1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,cercherò in poche parole di spiegare il mio problema....
    La mia famiglia è composta da Mamma,papà, io e mio fratello,ora in quella casa sono rimasti solo i miei genitore perchè io e mio fratello ci siamo sposati e abbiamo comprato casa con le rispettive mogli.
    Due anni fa,mio fratello ha deciso(con il consenso dei miei genitori) di comprare l'appartamento sopra a quello dove vivono i miei genitori(la casa è singola composta da piano interrato piano terra e 1° piano con sottotetto) e di comprare anche la nuda proprietà del resto della casa,visto che i miei genitori rimarranno li vita natural durante.
    Con un accordo verbale si era deciso che mio fratello iniziava a sistemare l'appartamento al 1°piano(compreso l'innalzamento del sottotetto e relativo tetto),per poi vendere il suo attuale appartamento e dare ai miei genitori la cifra di valore per il resto della casa e di conseguenza io avrei preso la cifra di 60.000€ per "uscire" dall'eredità.
    Nel frattempo io stò cambiando casa e devo sostenere un mutuo dove quei 60.000€,mi rendono la cosa meno pesante.
    Pochi giorni fà,mia mamma mi dice che mio fratello non riesce a sostenere le spese per l'acquisto della nuda proprietà e di conseguenza non può dare a mè la cifra pattuita.
    Ora le domande:
    Visto che l'accordo verbale dove lui, prometteva che alla vendita del suo appartamento ritirava anche l'intera casa e io di conseguenza accettavo la cifra proposta dai miei genitori è stata "tradita" da mio fratello,cosa mi consigliate di fare?
    Posso chiedere ai miei genitori di mettere per scritto che se io in futuro avessi problemi con il mutuo,ho la prelazione verso l'appartamento dei miei genitori?
    Inoltre mio fratello,oltre a sistemare il suo appartamento al 1° piano,stà facendo mettere il cappotto a tutta la casa anche se in realtà non ne è il proprietario,con la mia paura che un domani avendo sostenuto queste spese,si inpossi di diritto alla casa intera.
    Cosa mi consigliate di fare??
    Premetto che i miei genitori,sono molto attenti a non fare differenze di trattamento tra me e mio fratello,ma il fatto che i miei genitori prendono una pensione minima e non riescono a mantenere la casa,e io ho paura che mio fratello se ne approfitti!
    Forse non ho spiegato molto bene questa travagliata situazione,ma per favore fatemi pure tutte le domande che possono dare chiarimenti a riguardo.GRAZIE IN ANTICIPO A CHI MI AIUTA11
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    In assenza di prescrizioni della legge, vige il principio della libertà di forma tanto che i contratti, spesso possono anche essere stipulati per accordo verbale.

    Il contratto produce i suoi effetti dal suo perfezionamento.

    La risoluzione contrattuale può verificarsi a causa dell'inadempimento della controparte, l'altra potrà chiedere, in alternativa, l'adempimento forzoso, salvo il diritto al risarcimento del danno.
    Prova, prima a parlarne con tuo fratello bonariamente e pesa bene le sue risposte.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Gli affari fatti tra parenti sono sempre pericolosi perché si corre il rischio di entrare in cattivi rapporti.
    Se tuo fratello non ha i soldi per comprare la nuda proprietà non diventa nudo proprietario di tutto l' edificio perché deve rinunciare all'affare. Vabbé che si può simulare la compravendita, che comunque è un atto che va redatto davanti ad un Notaio, in ogni caso deve essere dimostrato un passaggio seppur minimo di denaro.
    A garanzia dei tuoi interessi potresti farti dare delle cambiali per un importo pari alla cifra promessa.[DOUBLEPOST=1373264923,1373264694][/DOUBLEPOST]
    Non può diventare proprietario di un bene solo perché vi ha fatto delle migliorie. Inoltre per il momento tuo fratello sta facendo dei lavori su una proprietà non sua, senza autorizzazione dei legittimi proprietari.
     
  4. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I lavori che sta facendo ai tuoi genitori non implicano nessun agevolazione, chi lo obbliga a farli? e chi lo obbliga a prendersi la nuda proprietà adesso? lo faccia quando ha la disponibilità
     
  5. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vorrei sapere,se mio fratello decide di non ritirare la nuda proprietà subito,io posso pretendere di non cedere la mia parte di legittima?(anche se i miei genitori hanno sempre detto che a me vengono 60.000€ e non la ipotetica legittima),oppure tenere per me l'appartamento dei miei genitori?
    Tengo a precisare che a mio fratello avevo fatto l'offerta di sistemare insieme la casa e dividerla per entrambe le nostre famiglie,ma lui ha rifiutato perchè diceva che per 2 famiglie è piccola(anche se sono 2 appartamenti da 110 mq + interrato +giardino ecc).
    Insomma,il patto era che io la lasciassi tutta a lui e lui mi dava i soldi alla vendita del suo attuale appartamento e così non sarà......voi come agireste?
     
  6. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Allora,il cappotto lo fà perchè la casa d'inverno è ghiacciata,quindi ne soffrirebbe anche il suo appartamento,poi è vero,nessuno lo obbliga a prendere la nuda proprietà,ma allora nemmeno io potri rinunciare ad avere la mia parte di casa!!!
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ci credo Senna Comasco non è Lampedusa o Carbonia.

    proprio così. "Tra il dire ed il fare c'é in mezzo il mare": uno ambirebbe a fare una cosa ma poi non avendo le possibilità ci deve rinunciare a meno che non intervenga "Babbo Natale".

    La tua parte di casa la potrai avere quando i tuoi genitori saranno entrambi morti; finché rimane vivo almeno uno questo godrà del diritto di abitazione.
    Comunque nel tuo post iniziale hai scritto che i tuoi genitori non hanno le possibilità economiche di mantenere la casa. In questo casa la legge obbliga, in solido, i figli ad aiutare i genitori senza che questo aiuto possa pesare nella futura ripartizione della eredità.
     
  8. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ok,ma visto che mio fratello ha rinunciato all'acquisto della nuda proprietà del resto della casa,vi chiedo,se io propongo ai miei di vendere a mè la nuda proprietà,come prima cosa sarei sicuro di non perdere la mia parte,inoltre darei una "mossa" a mio fratello,visto che proprio lui mi aveva convinto di lasciare a lui l'intera casa e che in cambio mi avrebbe dato la mia parte pattuita.
    Insomma,ora lui ci abita,i miei genitori vivono nel loro appartamento e la famiglia di mio fratello gode a pieno di tutta la casa!!!! e io mi ritrovo con un mutuo alto e senza i miei soldi promessi....sono depresso!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina