1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ermi47

    ermi47 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buon giorno,
    Io e mia moglie siamo proprietari di un appartamento acquistato in comunione dei beni. L'appartamento è stato dato in affitto e ho stipulato un contratto solo a mio nome registrandolo con l'opzione della "cedolare secca" inviando quindi preventivamente raccomandata al conduttore con cui comunicavo che ai fini della registrazione del contratto di locazione con scadenza avrei optato per il regime della cedolare secca con il quale rinunciavo ad esercitare la facoltà di chiedere l'aggiornamento del canone a qualsiasi titolo.
    Vi chiedo possiamo entrambi, io e mio moglie, ai fini fiscali (facciamo i 730 separati) di operare con la cedolare secca pagando il 21% sul canone o occorreva che anche mia moglie sottoscrivesse e nella comunicazione al conduttore esprimesse la volontà di optare anche lei per la cedolare secca.
    Grazie.
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il contratto doveva essere stipulato con il nome di entrambi i proprietari dell'appartamento. Poi il reddito viene dichiarato in proporzione da marito e moglie (anche se paradossalmente potrebbe essere percepito da un solo proprietario).
    Per quanto riguarda la cedolare secca, l'opzione deve essere comunicata da ogni proprietario interessato all'applicazione (puo ' succedere che su due proprietari che percepiscono l'affitto di un appartamento, uno faccia l'opzione e uno no).
    Prova a vedere se riesci a modificare il contratto e a inserire anche il nome di tua moglie. Saluti.
     
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Sinceramente credo che anche se hai sottoscritto tu solo il contratto, è come se fosse stato stipulato da entrambi.
    Ritengo quindi che sia gli oneri (la tassazione da versare) e le sue modalità (cedolare secca o meno) valgano per entrambi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina