1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. debby79

    debby79 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti vorrei esporre un problema, sono proprietaria di una casa situata al primo piano mentre quella del piano terreno è all'asta (in quanto pignorata dal mio avvocato) e a breve dovrò acquistarla.
    Ma oggi è venuto fuori che a causa di infiltrazione d'acque la casa sta cedendo da una parte e questo ha causato gravi crepe.
    Avendo richiesto un preventivo ad un ditta che si occupa di palificazione e ristrutturazione delle fondamenta,sto cercando di capire se mi conviene acquistare la casa e poi occuparmi dei lavori di ristrutturazione, oppure, occuparmene subito e chiedere i danni all'attuale proprietario, che, non mi pagherà e certamente andranno ad aumentare il suo debito nei mie confronti.
    In tal caso sarebbe possibile inserire le nuove spese nel debito attuale in modo tale che rientrerò delle spese con l'acquisto del bene?
    Spero di aver spiegato bene la situazione è abbastanza complicata, ho cercato di essere più sintetica possibile.
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non credo di aver capito molto ma forse, adesso, la cosa più urgente è eseguire i lavori per evitare che la tua casa, quella di sopra, non crolli. le fondamenta credo reggano entrambi i piani.
     
  3. davidecarli

    davidecarli Nuovo Iscritto

    Se la casa è pignorata e sta per essere messa all'asta, sicuramente un tecnico nominato dal tribunale ne ha fatto una stima. Secondo me, l'unico modo per recuperare i costi di risanamento, consiste nel comunicare al Giudice che si è occupato del pignoramento, che il bene era soggetto da questo vizio occulto e che quindi deve essere riconsiderata la stima eseguita dal tecnico e che quindi il valore di stima deve essere deprezzato (valore di stima - valore di risanamento)
     
  4. tamara

    tamara Membro Attivo

    concordo con davidecarli. in ogni caso la casa non è ancora tua quindi escludo che tu possa intervenire, non so a che punto è la procedura ma il debitore potrebbe ad es. essere ancora in termini per pagare o convertire il pignoramento. Se la situazione è urgente e c'è pericolo di crollo allora potresti fare uno specifico ricorso d'urgenza che costringerebbe l'attuale proprietario a provvedere.
     
    A davidecarli piace questo elemento.
  5. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo quanto sopra: il giudice deve disporre un'altra perizia, che tenga conto del danno prodotto.
    Poiché non è detto che sarai tu l'aggiudicatario dell'asta, non puoi intervenire direttamente, ma coinvolgere il custode giudiziario, il quale verificherà quali azioni intraprendere.
     
    A davidecarli piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non solo devi fare una denuncia per pericolosità dello stabile ma far intervenire i VV.FF. e anche dopo l'intervento il C.T.U del tribunale dovrà rivedere i valori applicati se non è stato evidenziato nella perizia il degrado dell'immobile:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina