con gli inquilini che iniziarono a sbiancarsi in viso.
E così ho voluto e preteso di farmi dire tutti i problemi dell'appartamento.
Alla fine del discorso è uscito fuori anche che la caldaia,vecchia di 18 anni,iniziava a dare problemi.
Ora vi chiedo,posso recedere dal contratto?E la caparra la perdo,visto che ne ho firmata una senza vincoli?
E perché l'agenzia al momento della sottoscrizione della caparra non mi ha dato queste informazioni:Atto di provenienza, licenza edilizia, visura ipotecaria, visura a ufficio protesti, visura a registro imprese??
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#2
Ora vi chiedo,posso recedere dal contratto?E la caparra la perdo,visto che ne ho firmata una senza vincoli?
Perderesti la caparra, perché i “difetti” che descrivi sono ben visibili e considerati nel prezzo di vendita.
Non sono motivi validi per “ritirarti” senza danni.
E perché l'agenzia al momento della sottoscrizione della caparra non mi ha dato queste informazioni:Atto di provenienza, licenza edilizia, visura ipotecaria, visura a ufficio protesti, visura a registro imprese??
Non è tenuta a dartele (quantunque sarebbe preferibile), sopratutto se non gliele hai chieste.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#3
Mmmmh..la contestazione è sempre possibile ma bisogna leggere bene cosa risulta dagli scritti.

Chi vende ha obbligo di consegnare il bene privo di vizi "occulti" (es. caldaia) e comunque rispondente a descrizioni e norme.

Nello specifico hai dimostrato un po' troppa "dabbenaggine" nel credere a degli "sconosciuti di parte" e fare controlli superficiali.

Ps.
Non serve poi tanta "cultura" per capire che una xaldaia di 18 anni sia ormai prossima alla rottamazione.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#5
@Antonio1284, non puoi neanche sostenere che ti hanno fatto un "pacco" visto che hai avuto la possibilità di ispezionare l'immobile e parlare con gli inquilini, che evidentemente hanno ritenuto che fossi un padrone di casa migliore di quello attuale, avendoti evidenziato i pregi e forse omettendo i difetti.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#6
Magari portati bene, visto che non è come le macchine che ogni 6 mesi, un anno, cambiano modello.
Su questo non ci scommetterei. Premesso che mediamente le auto hanno "rinnovamenti" ogni 2 anni (nuovo modello ogni 6/10) ...tal pratica vale anche per il resto.
In ogni caso non è la frequenza di rinnovo a determinare la durata.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#7
Certamente una caldaia in uso per 18 anni è più logora di una che è rimasta nella scatola. Così come le macchine che se tenuta "d'acconto" durano certamente di una "da battaglia".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Cosa devo fare x farmi pagare i danni, x il momento ho mandato una raccomandata x avvisare di sistemare i danni prima di uscire, poi se non sistema cosa faccio i danni sono pari a 1000€ tra pulizie (preventivo impresa pulizie di 250€ x un monolocale) x farvi capire le condizioni. Imbiancata come da contratto., frigorifero rovinato ecc..
Ho un problema con l inquilino, mi ha dato la disdetta, nella quale abbiamo concordato che la caparra andava a coprire le spese arratrate con un avanzo da me trattenuto x coprire le ultime bollette dopo la sua uscita. Non avendo effettuato volture. Fino a qui tutto bene e concordato. Oggi ad 1 mese dalla sua uscita, ho effettuato un sopraluogo concordato e mi sono accorto che ho dei danni, ma non ho più la caparra
Alto