1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. la fra

    la fra Nuovo Iscritto

    buongiorno ho un problema e chiedo il vostro aiuto. Ho firmato una ricevuta di una certa cifra scrivendo "cauzione per l'affitto" per fermare un contratto di locazione che avrebbe avuto inizio 4 mesi dopo e che non è mai stato sottoscritto perchè gli ipotetici inquilini non vogliono più procedere con la locazione. La domanda è questa posso tenere una parte della cifra come risarcimento del danno ( persi mesi di affitto e inquilini interessati) ? Io intendo la cifra come una caparra a garanzia di un contratto, ma stupidamente ho scritto cauzione. cosa posso fare? grazie davvero a che mi aiuterà!!!!!!!!
     
  2. Giancarlo Tesei

    Giancarlo Tesei Nuovo Iscritto

    Deve rendere tutto ai suoi conduttori virtuali, la "cauzione" avrebbe dovuto riceverla contemporaneamente alla stipula del contratto di locazione.
    Se ne ha voglia ed è convinto può sempre rivolgersi ad un avvocato che, esaminando i documenti, la consiglierà circa la convenienza o meno di intraprendere un'azione per dimostrare che con il termine "cauzione" intendeva "caparra".
    Veda lei.
    Giancarlo
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A parte l'errore nell'utilizzo del termine occorre considerare se esiste uno scritto che motivi la dazione del denaro.
    A che titolo è stato versato ? Per un contratto già stipulato
    o per un contratto da stipulare ?

    Non tutti sono in possesso di una laurea in Giurisprudenza o in Economia e Commercio e pertanto ritengo che un errore simile sia comprensibile. Quello che conta è ciò che realmente si intendeva scrivere, cioè la sostanza.
     
  4. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    in questi casi è bene specificare se la somma data è una caparra o no...io ridarei i soldi indietro e la prossima volta farei più attenzione, specificando meglio
     
  5. avettor

    avettor Nuovo Iscritto

    Purtroppo la legge non ammette ignoranza. Nella sostanza hai ragione, nella forma hai commesso un errore.

    Devi restituire la cauzione che, secondo la legge, serve per tutelare il locatore di un appartamento contro i possibili danni causati dal conduttore al locale, nonche' per difenderlo da eventuali mancati pagamenti ed in generale contro ogni possibile inadempimento da parte del locatario.
    Non essendo stato stipulato il contratto, non hai titolo a riscuotere la cauzione.
    La prossima volta scrivi "caparra confirmatoria".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina