1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Roxyrose

    Roxyrose Nuovo Iscritto

    Impresa
    Buongiorno
    Faccio parte di un'azienda che ha consegnato circa un anno fa, tramite un'agente, degli infissi in legno su cui, due su venti, si è verificata la presenza del piccolo tarlo dal mese di Aprile 2017. E' stato effettuato un sopralluogo da parte di un tecnico competente e da parte di un nostro tecnico per verificare se ci fossero difetti di malfunzionamento o strutturali. Da un'attenta analisi non risultano nè difetti che compromettono il corretto funzionamento dell'infisso nè che ne invalidino le prestazioni di tenuta tecnica.
    Il nostro prodotto è coperto da garanzia di legge (quella per i due anni), e sul contratto non è specificato nessun'altra tempistica, pertanto dovrebbe valere quella di legge.
    Il cliente chiede la sostituzione dei due infissi e vuole 5 anni di garanzia.
    Ora io chiedo:
    1. Il tarlo è considerato un difetto o un vizio?
    2. In questo caso, l'azienda è obbligata a sostituire i due infissi "tarlati" visto che non presentano cedimenti strutturali e malfunzionamenti?
    3. Può il cliente richiedere la risoluzione del contratto visto che si tratta di "difetti?" di lieve entità che non pregiudicano le caratteristiche dell'infisso o che non lo rendono NON Conforme?
    4. E' leggittima la richiesta da parte del cliente di una garanzia di 5 anni a fronte dei 2 anni di legge visto che non è specificata una tempistica sul contratto?
    Saluti
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Diventa una questione di chi riesce a dimostrare cosa.

    Tutto verte se il tarlo (o le sue larve)::
    A) -erano già presenti al momento della consegna/installazione
    B) -abbia "aggredito" i serramenti solo sopo la posa in opera.

    E' indubbio che nel primo caso spetti al fornitore la "riparazione" del danno (anche mediante sostituzione nei casi più gravi).

    Non hai precisato di che tipo di tarlo si tratti e di che legno siano gli infissi.

    La garanzia di Legge è di 2 anni...facoltà del venditore/costruttore prevedere coperture maggiori o più lunghe.
    Su un serramento in legno mai dare una garanzia di 5 anni...salvo prevedere tutta una serie di clausole che di fatto la rendono inutile.
     
  3. Roxyrose

    Roxyrose Nuovo Iscritto

    Impresa
    Si tratta del piccolo tarlo sul Mogano.
    Il caso non è grave, perchè non è presente nessun malfunzionamento dell'infisso e lo stesso è rimasto intatto.
    Sta di fatto che nessuna azienda fornisce garanzie sul tarlo (il che mi sembra anche molto normale, almeno per logica).
     
  4. Roxyrose

    Roxyrose Nuovo Iscritto

    Impresa
    Durante la lavorazione non era presente nessun tarlo, almeno non si è visto, altrimenti avremmo provveduto all'impiego di altro materiale.
    Si, dopo la posa in opera si è manifestato il tutto.
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Con "mogano" si indicano spesso essenze che nulla ganno a che spartire con tale "famiglia".
    Quale la reale essenza? Avete utilizzato legno massiccio o lamellare?
    Se si è manifestato subito dopo il montaggio aumenta il sospetto che fosse preesistente.

    Il "mogano" è una essenza che è soggetta a tali problematiche.
    Se il difetto è solo estetico e limitato ad una piccola parte si procede con qualche ciclo di antitarlo e appurata la fine del fenomeno si procede con stuccatura e riverniciatura.
    Ovviamente non si può escludere che dopo qualche tempo il fenomeno si ripresenti e in tal caso sarete sempre responsabili.
     
  6. Roxyrose

    Roxyrose Nuovo Iscritto

    Impresa
    Ma se nemmeno le ditte di disinfestazione garantiscono a vita ma massimo per due anni!! Vuoi che garantisca un produttore sulla presenza di tarli!!!? Poi, quando non è compromessa nessuna prestazione tecnica e nessun funzionamento, di cosa dovrebbe essere responsabile un produttore a vita?
    Mogano meranti, ed è il primo caso in oltre 30 anni di produzione !!!
    La posa in opera non ci riguarda perchè non è stata effettuata da noi. Noi abbiamo solo provveduto alla fornitura.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le ditte di disinfestazione lavorano su travi secolari di rilevante spessore...ad una cliente spiegai che l'unica disinfestazione possibile su tali manufatti era un tanica di carburante e un fiammifero...apriti cielo...dopo 3 mesi mi diede ragione.

    Il Meranti non è di certo un vero "Mogano"...nemmeno lontano parente.

    Ti integro in privato.
     
    Ultima modifica: 4 Agosto 2017
  8. Roxyrose

    Roxyrose Nuovo Iscritto

    Impresa
    Ti ringrazio per quanto inviato. Si, noi provvederemo alla sostituzione di due infissi pur non avendo intaccato nessuna prestazione tecnica dell'infisso, e lo stesso funziona perfettamente. Mi auguro che il cliente non sia così caino, ma al giorno d'oggi, mi sembra che ci prendano gusto ad esserli. Pazienza quando hanno ragione.
    Be, c'è sempre una prima volta e mi auguro che sia l'ultima. Grazie per i preziosi consigli.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    io vorrei sapere se tu ordini una serie di infissi in legno e dopo un anno ti trovi la musica dei tarli nelle finestre non ti lamenteresti? oppure aspetteresti che l'attività dei tarli arrivi a compromettere la struttura delle finestre e l'installatore magari ha già chiuso da 5 anni?
    Io credo che l'unica cosa da fare sia quella di trattare termicamente il legno in modo da far morire le larve e gli individui che già stanno già lavorando: questo significa smontaggio trattamento e rimontaggio di tutti i serramenti installati. Almeno questo sarebbe quello che pretenderei io per tenermi i serramenti ordinati.
     
  10. magia2002

    magia2002 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo me sta nel tuo interesse eliminare il problema dei tarli . Fai l'ipotesi che questi tarli infestino tutto l'appartamento - mobili - parquet - porte interne in massello ecc.ecc . A quanto ammonterebbe il danno che hanno arreccato i due infissi tarlati ?
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'unico trattamento (a posteriori) "termico"...è quello di dargli fuoco (forse non sie raq capito la metafora della tanica =distruzione totale del manufatto).

    Se il fenomeno fosse limitato esistono trattamenti chimici....ma un produttore di serramenti deve valutare il costo di "smontaggio. disassemblaggio di vetri e ferramenta, trattamento e rimontaggio del tutto.

    Stante il fatto che i serramenti attualmente hanno il vetro "incollato" (con conseguente possibile rottura per lo smontaggio)...spesso cost ameno rifare tutto che intervenire in altro modo.
    Dipende da natura e dimensione del serramento.
     
  12. Roxyrose

    Roxyrose Nuovo Iscritto

    Impresa
    Al Sig Criscuolo invito a leggere quanto sopra in merito alla sostituzione. Se un'azienda fa un sopralluogo ha tutto l'interesse o a sostituire o a far effettuare il trattamento.
    Non facciamo sempre polemiche per ogni casistica ... !!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina