1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gerardo schiavone

    gerardo schiavone Membro Attivo

    Il mio geometra stà accatastando una tettoia fatta nel mio cortile con regolare licenza edilizia.
    E' una tettoia aperta su tutti i lati.
    Che categoria catastale dovrà avere?
    Io ritengo la C7 ma, il mio geometra dice che a Foggia non è prevista la caeg. C7, quindi l' ha accatastata come C6 (autorimessa), con rendita catastale ovviamente maggiore della C7.
    E' possibile che Foggia possa essere un caso particolare del classamento nazionale?
    Grazie a chi vorrà rispondermi.
    Gerardo
     
  2. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    A volte non tutte le categorie catastali sono presenti nei vari comuni.
    Ovviamente deve essere accatastata anche per l'uso che se ne fa. Quindi se ha i requisiti di tettoia ma utilizzata come autorimessa è giusto che abbia categoria C/6. Se invece l'uso è diverso consiglio eventualmente la categoria C/2 (magazzino) meno onerosa del C/6 ma sempre più alta del C/7.
    In ogni caso, consiglio personale, in relazione DOCFA andrà indicato che "trattasi di fabbricato ad uso tettoia C/7 ma si assegna la categoria.......in quanto l'esatta categoria non è prevista negli archivi censuari del Comune di ........"
    Nel caso in cui venisse in seguito introdotta la categoria C/7 basterà un esposto al Catasto per rettifica della categoria.

    Salve
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Se già l'ha accatastata risulterà difficoltoso farla risultare C/7.
    Secondo me se un manufatto ha queste caratteristiche deve essere censito per tettoia C/7 che poi sotto la tettoia ci sia un auto, o cianfrusaglie varie sempre il compito di tettoia rimane in quanto mancante delle pareti perimetrali, (considerato che per C/7 possono essere censite le tettoie aperte o chiuse).
    Che nel comune dove è sita non ha manufatti censiti con categoria C/7 non comporta il non poter censire un manufatto in C/7 se ha le caratteristiche di essere una tettoia.
    Se fosse così allora se in un comune che non ha stabilimenti industriali, e ne viene realizzato uno signifivca che questo stabilimento industriale debba avere un'altra categoria e poi indicare che trattasi di stabilimento industriale.
    La cosa mi pare alquanto strana
    Ciao salves
     
  4. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Purtroppo l'Agenzia del Territorio dovrebbe avere una funzione a livello nazionale e non discrezionale a seconda della Regione o della Provincia in cui si opera.
    A me è capitato che nel Comune in cui operavo non esisteva la categoria C/7 e quindi ho dovuto per forza assegnare la categoria C/2 con tutte le diciture di cui al messaggio precedente.
    Ne è la conferma il fatto che nel Comune specifico dove lavoro non esisteva la categoria A/10 uffici ma non per questo non ho potuto accatastarli. Anzi, eseguito l'aggiornamento in A/2 ma specificato che trattavasi di ufficio senza che ci fosse la categoria, una volta che il Catasto ha introdotto la suddetta categoria mi è bastato fare un esposto per rettifica della categoria senza spese ulteriori per il committente.
    Poi ripeto, tanti Catasti tanti pareri. Questa è comunque l'Italia.
    Saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina