1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luen86

    luen86 Membro Ordinario

    se qualcuno può confermare che il ragionamento che sto facendo è esatto...grazie in anticipo!
    immobile da locare con cedolare secca da gennaio 2012 a 31/12/2013 (un anno).Lo registriamo a gennaio con il modello telematico Siria,in dichiaraz dei redditi a giugno specifico che l'immobile è soggetto a cedolare secca,e pagheremo a giugno un acconto pari al 40% dell'imposta calcolata sul canone annuo per il 19% (comune ad alta densità) e a novembre si pagherà il saldo cioè il restante 60%? è giusto?
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    C'è qualcosa che non quadra nelle date.
    La dichiarazione dei redditi si compila per l'anno precedente, parliamo di 2012, 2013 o cosa ?
     
  3. luen86

    luen86 Membro Ordinario

    in effetti parlo di dichiaraz dei redditi per il 2012 (730/2013) e quindi non si deve pagare o non si deve dichiarare?
     
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Vedo di riepilogare correggendo le date perché mi sembra che ci sia un po' di confusione.
    1) l'immobile è locato dal 1/1/2012 fino al 31/12/2012, giusto ?
    2) a gennaio 2012 hai registrato il contratto con Siria, quindi così facendo hai già comunicato all'AdE che hai esercitato l'opzione per la cedolare secca;
    3) a Giugno 2013 farai la dichiarazione dei redditi per il 2012, ma gli acconti di cui parli si riferiscono ai redditi 2013, non a quelli 2012.
    Pertanto, se nel 2012 hai locato l'immobile con cedolare secca per tutto l'anno e non hai versato acconti, a Giugno 2013 dovrai versare innanzitutto il saldo per il 2012, ovvero il 21% (o il 19% se trattasi di contratto agevolato) dei canoni incassati nel 2012, più il primo acconto dei canoni che hai incassato o incasserai nel 2013. Invece il secondo acconto lo verserai a Novembre 2013.
    Il versamento dell’acconto, pari al 95 per cento dell’imposta dovuta per l’anno precedente, deve essere effettuato, in unica soluzione, entro il 30 novembre di ciascun anno, se inferiore a euro 257,52 e in due rate, se l’importo dovuto è pari o superiore ad euro 257,52, di cui:
    - la prima, nella misura del 40 per cento, entro il 16 giugno di ciascun anno ovvero entro il 16 luglio con la maggiorazione dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo;
    - la seconda, nella restante misura del 60 per cento, entro il 30 novembre.
    Il versamento dell’acconto non si considera carente se di importo almeno pari al 95 per cento della cedolare secca calcolata per l’anno in cui si è prodotto il reddito.
    Non è dovuto acconto e l’imposta è versata a saldo se l’importo su cui calcolare l’acconto non supera euro 51,65.
    La prima rata dell’acconto della cedolare secca può essere versata ratealmente e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.
     
  5. luen86

    luen86 Membro Ordinario

    no io ancora la devo affittare!effettivamente ho sbagliato nel scrivere la prima data :triste: da gennaio 2013 a gennaio 2014 (un anno)
    quindi comunque a giugno 2013 dichiarerò che ho affittato la casa da gennaio,e pagherò l'acconto lo stesso no?
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A Giugno 2013 non devi dichiarare nulla, ma, se vuoi, puoi pagare l'acconto, e a Novembre ( sempre se vuoi) pagherai il secondo acconto.
    Nel 2014: a giugno farai la dichiarazione e pagherai il saldo, che varierà a seconda se hai versato o meno gli acconti nel 2012.

    P.S. la mia ipotesi è valido per il caso in cui l'appartamento per l'intero anno 2012 era sfitto ( regime ordinario o meno).
     
    A luen86 piace questo elemento.
  7. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come dice Alberto Bianchi se a Gennaio 2013 registri il contratto con Siria già dichiari che hai optato per la cedolare secca e la tua dichiarazione è valida fino a revoca.
    A Giugno 2013 tu dichiarerai con il 730 i redditi del 2012, quindi ciò non ha nulla a che fare con il contratto del 2013.
    Ricordati invece di inserire nel contratto la comunicazione al conduttore di tale tua scelta con rinuncia agli aumenti del canone, altrimenti devi inviargliela tramite una raccomandata.
     
    A luen86 piace questo elemento.
  8. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    Preoccupati più della natura del contratto Una locazione per un anno e fino a 18 mesi è un contratto transitorio dove va specificata la natura della transitorietà o da parte del conduttore o del locatore, in assenza di questa ogni contratto s'intende stipulato per anni 4+4
     
    A luen86 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina