1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. novizio

    novizio Membro Ordinario

    Buongiorno a tutti,
    Ho fatto un contratto di affitto a partire da ottobre del 2012, con cedolare secca a canone concordato
    volevo avere delle conferme su quanto ho capito finora sulla cedolare secca:
    1) l'acconto del 30 Novembre è spostato al 2 Dicembre (questioni calendariali)
    2) l'acconto deve essere uguale al 100 % di quanto pagato a Giugno (l'importo che avevo era inferiore a 257,52€)
    3) Il codice da utilizzare nel F24 è il 1841

    Non so se è possibile pagare meno considerando che il contratto è a canone agevolato, la cui aliquota è scesa al 15 %.
    In ogni caso se pago un po' più ora, pagherò un po' meno a maggio del prossimo anno

    E' corretto?

    Grazie a tutti.....
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La cedolare secca del 2013 ha due scadenze:
    • 16 giugno 2013
    • 30 novembre 2013
    Come per l’anno 2012, infatti, l’imposta si paga o in un’unica soluzione – se l’importa è pari o inferiore a 257,52€ – e la scadenza è quella di novembre; oppure in due tranche dove la prima, pari al 40% dell’importo, ha come scadenza giugno e la seconda, pari al resto, rispetta la scadenza di novembre.

    In ogni caso, l’intero ammontare è pari al 95% del pagamento dovuto: il resto graverà sulla cedolare dell’anno successivo.

    Come effettuare il pagamento
    Il pagamento della cedolare secca 2013 viene effettuato attraverso il Modello F24 con i codici tributo:

    • 1840 per la prima rata
    • 1841 per la seconda o la soluzione unica (caso tuo)
    • 1842 per il saldo
     
  3. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il 30 novembre 2013 è sabato, quindi la scadenza è spostata al lunedì successivo: 2 dicembre
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L’acconto, pari al 95% dell’imposta dovuta per l’anno precedente, deve essere effettuato, in unica soluzione, entro il 30 novembre di ciascun anno (salvo proroghe al lunedì successivo), se inferiore a 257,52 euro.
    Non è dovuto acconto e l’imposta è versata a saldo se l’importo su cui calcolare
    l’acconto non supera 51,65 euro.
     
  5. EddydAmbrosio

    EddydAmbrosio Nuovo Iscritto

    Professionista
    Certo la cedolare conviene ma non rispetto ai contratti Atipici ...
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Ottobre 2013
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se inferiore chi? Chi deve essere inferiore a 257,52 euro, l'acconto dell'imposta? Oppure l'imposta stessa?
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Rileggi quel periodo. Ha anche un soggetto.
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Errore: se l'importa

    Poteva essere interpretato come importo
    Invece è imposta
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il soggetto è l'acconto, ma con tale soggetto la frase è esatta? No, il soggetto esatto è l'importo dovuto, ossia l'imposta.
    Nelle istruzioni è pericoloso omettere ciò che sembra ovvio!
    n

    n taggetogg
     
    Ultima modifica: 29 Ottobre 2013
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Lo è.
    Falso. Il soggetto è l'acconto. Quindi, l'acconto è dovuto solo se l’importo su cui calcolare l’acconto (cioè il 95% dell'imposta dovuta per l'anno precedente) supera 51,65 euro.
    Se l'importo su cui calcolare l'acconto non supera 51,65 euro l'imposta si versa solo a saldo.
    L'acconto va versato in unica soluzione entro il 30 novembre se quell'importo (l'acconto, e non l'imposta) è inferiore a 257,72 euro.
    Se invece l'importo dell'acconto dovuto è pari o superiore a 257,72 euro, va versato in due rate. La prima rata, pari al 40%, entro il 16 giugno (o entro il 16 luglio con la maggiorazione dello 0,4% per interessi). Ed è possibile anche il pagamento rateale, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell'IRPEF.
    La seconda rata, nella restante misura del 60%, va versata entro il 30 novembre.
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Peggio la pezza del buco.
    Il versamento dell’acconto, pari al 95 per cento dell’imposta dovuta per l’anno precedente, deve essere effettuato, in unica soluzione, entro il 30 novembre di ciascun anno, se inferiore a euro 257,52...
     
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    A mio parere, ha senso logico:
    l'imposta dovuta per l'anno precedente (95%) deve essere effettuata in unica soluzione...
    se inferiore a...a giugno il 40% a novembre il 60%
    il saldo il 16 giugno 2014
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Strana logica.
    Il 95% dell'imposta dovuta per l'anno precedente costituisce la misura dell'acconto per l'anno in corso. Non l'imposta per l'anno in corso.
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il soggetto è l'imposta.[DOUBLEPOST=1383110515,1383110246][/DOUBLEPOST]E' esatto quel che è scritto sulle istruzioni per Unico: in quel punto le istruzioni sono perfette, non contaminate anche quelle!
     
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No: l'acconto, pari al 95% dell'imposta dovuta per i redditi relativi all'anno precedente, deve essere versato:
    - in unica soluzione a novembre, se l'imposta è inferiore o uguale a € X;
    - in due rate, a giugno (40%) e a novembre (60%), se l'imposta è superiore a € X.
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
    Infatti, rileggile. L'unica "contaminazione" è tua incapacità a interpretarle correttamente.
    Dalle Istruzioni del Mod. Unico Persone fisiche 2013, pagina 8:
    "L’acconto così determinato deve essere versato:
    - in unica soluzione entro il 2 dicembre 2013 (il 30 novembre è sabato e il 1° dicembre è domenica) se l’importo dovuto è inferiore ad euro 257,52;
    - in due rate, se l’importo dovuto è pari o superiore ad euro 257,52..."

    Importo dovuto, dunque relativo al soggetto della frase: l'acconto.
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se si chiama acconto, perché gli dovrebbe essere dato un altro nome (importo dovuto)? Quindi: l'acconto è il 95% dell'importo dovuto l'anno precedente. Ossia l'ADE, di quanto pagato come imposta nell'anno 2013 (per i redditi dell'anno 2012), ci ha chiesto a giugno di calcolarne il 95%, che costituisce così una stima dell'acconto per i redditi 2013.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si chiama acconto, e nessuno gli ha cambiato nome. L'importo dovuto a titolo di acconto.
    E l'acconto non è il 95% dell'importo dovuto l'anno precedente, ma è pari al 95 per cento dell’imposta dovuta per l’anno precedente.
     
  19. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se per i redditi 2012 è venuta fuori un'imposta di € 2.000 (saldata, ossia finita di pagare, a giugno 2013), per i redditi 2013 sono venuti fuori n. 2 acconti (a giugno e a novembre 2013) per un totale di € 0,95 x 2.000 = € 1.900 .
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E quindi? A parte che precisare che l'imposta sia stata "saldata, finita di pagare" è ininfluente. Anche se non fosse stata pagata, il versamento dell'acconto per l'anno successivo sarebbe sempre dovuto.
    E a parte che si sta discutendo di "cedolare secca", quindi parlare di un'imposta... per i redditi 2012 o 2013 non è molto sensato. Dato che i proventi derivanti da quelle locazioni non rientrano nel calcolo del reddito complessivo ai fini IRPEF.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina