1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cantatore

    cantatore Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Saluti a tutti gli utenti, volevo chiedere se per poter effettuare i lavori di istallazione di un cappotto esterno ad un condominio di dodici unità abitative ,nell'assemblea per deliberare e necessario la maggioranza assoluta o quella relativa ?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    In cashmeer???
    Non te lo dico, perchè...non lo so!!!:risata:
    A condobip, l'ardua sentenza.
     
  3. cantatore

    cantatore Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve Jerry 48 , grazie del consiglio di mettere un cappotto di cashmeer ,ma penso che i condomini non possono permetterselo, pensavo di mettere un cappotto termico di pannelli di sughero. Un ringraziamento anticipato anche a chi mi possa aiutare a capire , se ci vuole la maggioranza assoluta o quella relativa alla prossima assemblea , Saluti Cantatore
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La legge n. 10/1991 all’art. 26 comma 2, precisava che “per gli interventi in parti comuni di edifici, volti al contenimento del consumo energetico degli edifici stessi ed all’utilizzazione delle fonti di energia di cui all’art. 1 ... sono valide le relative decisioni prese a maggioranza delle quote millesimali.” Quindi occorrevano almeno 501 millesimi mentre non era richiesta anche la maggioranza numerica dei condomini. Tale comma è stato sostituito dal dlgs n. 311/2006, entrato in vigore il 2 febbraio 2007, che all’art. 7 stabilisce che “per gli interventi sugli edifici e sugli impianti volti al contenimento del consumo energetico ed all’utilizzazione delle fonti di energia di cui all’art. 1, individuati attraverso un attestato di certificazione energetica o una diagnosi energetica realizzata da un tecnico abilitato, le pertinenti decisioni condominiali sono valide se adottate con la maggioranza semplice delle quote millesimali.” Quindi il cambiamento è radicale, in quanto ribadisce che non è necessaria anche la maggioranza numerica dei condomini ed abbassa il quorum deliberativo a quello di maggioranza semplice dei millesimi. In base alla normativa vigente quindi, tenendo conto che la quota minima dei millesimi favorevoli non può essere inferiore ad un terzo del totale, per una delibera relativa, che coinvolge anche i dissenzienti, non saranno più necessari 501 millesimi: naturalmente in sede di assemblea occorrerà che comunque i favorevoli alla decisione abbiano un numero di millesimi superiore ai contrari, anche se sono in minor numero di persone. Occorrerà ora verificare se ci sono pronunciamenti della magistratura per capire quando ed a quali lavori in specifico deve applicarsi tale norma e quando invece debba rispettarsi il dettato dell’art. 1136 del codice civile che prescrive maggioranze superiori. Per quanto riguarda la sostituzione della guaina essendo considerata manutenzione ordinaria 1/3 ed 1/3 in seconda.
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che differenza c'è tra maggioranza (di cui alla legge) e maggioranza semplice (di cui al dlgs)?
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La differenza è quella che aveva spiegato Luigi Criscuolo (con una piccola imprecisione), ossia la maggioranza richiesta dal dlgs è quella minima che in 2° convocazione è della maggioranza delle teste presenti in assemblea rappresentanti almeno 1/3 del valore dello stabile, e non quella che normalmente si usa per le spese di notevole entità (quasi di sicuro è quella per il cappotto termico), ossia quella del 2° comma art. 1136 cc ovvero maggioranza delle teste rappresentanti almeno la metà del valore dello stabile (500 millesimi e non 501 ;) )
     
    Ultima modifica: 20 Febbraio 2014
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Disegno di legge? Vuoi dire il decreto legislativo (dlgs)?
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Scusa ho scritto in velocità, ora correggo, comunque spero di aver risolto la tua curiosità per quanto riguarda la differenza di maggioranza.
     
  9. cantatore

    cantatore Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti per la risposta molto precisa ed esauriente , Saluti cantatore
     
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Fosse curiosità: è invece interesse a conoscere il significato delle varie maggioranze. Colgo l'occasione per proporre al legislatore l'eliminazione dell'ipocrita doppia convocazione.
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tua facoltà :)
     
  12. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    1. La legge 9/2014 ha apportato modifiche :
      La legge di riforma del condominio, con la riformulazione dell'articolo 1120 del Codice civile, ha introdotto una maggioranza superiore (maggioranza degli intervenuti e almeno 500 millesimi) a quella prevista dall'articolo 26 della legge 10/91 (maggioranza dei intervenuti e almeno 1/3 dei millesimi) sulle opere volte al contenimento del consumo energetico.
      Il decreto legge 145/2013 aveva modificato l'articolo 1120 del codice civile, eliminando le parole «per il contenimento del risparmio energetico». Con questa semplice operazione sarebbe rimasto applicabile il solo articolo 26, secondo comma, della legge 10/1991, con maggioranza semplice, previa diagnosi energetica e rilascio di un attestato di prestazione (Ape) da parte di un tecnico abilitato. Ma in sede di conversione in legge (la 9/2014) questa correzione è stata quindi tornano due maggioranze possibili: una per le innovazioni, con 500 millesimi (senza Ape) e una semplice (ma con Ape).
    2. In sostanza in presenza di una diagnosi energica le maggioranze necessarie si riducono da 1/2 ad 1/3
     
  13. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ci vuole proprio una diagnosi energica.
     
  14. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Lapsus tastiaere ( con l'occasione propongo un neologismo al superato "lapsus calami ")
     
  15. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Lapsus "pigia" (del sigaro toscano)!:confuso:
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina