1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. effe.emme

    effe.emme Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    Sono figlia unica e posseggo una seconda casa al mare che i miei genitori mi regalarono anni fa.
    Sulla casa i miei si misero l'usufrutto, e sin'ora l'IMU tasi etc l'hanno sempre pagato loro.
    Ora che sono andati in pensione, e non essendo proprietari di alcun immobile vorrebbero trasferirsi li a vivere.
    La mia domanda è: qualora i miei genitori si trasferiscano li, mettendovi ovviamente la loro residenza, essendo loro usufruttuari dell'immobile in questione, seppur intestato a me, è possibile dargliela in comodato d'uso per usufruire dei benefici IMU 1' casa?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se già a suo tempo si riservarono l'usufrutto di fatto il comodato esiste già.
    Potranno beneficiare delle agevolazioni IMU come prima casa quando vi trasferiranno residenza.
    Se però hanno la proprietà anche dell'abitazione ove risiedono attualmente ...questa diventa seconda casa con gli oneri relativi in tema.
     
    Ultima modifica: 7 Settembre 2015
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è necessario stipulare un contratto di comodato (che, tra l'altro, dovrebbero essere loro a concederlo... a loro stessi). Dato che loro sono i soli soggetti passivi IMU, e dato che quell'immobile diverrà la loro abitazione principale, l'IMU non si applicherà (a meno che l'immobile sia di categoria catastale A/1, A/8 o A/9).
    P.S.: tra i soggetti passivi d'imposta non figura anche il comodatario.
     
  4. effe.emme

    effe.emme Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Intanto grazie, ma in termini di legge, visto che sin'ora hanno pagato IMU 2' casa etc, una volta presa la residenza, cosa si deve fare? A chi bisogna dare comunicazione? Agenzia entrate? Altro?
     
  5. effe.emme

    effe.emme Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Credo sia A/3.
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nessuna comunicazione all'AdE o al comune è dovuta. La dichiarazione dei redditi (dei tuoi genitori) relativa all'anno in cui avverrà il trasferimento terrà ovviamente conto della variazione dell'utilizzo dell'immobile. Dovranno comunicare al fornitore dell'energia elettrica per ottenere la tariffa residenti.
     
    Ultima modifica: 7 Settembre 2015
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    IMU la paghi comunque riferendoti con il Comune ove è situato l'edificio.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ops...a quanto pare mi stò accavallando con un felino:risata:

    Se non dovuta quantomeno consigliata.

    Si descrivono immobili siti in località diverse...e quindi è bene quantomeno sincerarsi che i diversi uffici registrino la variazione.
     
  9. effe.emme

    effe.emme Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    IMU 1' casa intendi?!
     
  10. effe.emme

    effe.emme Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    No comunque, la casa dove avevano la residenza l'hanno venduta. Ora risultano senza nulla intestato a loro.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se non hanno altri immobili trasferiscano la residenza nella casa al mare e comunichino al compentente Ufficio Tributi di quel Comune il cambio in modo che facciano il ricalcolo dell'IMU dovuta (per la frazione di anno) come prima casa.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Inutile. Il comune ovviamente è a conoscenza dell'avvenuta iscrizione nella propria anagrafe della popolazione residente.
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Credimi che, per esperienza, è sempre meglio fare una verifica.
    Ogni Comune fa storia a se.
     
    A uva piace questo elemento.
  14. effe.emme

    effe.emme Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie mille ragazzi, siete stati molto utili, a presto! ;)
     
  15. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Anch'io penso sia sempre meglio verificare se e cosa bisogna comunicare al Comune.
    A Torino, ad esempio, bisogna presentare la dichiarazione IMU se "l'immobile ha perso o acquisito il diritto all'esenzione o all'esclusione dall'IMU" (punto 5 della casistica di cui al link).
    Ma non sono informazioni che il Comune potrebbe reperire di propria iniziativa?!?
    Presentazione dichiarazione IMU e modello 8 bis (Tasse e tributi)
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il caso in discussione non riguarda un'acquisizione di "esenzione" o di "esclusione".
    Infatti. La dichiarazione è dovuta solamente quando il comune non è comunque in possesso delle informazioni necessarie per verificare il corretto adempimento dell'obbligazione tributaria. La conoscenza da parte del comune delle (proprie) risultanze anagrafiche fa venire meno la necessità della presentazione della dichiarazione.
    "La pagina richiesta non è stata trovata".
     
  17. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puoi fare un esempio? Grazie.
     
  18. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ossia occorre fare la voltura, i genitori debbono intestarsi le utenze.
     
  19. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se non ne siano già intestatari.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina