1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. LucaBruzzone

    LucaBruzzone Membro Ordinario

    Buongiorno a tutti.

    Vi chiedo aiuto per un problema che mi sta causando parecchio stress e conseguenti problemi di salute.
    Recentemente ho comprato una casa per avere una rendita; l'ho fatta ristrutturare a norma e l'ho affittata in regola a studenti universitari.

    Alcuni vicini dei miei inquilini mi telefonano, a volte anche di notte, minacciando querele e procedimenti giudiziari perché gli studenti fanno rumore fino a tardi, invitano altri studenti; si sono verificati danneggiamenti a portone, impianto scale, ecc.

    Io li ho invitati a rispettare il regolamento condominiale; personalmente mi sembrano ragazzi "normali", non troppo teppisti, tra l'altro frequentano, in corso, ingegneria (dove io lavoro).
    Loro mi dicono che ascoltano musica normalmente ma non tardi e che i loro amici che vengono cercano di fare piano, dopo le recenti lamentele.

    Pensavo fosse risolto il problema, invece stasera mi ha telefonato nuovamente un proprietario per suggerirmi un incontro fra le parti per risolvere il problema.

    Vi chiedo: se i miei inquilini fanno rumore o causano disturbo/danni, io ho delle responsabilità?

    Io credo di no.

    Il contratto è regolare, la casa a norma.

    Grazie in anticipo per l'aiuto.

    Luca Bruzzone
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  3. sergioxcase

    sergioxcase Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Forse... una possibile soluzione... farsi chiamare quando fanno rumore da uno dei condomini e verificare con lui lo stato delle cose (ammessa la vicinanza e la possibilità dell'intervento), quindi salire e parlare con ii ragazzi se la questione ha rilevanza, è un modo poco "giuridico" di fare le cose, ma dimostrerebbe l'assoluta disponibilità e buona fede, e, nel caso di insussistenza distoglierebbe il condomino dal proseguire nelle lamentele, ovviamente tutto fatto con estremo tatto.
     
  4. LucaBruzzone

    LucaBruzzone Membro Ordinario

    grazie dei suggerimenti.

    @jerry: ho letto il link che mi hai dato; però mi sembra più focalizzato su immissioni sonore derivati da attività lavorative che producono rumore di fondo costante, misurabile in dB; qui è un pò diverso, si tratta di schiamazzi che non è possibile misurare.

    Ho letto su altri forum di casi analoghi e mi sembra di capire che la responsabilità è personale (quindi del conduttore); però se il fatto è reiterato e documentato il locatore ha il potere di rescindere il contratto, e se non lo fa diventa perseguibile egli stesso.

    Però credo che non basti una telefonata all'amministratore, servono sopralluoghi dei vigli, denuncie; i conduttori possono fare controdenuncie, ecc. Sennò sarebbe troppo facile eliminare un inquilino che fa rumore: raccomandata all'amministratore, e il locatore è obbligato a dargli lo sfratto all'inquilino o è perseguibile egli stesso; non mi sembra che il mondo funzioni così.

    @sergio: sinceramente non ho molta voglia di essere chiamato alle 11 di sera per andare a controllare se i miei inquilini hanno la musica alta; abito a 20 minuti e tempo di arrivare sono andati a letto. Se devo fare sta vita vendo la casa, compro 5 box e li affitto.
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Dal link:
    Nel caso di molestie determinate da attività svolte in una abitazione data in locazione, il conduttore, che ha il godimento della cosa locata, è responsabile, per le immissioni che superino la normale tollerabilità, nei confronti dei proprietari o degli inquilini degli appartamenti vicini, e tale responsabilità non è limitata al fatto personale del conduttore medesimo, in quanto la titolarità del rapporto di locazione implica che egli debba impedire lo svolgimento di attività nocive da parte di tutte le persone appartenenti al suo nucleo familiare. (Quindi schiamazzi, danneggiamenti vari, ecc. ecc.)
    A mio parere, se i tuoi inquilini (appunto studenti maleducati!!!) danneggiano una porta, la responsabilità è loro, non tua. Fanno schiamazzi notturni intollerabili, la responsabilità è loro, non tua.
    Ci scappa una denuncia? e che ci scappi pure e ciccia!!!
    Che tipo di controdenuncia potrebbero farti? Sono loro in torto, o no?
    saluti
    jerry48
     
    A arciera e Fausto1940 piace questo messaggio.
  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    a meno che non abbia la patria potestà degli studenti suddetti!:risata::sorrisone::risata:
     
    A piace questo elemento.
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    anzi, io farei una diffida al vicino dell'appartamento in questione che si permette di disturbare alle undici di sera una persona che non c'entra niente. Veramente seccante la situazione e cafone il vicino!
     
    A Fausto1940 piace questo elemento.
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Concordo, arciera. :daccordo: :ok:
    saluti
    jerry48
     
  9. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Concordo anch'io con le risposte date in precedenza.
    La responsabilità oggettiva di atti e comportamenti tenuti dall'inquilino è solo ed esclusivamente di questi, però, come giustamente viene evidenziato, se arriva una segnalazione dell'amministratore e il locatore non agisce per risolvere il contratto per mancato rispetto del regolamento di condominio o delle regole di civile convivenza, diviene egli stesso "complice" e quindi responsabile.
    Diverso il caso in cui il conduttore, ad esempio omettendo di segnalare o far riparare un guasto idrico, provochi dall'appartamento che occupa dei danni o molestie ad un altro condomino o alle parti comuni.
    In questo caso, salva la possibilità del locatore di rivalersi sul conduttore, sussiste una responsabilità solidale dei due.
     
    A Fausto1940 piace questo elemento.
  10. sara2

    sara2 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Concordo!:daccordo:
     
  11. Fausto1940

    Fausto1940 Membro Attivo

    d'accordissimo!!! Io scacciato unni manu militari!!!:daccordo::rabbia:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina