1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. robe

    robe Membro Ordinario

    Salve,ho registrato il contratto di locazione il 7.4.2011. mi sono accorto che il mio appartamento,non ha assegnata rendita catastale benche' ho sempre pagato l'ICI.ho incaricato un tecnico per l'assegnazione della rendita.come faccio ad aderire alla cedolare secca,e darne comunicazione all'agenzia delle entrate?grazie per chi mi dara' informazioni in merito
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Qui trovi il provvedimento dell'AdE:
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...&CACHEID=cf039c0046691034b9c6fb46ae696f42
    Dal momento che hai riferito di aver già registrato il contratto (pagando, immagino, le varie imposte e bolli) ti consiglio di leggere i punti 6.2 e seguenti. Se non hai già espresso l'opzione in sede di registrazione, dovrai farlo presentando all'AdE il Modello 69 (disciplinato al punto 8.2 del provvedimento ed allegato allo stesso).
    Le imposte già pagate (registro e bollo) non verranno restituite, ma se eserciti l'opzione, non dovrai più pagarle in futuro.
     
    A robe piace questo elemento.
  3. robe

    robe Membro Ordinario

    Grazie molte, scusa se approfitto delle tue conoscenze, credi che sia un problema la mancanza del sub e della rendita catastale sebbene ho fatto richiesta normale il 7 aprile?
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prima devi mettere a posto la situazione col catasto e, successivamente, fare la denuncia.
    Toglimi una curiosità, come facevi a pagare l'ICI senza rendita catastale? Idem per la registrazione del contratto: per farla è necessario indicare i dati catastali dell'appartamento in locazione.
     
    A robe piace questo elemento.
  5. robe

    robe Membro Ordinario

    GRAZIE della risposta, per quanto riguarda l'ICI, in attesa della lavorazione da parte del catasto, l'ho sempre pagata (da quando ho comprato casa) con la rendita presunta rivalutata. Il tecnico a cui mi sono rivolto, mi ha detto che loro sono tenuti ad accettare la registrazione anche in virtu' del fatto che non e' colpa del contribuente ma e' sfuggito al catasto. A proposito, credi che mi convenga tornare dal tecnico per fare istanza urgente per ottenere questa benedetta rendita,anche se mi costera' un po'? Quanto tempo pensi che ho per comunicare l'opzione all'ade? Ti ringrazio in anticicipo, augurandoti una buona giornata.
     
  6. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusa, ma il 7 aprile ti hanno accettato la registrazione del contratto con le vecchie regole, presentando il modello 69 del vecchio tipo? Il tuo contratto che durata ha?
     
  7. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per le modalità di comunicazione dell'opzione, leggi questo articolo:
    Ecco il modello per chi aderisce alla cedolare - Il Sole 24 ORE

    Sinceramente, non so dirti se ti convenga avviare una procedura d'urgenza (conviene chiedere a qualche utente che conosca meglio questi aspetti).
    Personalmente, ma è solo una mia opinione, ritengo che la determinazione della rendita non sia un elemento essenziale, nel momento in cui è possibile utilizzare un valore presunto. La rendita, peraltro, è anche il parametro di riferimento per l'eventuale applicazione di sanzioni sui contratti irregolari (contratti in nero o parzialmente denunciati, falsi comodati d'uso, .ecc...).
     
  8. robe

    robe Membro Ordinario

    si, per non sbagliare e' andata personalmente la segretaria dello studio ove firmato il contratto e glielo ha espresso direttamente. L'impiegata, era ancora disorientata e dopo aver chiesto lumi ha accettato il contratto vecchio riferendo di poter fare la comunicazione nel 730. Personalmente non ne sono convinto. Ho provato a telefonare all' ade ma gli operatori sono sempre occupati ed il disco registrato mi rinvia chiamare successivamente.Spero che non mi facciano perdere un intera giornata poiche'sono molto occupato.grazie molte
     
  9. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se ti hanno registrato il contratto con le modalità in vigore al 6.4.2011 rientra nel gruppo di quelli precedenti all'entrata in vigore della Legge.
    Ti pongo il mio esempio, ho registrato un contratto il 6.4.2011, pagando la relativa tassa di registro con i relativi bolli.
    Il proprietario intestatario di quel contratto, che ha deciso in questi giorni di optare per la cedolare secca, pagherà a giugno il suo acconto sull'IRPEF depurato dal reddito da locazione e pagherà la prima rata con F24 della cedolare secca.
    Per la comunicazione al Fisco la effettuerà nell'UNICO 2012 mentre nel frattempo invierà la raccomandata all'inquilino preavvertendolo che per quel contratto appena registrato non applicherà l'Istat.

    Nel tuo caso penso, sebbene devi regolarizzare l'aspetto catastale, non devi comunicarlo ai fini del contratto di locazione ma tenere pronto il dato che ti perverrà dal Catasto per le successive comunicazioni all'Agenzia delle Entrate oltre a doverlo indicare nell'UNICO 2012.
    Salvo che non intervengano chiarimenti ulteriori e specifici a questo riguardo dalla stessa Agenzia delle Entrate.
     
    A robe piace questo elemento.
  10. robe

    robe Membro Ordinario

    Grazie
     
  11. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Credo di aver inteso diversamente :
    Disciplina transitoria per l'anno 2011
    La cedolare secca si applica, per il periodo di imposta 2011, ai contratti in corso nell’anno 2011, anche se scaduti ovvero oggetto di risoluzione volontaria prima del 7 aprile 2011.
    Per i contratti scaduti, anche a seguito di risoluzione volontaria, prima del 7 aprile 2011, nonché per i contratti ancora in corso al 7 aprile 2011, per i quali è già stata eseguita la registrazione, e per i contratti prorogati per i quali è già stata effettuato il pagamento dell’imposta di registro, il locatore può applicare la cedolare secca in sede di dichiarazione relativa ai redditi 2011 da presentare nell’anno 2012.
    Non si rimborsano le imposte di registro e di bollo versate e il locatore è tenuto per il periodo d’imposta 2011 al versamento dell’acconto della cedolare secca, ove dovuto.
    L’applicazione della cedolare secca in sede di dichiarazione dei redditi da presentare nell’anno 2012 ha effetto anche per l’annualità contrattuale decorrente dall’anno 2011.
    Per i contratti registrati a partire dalla data del 7 aprile 2011, l’opzione si esercita in sede di registrazione con gli appositi modelli.
    Vedi lettera N di
    http://www.propit.it/f74/cedolare-secca-locazioni-istruzioni-l-uso-10871/
    :daccordo:
     
    A Betty Boop piace questo elemento.
  12. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sembra che l'articolato da te esposto conferma quello che ho fatto e detto.
    Ho registrato con il vecchio sistema, ho pagato registro e bollo. Non ho diritto a rimborso. L'opzione la esercito in sede di UNICO o 730 2012.
    Se hai pagato registro e bolli ed hai presentato il contratto, e ti è stato accettato con la vecchia modulistica, sei in questa situazione.
    Ora l'Ufficio del Registro non ti accetterebbe il contratto con la vecchia modulistica ma con quella nuova che comprende anche la scelta dell'opzione.
     
  13. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Concordo, quanto riportato era in relazione al giugno 2012 piuttosto che 2011. :daccordo:
     
    A Tapinaz piace questo elemento.
  14. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Maidealista il 20 di questo mese ho un appuntamento per registrare un altro contratto, così chiedo ulteriori chiarimenti ;)
    Tra l'altro, per questo nuovo contratto il proprietario aveva già pagato la tassa all'inizio del mese e quindi quelli sono soldi ormai buttati:occhi_al_cielo: avendo lo stesso deciso, nel frattempo, di usufruire della cedolare.
     
  15. robe

    robe Membro Ordinario

    SALVE, SONO RIUSCITO AD ANDARE ALL'ADE ED HO CHIESTO ALL'UFF.INFORMAZIONI, CHE MI HA INDIRIZZATO ALLO SPORTELLO N.6 L'IMPIEGATA HA SUBITO AMMESSO CHE NON AVEVA ANCORA DIMESTICHEZZA ( "SONO MOLTE E DIFFICILI LE NUOVE NORME" E MI HA DATO UN MOD. 69 DA RIPORTARE ENTRO IL 30 APRILE 2012.NON POTENDO SPARARE SULLA CROCE ROSSA, GLI HO RISPOSTO CHE TORNAVO DOMANI E LEI TERRORIZZATA MI HA DETTO NOOOOOO L'ANNO PROSSIMO ENTRO IL 30 APRILE 2012). A PROPOSITO DA QUANTO EMERSO NEL PROVVEDIMENTO, DOVRO' VERSARE ENTRO IL 16 GIUGNO 2011 IL 40% dell'IMPOSTA PRESUNTA 2011 E A NOVEMBRE IL RESTANTE 60%, QUINDI DA APRILE2011 A DICEMBRE 2011 PER UN CANONE MENSILE DI 600EURIO DI 454 A GIUGNO E DI 680 A NOVEMBRE? E CON IL 730 DEL 2012 ESERCITERO' L'OPZIONE ATENENDO PRESENTIE NUOVE DELUCIDAZIONI DA PARTE DELL'ADE? GRAZIE MILLE

    Aggiunto dopo 24 minuti :

    OOOPS PER LA FRETTA NON HO CONSIDERATO CHE L'ACCONTO E' DELL'85% QUINDI A GIUGNO 385,56 ed a novembre 578,34 ed il restante15% col 730-2012. RINNOVO I SALUTI
     
  16. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    I due acconti sono giusti.
    L'unica cosa che non ho capito, è perchè devi presentare il 69 l'anno prossimo. L'anno prossimo esprimi l'ok alla cedolare nell'UNICO o il 730.

    In precedenza ti avevo chiesto se al momento della registrazione hai pagato tassa registro e bolli. Inoltre, se il contratto ti è stato accettato con il vecchio o il nuovo sistema. Penso con il vecchio, perchè altrimenti dovevi esprimere in quel momento la scelta per la cedolare.

    In caso contrario, la nuova normativa chiarisce che se al momento della registrazione non esprimi l'opzione per la cedolare, la stessa per quell'anno non la puoi applicare.
    L'anno successivo, nei termini della scadenza della tassa annua di registro, esprimerai il parere favorevole per la cedolare ma per il periodo d'imposta 2012!
    Questo, penso abbia capito la sportellista che ti ha risposto, cioè non vorrei che ti sei giocata la cedolare per quest'anno.
     
  17. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Temo proprio di sì. L'anno prossimo dovrà presentare il Modello 69 per poter esercitare l'opzione entro i termini di pagamento dell'imposta di registro.
    Ecco la prima vittima di una cattiva formazione/informazione...
     
  18. robe

    robe Membro Ordinario

    chiedo scusa se il mio messaggio delle 16.43 e'stato scritto in maiuscolo,ovviamente non voleva essere offensivo nei riguardi qualcuno ne fa' parte del mio modo di essere:^^:colgo l'occasione di ringraziare gli ideatori ed i realizzatori di questo interessante forum e mi viene in mente una cosa che ho letto che la peggiore schiavitu' e' l'ignoranza ed io voglio vivere libero:fiore:

    Aggiunto dopo 28 minuti :

    ciao, scusami tapinaz, specifico che la tassa di registrazione e'stata pagata prima cioe' il 5 aprile i bolli vidimati il 7 aprile, il sistema usato credo il vecchio altrimenti doveva essere prevista l'opzione(domani chiamo il consulente), per quanto riguarda la sportellista, non credo sia abbastanza attendibile
     
    A Tapinaz piace questo elemento.
  19. casa61

    casa61 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Facciamo un esempio pratico:
    - contratto in corso con scadenza il 31 luglio 2013
    - annualità tassa di registrazione: dal 1 al 30 agosto 2011
    - in caso di opzione della cedolare secca: pago il primo acconto, non verso l'imposta ad agosto, pago il secondo acconto e, l'anno prossimo, esercito l'opzione in sede di dichiarazione dei redditi.
    È corretto il ragionamento?

    preciso: "non verso la tassa di registrazione ad agosto"
     
    A Tapinaz piace questo elemento.
  20. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo
    Dal sito dell'AdE:«Per i contratti scaduti, anche a seguito di risoluzione volontaria, prima del 7 aprile 2011, nonché per i contratti ancora in corso al 7 aprile 2011, per i quali è già stata eseguita la registrazione, e per i contratti prorogati per i quali è già stata effettuato il pagamento dell’imposta di registro, il locatore può applicare la cedolare secca in sede di dichiarazione relativa ai redditi 2011 da presentare nell’anno 2012.»
     
    A Tapinaz e casa61 piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina