1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    gentili utenti buongiorno, vorrei favi una domanda visto che nel settore sono un po estraneo.
    io e mia sorella siamo prorietari al 50%di una casa donata da nostra madre (usufruttuaria). Il problema essenziale è che si tratta di una villettina a schiera di un piano +cantina e con giardino .Il problema è che la parte abitabile è solo una ovvero l'appartamento al primo piano di circa 85 mq.La cantina sottostante ha solo l'agibilità e non l'abitabilità.Nella parte abitabile ci vive mia sorella con suo marito, mentre io e la mia famiglia siamo in affitto altrove. DOMANDA :cosa devo fare per reclamare la mia parte di proprietà o poterne usufruire o almeno locare (visto le incompatibilità caratteriali) come è possibile che io proprietario non posso ne abitarci, ne affittare , ne vendere ? questo scherzo mi sta costando molti soldi in affitto....aiutatemi come posso rivendicare i miei diritti. ho una bimba di nemmeno 2 anni e le difficoltà potrebberò diventare enormi se non posso averne guadagno della mia proprietà. posso chiedere qualcosa a mia sorella visto che in teoria lei vive nell'appartamento abitabile e io dovrei usufruire della cantina, pur essendo proprietari al 50 %. vi ringarzio e vi saluto .Giovanni
     
  2. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    a mio avviso si può quantificare un affitto della villetta in questione e fartene dare la metà da tua sorella; la cosa credo si possa fare con le buone ( alla peggio con una causa)
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    c'è poco da fare: non hai alcun diritto perché sei solo nudo proprietario.

    se tua madre, usufruttuaria, ritiene di lasciare che la famiglia di tua sorella goda della casa, è lei che sta comprimendo il proprio diritto, non tu.
     
    A valzer piace questo elemento.
  4. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    erwan ha messo in luce una cosa che avevo compreso in modo errato e cioè che tu sei nudo proprietario: in tal caso l'unica cosa fattibile è parlarne con tua madre e arrivare ad un accordo.
     
  5. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    La ringrazio per la risposta, però non ho ben capito...mi scusi l'ignoranza. Mia mamma vive nello scantinato per non intromettersi nella vita di mia sorella molto caparbia e avida da godere completamente della proprietà.quindi mia mamma risulta nello stesso nucleo familiare di mia mamma ma dorme nello scantinato....è vergognoso ...per questo vorrei capire come poter agire. e io devo stare buono buono fuori di casa e pagare un affitto ??ringrazio per la disponibilità . spero di riuscire ad aprire gli occhi. grazie saluti , giovanni.
     
  6. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    gentile utente, la ringrazio per la risposta . Onestamente mia sorella non è assolutamente disposta al dialogo , anzi prevaricatrice e arrivista , infatti mia mamma dorme nello scantinato per non stare in contatto con queste persone infide pur appartenendo al loro stato di famiglia , quindi gli unici che stanno godendo della cosa è la famiglia di mia sorella e mi sa che dovrò procedere legalmente.....ci vorrebbe una bella lezione.... poichè chi ne stà pagando sono io...famiglia monoreddito e in affitto....vedrò che fare. ringrazio e saluto cordialmente .
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Al limite, proponi a tua sorella di acquistare il tuo 50% e chiudere così la partita.
    Diversamente puoi provare a venderlo fuori dalla famiglia (ma la vedo dura....).
    Oppure, rivolgendoti ad un buon avvocato credo che tu abbia comunque diritto ad una quota di affitto.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    l'usufruttuario può fare quello che vuole del suo diritto, se la dato alla figlia che è tua sorella, non puoi rivendicare nulla salvo evidenziare a tua madre, che ritieni tutto questo un'ingiustizia:daccordo:
     
  9. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono tanto d'accordo. Se io sono comproprietario al 50% avrò pure qualche diritto. O no? Oppure devo solo pagarci sopra l'IRPEF? Sempre ammesso che i furbacchioni non mi facciano pure pagare la metà dell'IMU.
     
  10. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ringrazio per le informazioni, purtroppo la mamma sà che è un ingiustizia...ma il cuore di mamma.....la fa agire cosi. Proverò a chiedere ad un avvocato almeno di recuperarci l'affitto di metà casa. ringrazio e saluto cordialmente :daccordo:
     
  11. erwan

    erwan Membro Attivo

    no, è come ha già detto adimecasa!

    gattopancione non è (pieno) "comproprietario" ma "nudo proprietario": perciò non sta pagando nessuna imposta, ma non ha neppure diritto ad alcuna utilità economica;

    l'unica persona che - eventualmente - può assumere qualche iniziativa nei confronti di chi occupa la casa è la madre usufruttuaria.
     
  12. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    infatti ci hanno provato a richiedermi l'IMU , ma da quanto ho capito spetta all'usufruttuario se residente nell'immobile in questione, quindi non l'ho pagato. Mi sa che dovrò rivolgrmi ad un avvocato...o ad un giudice di pace per avere qualche diritto. ringrazio e saluto
     
  13. erwan

    erwan Membro Attivo

    se dall'avvocato ci viene tua mamma bene, altrimenti se in questo momento hai poco contante in tasca risparmiati pure la parcella per la consulenza...
     
  14. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    insomma....devo continuare a starmene in affitto e fuori di casa mia....che bella notizia !:shock:........ che strano mondo..... Grazie per le info.:daccordo:
     
  15. erwan

    erwan Membro Attivo

    non c'è stranezza perché quella non è (ancora) casa tua, ma di tua madre.
     
  16. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    scusa Erwan,
    perchè "quella" non è ancora casa sua?. Eppure dice che gli è stato donato il 50% ed altrettanto alla sorella.....
     
  17. erwan

    erwan Membro Attivo

    se la mamma ha l'usufrutto significa che ai figli è stata donata solo la NUDA proprietà, cioé un diritto che per ora non consente di avanzare in pratica alcuna pretesa.
     
    A gattopancione piace questo elemento.
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    forse Luigi Barbero non à ben presente il significato della nuda proprietà,:disappunto::daccordo: se vuoi spendere soldi per l'avvocato fai pure, ma ricordati che i consiglio dei forumisti per ora sono gratis, e tante volte (non sempre) bisogna darne atto
     
    A gattopancione piace questo elemento.
  19. gattopancione

    gattopancione Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ma scusa ma non capisco bene...va bene che l'usufruttuario ne ha uso esclusivo , ma l'atto di donazione fatto da notaio implica i proprietari......giusto ? perchè lei usufruttuaria può sceglierne di farci stare solouno dei proprietari ??? allora la donava solo a lei .... e scusa l'ignoranza ma io sapevo che l'usufruttuario dovesse usarla per se stessa ....ma poi noi siamo piu indigenti e con monoreddito con una figlia mentre loro hanno 2 stipendi (marito e moglie) senza figli....il minore non andrebbe tutelato ??? visto che ha 21 mesi .....?
     
  20. erwan

    erwan Membro Attivo

    implica che i figli diverranno automaticamente (pieni) proprietari, per metà ciascuno, DOPO la morte della madre.

    perché con le sue cose può scegliere di far quel che vuole: di farci stare te o di farci stare lei o di affittarla ad un amico o anche di farci stare una decina di barboni.

    no, quelli più ristretti sono i diritti di uso o ancor più quello di abitazione: l'usufrutto è quasi illimitato

    è un discorso - anche dal punto di vista legale - che può essere fatto a tua mamma, non a tua sorella...
     
    A gattopancione piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina