1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tania76

    tania76 Nuovo Iscritto

    salve mi sono appena iscritta e vorrei chiedervi un consiglio:abito a milano con marito e tre figli piccoli in una casa di 40 metri,senza riscaldamento e ultimamente piena di umidità.ho fatto richiesta per le case popolari ma sono in graduatoria 11 mila come posizione,mi hanno detto di andare all'asl per la certificazione di inagibilità ma di non sperare tanto ad avere la casa perchè è difficile.mi chiedo cosa posso fare i privati non mi affittano una casa piccola sentendo che siamo in 5,per il trilocale mi chiedono dai 900/1000 euro al mese somma che io non potrei mai pagare,dormo in cucina da tre anni i bambini sono tre ma ci stanno solo due lettini singoli,con una sola scrivania devono fare i compiti a turno,cosa possono fare due genitori in una situazione così se non disperarsi? ah dimenticavo all'inizio avevo le stufette elettriche ma a parte staccare il contatore mi arrivavano delle bollette assurde 500 a bimestre,adesso ho le stufette con la bombola ma anche quelle a parte il costo a lungo andare puzzano di gas e penso non sia buono per la salute.vi chiedo gentilmente se avete dei consigli di aiutarmi grazie.
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    dal punto di vista dell'alloggio penso che possa chiedere una visita della asl che certifichi che la casa non è agibile. in linea di massima, vista la situazione le suggerirei di rivolgersi al comune per provare ad interessare assistenti sociali e simili e o alla sua parrocchia. spesso si trovano volontari che danno un mano, e nel loro caso, un posto dove studiare a ragazzini pieni di buona volontà ma con pochi mezzi. considerato poi che oggi, mancano idraulici, elettricisti, barbieri etc le suggerirei di provare, compatibilmente con l'età dei bambini, ad informarsi sul percorso formativo migliore. le assicuro che il marito barbiere di una mia amica, quando era sotto padrone guadagna 2000 euro al mese e si è potuto permettere l'acquisto di una casa piccola ma dignitosa. adesso poi che lavora in proprio.. da parte mia le faccio i miei migliori auguri e mi raccomando.. non si arrenda!
     
    A nuoviorizzonti piace questo elemento.
  3. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    la situazione che descrivi non è rosea....
    se la casa in cui vivete è di vostra proprietà posso solo consigliare di non farla dichiarare inagibile (peggiorerebbe la situazione) ma (visto che è sul mercato di milano) metterla in vendita; con l'eventuale ricavato "io" mi sposterei in periferia dove gli affitti sono più contenuti e la vita meno cara....
    inoltre in periferia potresti avere aiuti maggiori da parte di enti pubblici (comuni e comunità montane) che non a milano.... spero di esserti stato un po d'aiuto :fiore:
     
    A tania76 piace questo elemento.
  4. tania76

    tania76 Nuovo Iscritto

    Grazie per la tua risposta ma la casa non è mia sono in affitto e sono disperata.
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    puoi sempre andare alla asl per far dichiarare inagibile l'alloggio che hai ma... hai un'alternativa abitativa?

    ps se sei cattolica potresti provare con le comunità neocatecumenali, io conosco due person, una con ben sei figli, che hanno ricevuto molto aiuto anche di tipo pratico.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina