1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Salve. E' domenica e la domenica qualche volta penso all'espressione messa nel titolo. Mi chiedo: che significa, non è una 'Contradictio in terminis' ? Grazie per le risposte!
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    A mio giudizio, dire che si è "cattolici ma non praticanti" non ha senso.
    O si è cattolici in senso assoluto o non lo si è.
    Forse è solo un modo per qualcuno di voler dire che "crede" pur continuando a peccare e non ha dunque l'umiltà di inginocchiarsi ogni tanto per chiedere perdono a Dio.
    http://www.tempovissuto.it/index.php/cattolici-non-praticanti/
     
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ha ragione condobip. di solito con questa espressione ci si riferisce a chi dichiara di credere ma non partecipa alle funzioni litirgiche se non a Pasqua e a Natale.
     
  5. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sei cattolico solo perchè in tenera eta ti hanno battezzato e successivamente comunicato e cresimato, se poi non hai più praticato ecco lì che non sei praticante.
    Se avessero detto, ti battezzerai, comunicherai e cresimerai solo quando avrai preso coscienza, mi sa che di cattolici ce ne sarebbero pochi.
     
    A Rosario1955 e Daniele 78 piace questo messaggio.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    essere cattolico devi essere cristiano, essere cristiano non devi essere cattolico
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Esattamente, i Cristiani sono anche gli ortodossi, gli anglicani, i protestanti, i figli di Geova ecc ecc, non solamente i cattolici. :ok:
    p.s. ma quì si discute sul tema cattolici praticanti.
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cioè per essere cristiano non devi essere cattolico? Strano. Forse manca la parola 'necessariamente'.
     
  9. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    infatti:stretta_di_mano:
     
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'amministratrice (iniziali A. G.) di un condominio ove i miei hanno un appartamento anni fa fuggì con la cassa condominiale. Andava a messa tutte le domeniche. Chissà, forse lei è un esempio di fervente cattolica non praticante.
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non so se quello che avevamo noi nel nostro condominio era praticante, me era fuggito lo stesso con la cassa e non solo quella del nostro condominio, ora sarà in qualche sperduta località del Sudamerica o chissà dove, quindi praticante o no, se lo vogliono fregano la cassa :)
     
    A Boss05 piace questo elemento.
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    io penso che la disonestà, come l'onestà non ha nè credo nè razza, vero è che un credente, di qualsiasi credo (scusate la ripetizione), dovrebbe rispettare quelle che sono le regole imposta dal proprio credere che sonopoi le stesse imposte dalla correttezza nei rappoti interpersonali
    per quanto riguarda la religione, credo che ognuno debba poter essere libero di interpretare il proprio credere secondo coscienza ed avere col proprio dio il rapporto che ritiene, in completa libertà, gli obblighi imposti, in un contesto del genere non mi piacciono
     
  13. Boss05

    Boss05 Membro Junior

    Professionista
    Vado a mamoria, ma....non è forse Dio che disse "andate e moltiplicatevi"??
    Ecco, con un bella cassa piena uno in sudamerica si moltiplica con l'esponente! :D

    Quindi questo tizio è sicuramente cattolico praticante
     
  14. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :^^:
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista

    quando questo veniva detto, la situazione era un po' differente da quella di oggi, il mondo era molto meno popolato
     
  16. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ma i cattolici praticanti, possono esser o meno peccatori, i non praticanti possono essere o no peccatori, i non cattolici, saranno, eventualmente peccatori?
     
    A condobip piace questo elemento.
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Lo disse Dante,
    lo confermò Beatrice:
    fa scena fa' la santa, la santa peccatrice.

    Così parlò Virgilio
    (lo confermò Caronte):
    le donne sono tante,
    so' tante finte tonte.
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    chi è senza peccato, scagli la prima pietra! (è sempre valido)
     
  19. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dove
    Dove la scaglia?
     
  20. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I cattolici praticanti non hanno l'obbligo della santità, cioè non debbono vivere senza compiere peccati. I cattolici praticanti peccano ne più ne meno dei non praticanti, soltanto che loro si salvano attraverso la confessione: cioè andando a dire ad un ministro del culto il peccato che hanno fatto, che si sono pentiti e che si ripromettono di non farlo più. Poi tra il dire ed il fare c'é in mezzo il mare. :maligno:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina