1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. miseno

    miseno Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum a cui mi sono iscritto perchè ho un problema enorme......i fatti sono questi:
    La casa ddi cui era usuffruttuario mio nonno era intestata al 50% a mio padre e al 50% a mia zia.
    Mio papà e morto l'anno scorso e fin qui tutto ok abbiamo fatto la successione e quindi mia mamma, io e mio fratello e siamo divenuti nudi proprietari del 50% della casa.
    Ora anche il nonno "usufruttuario" è morto.
    La casa la "usa" solo mia zia come 2° casa e ci sta sommergendo di fatture di preventivi per la casa:shock: (smaltimento eternit,imbiancatura facciata nuova caldaia etc.) senza considerare le bollette di luce e gas nonchè l 'IMU.
    La mia domanda è:
    siamo obbligati a pagare le varie spese? e soprattutto dato che per noi è comunque solo una spesa (vedi IMU) e lei non vuole ne vendere ne comprare la nostra quota possiamo in qualche modo mandare la casa all'incanto? e/o le si può impedire di "godere" della casa:rabbia:?
    Grazie infinite a chiunque riesca a darci una mano
    P.
     
  2. Krisma

    Krisma Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao, non credo riuscirò a dare risposta definitiva ai tuoi quesiti ma forse qualche informazione utile si. A quel che ho saputo in caso di più eredi questi hanno diritto di usare il bene nello stesso modo quindi tua zia non dovrebbe farne un uso esclusivo. In sostanza non si può impedire agli altri eredi di farne pari uso. Per quanto riguarda le utenze credo che si debba fare una voltura a nome di tua zia dato che il nonno è deceduto e quindi di conseguenza dovrebbe pagarle lei. Per quanto riguarda i lavori, se non sono lavori urgenti che pregiudichino la salute di qualcuno od obbligatori per legge penso proprio che possiate non considerare le richieste. Per quanto rigurda l'IMU dovrete pagarla in quanto non residenti ma potreste avere un'agevolazione se entro il 31/12 fate una dichiarazione al comune che tua zia utilizza il bene in comodato gratuito. Per quanto riguarda il fatto che tua zia non vuole vendere questo non ha importanza, o meglio dovete adire a vie legali ma ci sono già delle sentenze che obbligano l'erede recalcitrante a vendere oppure se preferisce acquistare lui stesso l'immobile. Purtroppo niente di automatico, vi consiglio quindi di far stimare l'immobile, chiedere informalmente e poi formalmente alla zia se lo vuole acquistare altrimenti...vie legali. Ciao K.
     
    A pao1955 piace questo elemento.
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    nell'immediato avete diritto a un'indennità per il suo uso esclusivo;

    dopodiché se non si trovano alternative si può chiedere al giudice che la casa sia messa in vendita per dividerne il prezzo;
    e a quel punto meglio accordarsi per farlo da soli...
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Solo se il comune ha deliberato la riduzione dell'aliquota per il comodato gratuito e bisogna comunque vedere il grado di parentela ammesso (nella maggior parte dei casi è valido solo in caso di genitori-figli).

    Saluti.
     
  5. Krisma

    Krisma Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Posso approffittare per saperne di più sull'indennità per uso esclusivo? A quali leggi devo rifarmi per poterla ottenere? Grazie:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina