1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. spery

    spery Membro Junior

    Buongiorno,
    dopo il compromesso, parlando con l'amministratore di condominio di nostra iniziativa, abbiamo scoperto che il condominio ha 2 cause aperte con una proprietaria. anzi recentemente 1 causa è stata vinta dalla signora e l'altra, essendo simile, probabilmente finirà nello stesso modo.

    l'agenzia però ci aveva assicurato che non ci fossero cause o altre situazioni problematiche in corso. infatti nel compromesso avevamo scritto "2. La predetta unità immobiliare è garantita dalla parte promittente venditrice libera e disponibile all'atto notarile, esente da vincoli, gravami, privilegi anche fiscali, nello stato di fatto e di diritto come si possiede, libera da tasse ed imposte arretrate a qualsiasi titolo anche se non ancora pervenute."

    abbiamo specificato nel rogito (è domani) che le spese per queste cause precedenti al nostro ingresso sono a carico degli attuali proprietari. Noi però vorremmo rivalerci sull'agenzia immobiliare perchè ci ha fornito un'informazione non corretta e che avrebbe potuto influire sul prezzo di acquisto. secondo voi ci sono margini per farlo? purtroppo la commissione all'agenzia l'abbiamo già pagata al momento del compromesso.

    grazie mille
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le litispendenze non sono né vincoli, né gravami, né tasse, né imposte.

    L'agenzia ha lavorato alla regola d'arte, evitando accuratamente la parola CONTENZIOSI e la parola LITISPENDENZE.
     
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La possibilità di "spuntare" un prezzo diverso, mi sembra solo un tentativo di speculazione. Se rogitate con la clausola da te descritta, non hai nulla da temere sulle rivalse della vincitrice della causa. D'altra parte, se la causa la signora in questione la perdesse, cosa faresti? Andresti dall'Amministratore a reclamare la tua quota/vittoria? Piuttosto, mi farei rilasciare dal'amministratore, una liberatoria per tutte le quote condominiali fino al rogito....
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questa storia della liberatoria per tutte le quote condominiali fino al rogito è MOLTO IMPORTANTE.

    Io nel 2009 sono stato fregato, il precedente proprietario di un box mi ha lasciato 106 (centosei) Euro di debiti verso il condominio dichiarando in sede di rogito notarile che non c'erano debiti pregressi neanche verso l'amministrazione condominiale.

    E' chiaro che la cifra di 106 euro era irrisoria per intentare causa, e ovviamente quel maledetto quando gli ho chiesto i soldi ha detto serenamente picche. Spero che li spenda tutti in enterogermina, presto o tardi.

    E si trattava solo di un box!!! Pensate a quanto sarebbero potuti ammontare i debiti se fosse stato un appartamento!!!

    MORALE DELLA FAVOLA: La liberatoria è fondamentale e va richiesta BEN PRIMA del rogito notarile, non bisogna svegliarsi il giorno del rogito perché è troppo tardi, l'ex proprietario la fa sempre franca perché di solito i debiti pregressi non raggiungono esose cifre, sicché al nuovo proprietario non conviene denunciare il vecchio proprietario.
     
  5. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    niente paura : per legge tutte le delibere approvate prima del compromesso e specialmente dell'acquisto sono da addebitarsi a chi era presente ( prorpietario dell'immobile ) al momento della acquisizione di causa : pertanto spese ,vittorie o soccombenze relative sono da addebitarsi o accreditare a chi vende (inquesti casi) = tu non ci entri per nulla : ti apparterranno tutte le decisioni assembleari DAL MOM DELL'ACQUISTO IN POI
    ....e' successo a me che ho dovuto pagare le spese per rifacimento del cortile deliberate 2 gg prima del rogito di vendita di un apt:
    piuttosto fai attenzione,comunque, a farlo scrivere nel rogito = "tutte le spese come i crediti relativi e pregressi al presente acquisto sono di pertinenza del venditore sig xxxx che se ne assume l'obbligo legale e la responsabilita' "
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se non è zuppa è pan bagnato. :risata:Chiamala come vuoi: liberatoria, appunto al rogito, vademecum rogitatorio ecc. ecc. ma il tutto segue il vecchio:"verba volant....." con ciò che ne consegue....:daccordo:
     
  7. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    ciao "vecio" Luigi : sì = hai perfettamente ragione ! mentre scrivevi ero in contemporanea...solo che la tua risposta e' stata inserita prima della mia ma e' apparsa in contemporanea con il ...kliccamento per l'invio
    effettivamente se non e' zuppa....:daccordo::daccordo:
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ;):ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina